Archivi tag: vaso

Alberi – GumDesign

Alberi – GumDesign

Un pezzo di legno, un frammento di albero,

un ritaglio del vissuto, un brandello…


Alberi – GumDesign


ALBERI

un PEZZO di legno
un FRAMMENTO di albero
un RITAGLIO del vissuto
un BRANDELLO, un TOZZO dell’essere
un PASSO del divenire

Alberi – GumDesign

Client
Hands on Design / maker Lorenzo Franceschinis / 2018

dimension

Alberi Tall_w 15, d 15, h 45
Alberi Short_w 21, d 21, h 31


Alberi – GumDesign

Spesso mi capita di riflettere sulla questione filosofica riguardante il rapporto che esiste tra il divenire delle cose e la loro realtà autentica.

Alberi di GumDesign suscita in me questa riflessione:

La nostra esistenza è immersa nel fluire continuo e cangiante del tempo, nell’incessante processo di trasformazione che altro non è che un sogno, visto che la realtà è invece altrove, nel puro Essere, per come riesce a coglierlo solo il pensiero… non i dati dell’esperienza. Questa tesi parmenidea contrapposta a quella di Eraclito segna un dilemma….

Alberi – GumDesign

Altresì la… Mission di Hands on Design è come loro stessi dicono, ritrovare la sinergia originaria tra Design ed Artigianato di qualità internazionale, con la creazione e la produzione di oggetti di estetica e qualità senza tempo.

http://www.gumdesign.it/gum/sezioni/design_alberi.html

http://www.handsondesign.it/portfolio_page/alberi/

Boboli – Lorenzo Damiani

Lorenzo Damiani Collezione Boboli per Pusterla Marmi. Photo Andrea Basile
Lorenzo Damiani Collezione Boboli per Pusterla Marmi. Photo Andrea Basile

Sovvertire gli equilibri per nuove invenzioni… “oggetti di marmo che, per la loro forma, dovrebbero essere necessariamente ricavati dal pieno, invece sono leggeri”

 


Lorenzo Damiani Collezione Boboli per Pusterla Marmi. Photo Andrea Basile
Lorenzo Damiani Collezione Boboli per Pusterla Marmi. Photo Andrea Basile

Lorenzo Damiani crea oggetti da un mucchio di pietre, solleva lastre di metallo al limite delle loro possibilità, stressa i materiali al limite delle loro possibilità. Riciclare oggetti per nuove funzioni, accoppiare forme apparentemente estranee, ibridare funzioni e modi d’uso, sovvertire gli equilibri per nuove invenzioni. È un esercizio continuo per vedere le cose da un altro punto di vista.

Lorenzo Damiani è un designer che può essere considerato erede dei maestri del design italiano degli anni Sessanta e l’unico della sua generazione all’interno della Fondazione Achille Castiglioni. Per lui vitale rendere il pesante leggero e mettere in equilibrio armonico gli opposti. Munari del resto, al tempo, contaminava le materie immaginandole con proprietà opposte a quelle usuali.

“Il perfetto equilibrio tra rigore e ironia, tra gioco e calcolo, tra scienza e arte, che si manifesta nell’artista stesso con il continuo passaggio dal serio all’ironico, lo studio preciso e dettagliato delle regole e la loro messa in discussione, il sovvertimento delle discussioni.”(Bruno Munari Allegra Ravizza Art Project Milano)


http://www.lorenzodamiani.net

http://www.pusterlamarmi.it/

Un’Estate con Seletti

via Rocca 50 46019 - Viadana - MN - Italy
Collezione Festival Seletti

Divertente e sorprendente, questa creazione ibrida è un mix tra una teiera, un innaffiatoio e un vaso! Il concept di Swan è nato dal desiderio del designer Antonio Arico, di ripensare l’utilizzo di un oggetto. In questo senso ha unito due oggetti di uso quotidiano, un innaffiatoio e una teiera, per far nascere un nuovo oggetto multifunzione, ideale sia in un orto sia su di un tavolo in salotto!

Swan designer Antonio Arico per Seletti
Swan designer Antonio Arico per Seletti

Swan vi offre diverse possibilità: potete togliere l’imbuto rosso amovibile e utilizzarlo come teiera. Il suo collo smisurato sorprenderà i vostri ospiti! Potete anche utilizzare Swan come vaso per presentare i vostri bouquet in modo originale. E una volta i fiori appassiti, la loro acqua potrà essere utilizzata per innaffiare le piante sul balcone!

Swan designer Antonio Arico per Seletti
Swan designer Antonio Arico per Seletti

Dalla collaborazione tra il famoso brand italiano Seletti e il designer Marcantonio Raimondi Malerba nasce invece, la collezione di vasi CONCRETE. Interamente realizzata in cemento, questa originale e divertente collezione si compone di: Chapeau bombetta, Chapeau cilindro, Chaussures.

via Rocca 50 46019 - Viadana - MN - Italy
Chapeau – Seletti

Il paralume Cappello e il portacandele Bugia, sono adatti per illuminare le vostre serate e l’elegante porta zampirone, Ispiral di Giò Tirotto, per dimenticare le fastidiose zanzare.

porta zampirone ISPIRAL
porta zampirone ISPIRAL

Aquart, è la doccia per esterni in rame trattato, da collegare alla rete idrica del giardino. La base in cemento garantisce una perfetta stabilità al piano d’appoggio sulla quale si eleva un’asta di metallo alta due metri che termina con un soffione circolare. All’altezza delle mani è posizionata la manopola di arrivo dell’acqua, di colore rosso e dalla forma tipica da design industriale. In basso invece è collocato un rubinetto utile per lavare comodamente i piedi.

Aquart Seletti
Aquart Seletti

E poi non dimenticate la collezione, Festival, pensata per l’outdoor. Nel suo inconfondibile stile, ironico e mai banale, Seletti rivisita una serie di oggetti “old style” in una veste del tutto nuova, portando un pizzico di originalità anche fuori città.

Aquart Seletti
Aquart Seletti

www.seletti.it

inDITO by Vito Nesta

inDITO by Vito Nesta
inDITO by Vito Nesta

E rivolto ad Alice le chiese:

“Che cosa hai d’altro in tasca?

“Soltanto un ditale”,

rispose Alice umilmente. 

   (Alice in Wonderland, Lewis Carroll)

inDITO by Vito Nesta
inDITO by Vito Nesta

Ma inDito non è solo un ditale….è un progetto realizzato dal designer pugliese Vito Nesta, progettista poliedrico che espande i suoi interessi dalla grafica all’architettura, dalla fotografia alla pittura e in generale a tutte le arti figurative.

inDITO by Vito Nesta
inDITO by Vito Nesta

InDito è un vaso in ceramica a forma di ditale, un oggetto legato al mondo dell’infanzia, dedicato all’arte del cucito rendendolo macro, ne trasforma la funzione, dandogli il nome “inDITO” e rendendolo un ironico e poetico vaso. “Le mie idee, non hanno un legame diretto con la corrente artistica POP, il mio lavoro nasce dal mio essere sognatore, romantico, prendo oggetti dai ricordi d’infanzia o che girano nella mia mente e li rielaboro, proponendoli con una diversa funzione. Visto che sono oggetto di uso quotidiano c’è un rimando alla cultura popolare, quindi in quel senso pop.”

inDITO by Vito Nesta
inDITO by Vito Nesta

La lavorazione è realizzata sulla base del modello in gesso creato da Vito, rivestito di creta. A questo strato di creta viene poi applicato uno strato di gesso. Questo secondo strato permette la creazione di una intercapedine, all’interno della quale verrà colato un composto di terraglia con cristalline colorate. Dopo di che si passa alla cottura.

inDITO by Vito Nesta
inDITO by Vito Nesta

Dove possiamo trovare le tue creazioni?
È possibile acquistare i miei oggetti presso la Triennale di Milano, Imarika boutique a Milano, ai Musei Mazzucchelli e su vari e-commerce, ne cito alcuni: LOVEtheSIGN, DESIGNMARKET, La Crom, Akille.it e Ula-Ola.

inDITO by Vito Nesta
inDITO by Vito Nesta

www.vitonesta.com/