Archivi tag: Trompe-l’œil

TRA REALTA’ E APPARENZA – Effetto Trompe-l’œil 

foto dal web

 

Se sembra reale, e sembra reale, che importa se è vero?
Daniel Nayeri


foto dal web

Le finestre proposte qui offrono uno spaccato dei progressi nel cercare di superare il passato.

foto dal web

Si tratta di finestre della vecchia fabbrica tessile, alcune delle quali sono vecchie, risalenti ai giorni di gloria della fabbrica, e alcune sono nuove, installate per evitare la pioggia. Questo murale da profondità, vista e luce in una stanza senza vista sul giardino, le finestre offrono uno scorcio del progresso nel cercare di superare il passato.

foto dal web

I bagni sono spettacolari…. piccoli ambienti dove “eva…dere”… oltre che “ eva…cuare”….

foto dal web

Parete come un trompe l’oeil!

by Young & Battaglia
by Young & Battaglia

Decorare una parete con un trompe l’oeil ….che non è che una wallpaper…..

Vases di Elitis interpreta modernamente questa tecnica riproducendo con un tratto stilizzato delle bottiglie su uno scaffale. Il particolare rivestimento, termoformato e realizzato in jersey contrecollé su mousse, crea un contrasto tono su tono facendo emergere in rilievo il disegno.

Elitis Vases
Elitis Vases

Sempre alla ricerca di nuove idee e suggestioni, Wall&Decò risponde a questa sua urgenza creativa con Think Tank, la nuova collezione aperta alle contaminazioni più varie, tra arte e tecnologia, musica e design. 

Schermata 2014-11-17 a 00.53.09
THINK Tank di Wall&Decò

Think Tank parla attraverso gli occhi di artisti eclettici e diversissimi, capaci di esaltare il rinnovamento estetico e stilistico sempre perseguito da Wall&Decò. Ospite della collezione è Alessandro Gottardo, anche noto come Shout, artista e illustratore di fama internazionale.

Schermata 2014-11-17 a 00.52.38
Flamboyant by Wall&decò Christian Benini

Le atmosfere uniche delle sue realizzazioni grafiche generano una poetica degli oggetti, una filosofia dell’essenziale dove colori, forme e stilizzazioni dialogano con gli spazi e gli oggetti per ottenere effetti scenici di grande impatto.

Schermata 2014-11-17 a 00.52.54
Louis XV | Wall&decò

Ma da Wall&Decò escono tante carte creative come My Museum, Louis XV, come True Lies e ancora Close to me, Flamboyant, e altre ancora…

Schermata 2014-11-17 a 00.52.19
My Museum di Wall&Decò
Schermata 2014-11-17 a 00.51.50
Wall&decò True Lies

Le carte di young battaglia sono bellissime…soprattutto quelle dedicate ai libri…

bookshelf wallpaper by young battaglia
bookshelf wallpaper by young battaglia
bookshelf wallpaper by young battaglia
bookshelf wallpaper by young battaglia
bookshelf wallpaper by young battaglia
bookshelf wallpaper by young battaglia

E non possono mancare quelle di Deborah Bowness… illusione tridimensionale…

Deborah Bowness
Deborah Bowness

 

http://www.elitis.fr/

www.youngbattaglia.com/

www.wallanddeco.com/

www.deborahbowness.com/

Deborah Bowness_______ tra realtà ed illusione

“Per me, io sono colei che mi si crede”

 

da Così è se vi pare di Luigi Pirandello

 

interiors designlibrary wallpaper bookschair By vi.sualize.us/view/


Le ultime tendenze in fatto di arredamento hanno decisamente visto il ritorno della carta da parati. Nulla a che vedere con la vecchia tappezzeria… soluzioni creative capaci di trasformare i muri in veri e propri Trompe-l’œil!

Deborah Bowness studio 2011

E’ quello che propone Deborah Bowness, che nel suo studio di Londra crea wallpaper partendo da immagini fotografiche digitali fatte virare in color seppia. Crea carta da parati stampate a mano in scala 1:1, dando l’illusione che gli oggetti siano tridimensionali. Favolose! La fotografia è semplicemente mozzafiato e il processo di stampa a mano conferisce unicità ad ogni rullo.

Deborah Bowness Genuine FakeBooks & Ladder
Deborah Bowness Genuine FakeBook Detail

Textile designer inglese, Deborah Bowness ha creato la sua collezione di sfondi dipinti. Il suo stile e il suo design unico si distinguono dagli altri. Gli sfondi infatti, raffigurano immagini e oggetti del quotidiano, fotografati e montati. Si tratta di uno stile completamente diverso di decorazione…….

Deborah Bowness studio 2011

Le sue stampe le sono valse il premio per la miglior wallpaper all’ICFF 2007 di New York, e sono inserite in interni realizzati da Philippe Starck e Paul Smith, soprattutto sotto forma delle sue finte librerie e dei suoi abiti appesi alle grucce.

Deborah Bowness Semi Drumx wallpaper

 

Deborah Bowness Hooks & frocks Yellow & pink wallpaper

In Italia sicuramente le trovate allo Spazio Rossana Orlandi a Milano.

Deborah Bowness Hanging Basket & PaperParrotwall paper

 

http://www.deborahbowness.com/

Deborah Bowness Tata Naka wallpaper

 

Deborah Bowness Plan Draws wallpaper
Deborah Bowness Tata Naka wallpaper