Archivi tag: Veturia Manni

In ricordo di Veturia Manni

Voglio ricordare così Veturia Manni … in un articolo del 2011 sul mio blog… appassionata di immagini, e della vita dal 2016 accoglieva eventi e mostre presso la Artime Gallery di Latina.

Veturia Manni

Vi invito a vedere le sue opere in una mostra provvisoria che aveva allestito nei locali al piano terra della Torre Pontina. “Un’arte difficile, sofferta, come se cercasse di dare a chi guardava non le risposte nell’opera, ma fuori.”

Luce e colore……..Veturia Manni

 

Luce e colore……..Veturia Manni

Creazioni singolari, legate al mondo reale, ricche di un significato profondo ed intimo, alla ricerca di attimi fuggenti che cercano la sorpresa, l’emozione in uno scatto fotografico……..


IL COLORE Veturia Mannni

Veturia Manni nasce a Sezze Romano (LT) vive e lavora a Latina.
Il suo percorso è complesso: si Laurea in DAMS. Appassionata di Cinema, frequenta a Roma un corso di montaggio cinematografico e digitale, si iscrive alla Facoltà di Architettura a Roma.

Nel 2003, crea una linea di gioielli di gusto avanguardista, siglando il marchio gioiellixcaso, una collana realizzata con resine, unite a frammenti di vetro, conchiglie, polveri ed altri materiali di recupero impreziositi.

Dopo questa parentesi torna alla creazione di opere d’arte di sapore decisamente pop. Parte dalla fotografia, fermando diversi attimi di vita come elementi architettonici, spazi dismessi, luoghi e persone, in una sintesi di poesia e narrazione….

Interviene, con colori acrilici, resine sintetiche, matite, gesso, tubi di neon luminosi, frasi……

I suoi scatti sono filtrati dalla sua immaginazione, attimi di passaggio fermati prima di un montaggio, che cercano il “movimento”…. Per l’artista rimane comunque fondamentale il riconoscimento nell’opera, dell’origine fotografica che ne costituisce l’elemento centrale. Qualsiasi oggetto, luogo o persona è godibile in quanto immagine multi evocativa.  Adopera con incessante vitalità nuove tecniche e nuovi materiali…..

Il riferimento alla pop-art è d’obbligo, in particolare alla pop-art della seconda fase che, sposta l’attenzione all’ambiente circostante, con interessanti affinità alla pop-art inglese, meno aperta al progresso di quella americana, più nostalgica e “poetica”.

Rosso Veturia Mannni

L’utilizzo del neon ricorre in Rosso dove è proprio la luce a disegnare la grande forma del cuore, che a mio avviso, rappresenta un messaggio d’amore e speranza al di sopra di un nastro/matrice rappresentante il Caos che domina i rapporti umani….oggi quanto mai attuale…

….e in Colore dove, Veturia, sposta l’attenzione su un secchio con pennello intriso di colore, pronto all’uso…per dare una sferzata di energia all’osservatore……….anche qui l’elemento luce del neon è determinante.

Nei due inediti dedicati al mare….abbandona la luce artificiale alla ricerca di un’esplosione di colori che ne possa sostituire la valenza energizzante…..come nel mare all’improvviso dove il frangersi del mare blu sulla scogliera è paragonabile alla forza della natura…..

Il mare all’improvviso Veturia Manni

Potrete vedere le sue opere il 21 ottobre 2011 e conoscerla all’hotel Ripa a Roma in Via degli Orti di Trastevere, 3

http://www.veturia-manni.ioarte.org/

Salvagente Veturia Manni

 

Credits: tratto da: http://www.ioarte.org/; Dott.ssa Barbara Vincenzi;  Emanuela Gasbarroni,    Dott.Salvatore Russo;  http://www.ripahotel.com/it/

https://www.facebook.com/veturiamanniartista/