Archivi tag: Temporary Museum for New Design.

“A Milano, il mondo che abiteremo”…..FuoriSalone 2013

Spazio Rossana Orlandi Fuorisalone 2013
Spazio Rossana Orlandi Fuorisalone 2013

“A Milano, il mondo che abiteremo” alla 52a edizione del Salone Internazionale del Mobile. La formula dei Saloni 2013 è l’innovazione. Proprio l’importanza di sapersi rinnovare e presentare nuovi prodotti può non solo emozionare il pubblico ma motivare la forza vendita.

 

Spazio Rossana Orlandi Fuorisalone 2013
Spazio Rossana Orlandi Fuorisalone 2013 Fréderiqué Morrel

Per il design, Fuorisalone, lo spazio Rossana Orlandi rimane il solo spazio che gode di un prestigio trasversale e internazionale. Diviso tra design store e galleria espositiva.

Spazio Rossana Orlandi Fuori Salone 2013
Spazio Rossana Orlandi Fuori Salone 2013 Seletti

Quest’anno si veniva accolti in un giardino magico che per l’occasione oltre ad un’esplosione di fiori primaverili erano installati lampadari in vimini di diverse dimensioni e colori insieme a due giganti istallazioni, che dominavano lo spazio, della coppia francese Fréderiqué Morrel.

Spazio Rossana Orlandi Bokja Design
Spazio Rossana Orlandi Bokja Design

Nuove proposte e grandi nomi della scuderia della galleria: Scholten and Baijings con una piramide di pezzi per Hay, una colorata tavola da tè insieme a Georg Jensen. Si riconfermano i talenti di BCXSY, Bokja, Piet Hein Eek, Jaime Hayon.

Spazio Rossana Orlandi Bokja Design
Spazio Rossana Orlandi Bokja Design

Booo Bulbs, da Eindhoven, accoglie i visitatori con le sue lampade firmate Nacho Carbonell, Formafantasma e Front. La chiave del successo di questo Spazio, rimane quello di riuscirti ad emozionare e coinvolgere, sempre!

 

Spazio Rossana Orlandi Georg Jensen
Spazio Rossana Orlandi Georg Jensen

Sempre in occasione del Fuori Salone DILMOS galleria, ha presentatouna interessante: “GLASSWORKS” by NENDO. Una sola Exhibition dedicata al gruppo giapponese dei Nendo con progetti che hanno come comune denominatore il vetro.

Dilmos- DEEP-SEA - Nendo - Photo Joakim Blockstrom
Dilmos- DEEP-SEA – Nendo – Photo Joakim Blockstrom

Per esprimere suggestioni e pensieri legati a questo materiale della tradizione hanno scelto di confrontarsi con Aziende che con il vetro hanno, da sempre, uno stretto legame. Minimali nel gesto ma forti nel significato, i Nendo rileggono e ripensano forme, funzioni e decori di alcuni oggetti iconici in vetro. L’intento di Glassworks e’ di  far emergere una nuova consapevolezza intorno ad un materiale su cui si può raccontare ancora tanto.

Dilmos- PATCHWORK GLASS VASE - Nendo - Photo Joakim Blockstrom
Dilmos- PATCHWORK GLASS VASE – Nendo – Photo Joakim Blockstrom

Sempre interessanti le proposte di Moroso con Patricia Urquiola che presenta Mafalda, poltrona e poltroncina con base in legno e schienale in tessuto termoformato;  Wishbone  invece è una sediolina impilabile in legno con schienale in paglia.

E… non solo: l’architetto spagnolo cura l’allestimento di THE RE-VOLVER ROOMl’installazione ideata in collaborazione con Kvadrat presso lo show-room Moroso di Via Pontaccio. Un gioco di particolari strutture triangolari rivela i nuovi tessuti di Kvadrat – ricamati con immagini digitali che rimandano ad un’estetica wireframe.

Moroso show-room Fuorisalone 2013
Moroso show-room Fuorisalone 2013

Entrando nello showroom di Moroso si è accolti nel corridoio, tramite pannelli luminosi che creano un continuum tra il cuore produttivo e lo spazio di Via Pontaccio, proiettando immagini quotidiane del lavoro manuale in azienda.Tramite il gioco di movimenti di strutture triangolari poste su tutto il perimetro, si rivelano i nuovi tessuti di Kvadrat.

Meritalia ha presentato nuove collezioni in collaborazione con designer che condividono la volontà di comunicare qualcosa di nuovo. Di Giulio Iacchetti, è Newcastle, un sistema di sedute proposte con rivestimento in Duraform®, materiale mai usato come rivestimento nel campo dell’arredo di design, spesso usato per libri, copertine e in particolare per le etichette applicate sui jeans. Altra novità assoluta e’ la presentazione di un progetto inedito di Achille e Pier Giacomo Castiglioni del 1957: la poltrona Cubo, con un risultato attualissimo. Di rilievo l’evento presso Pisa Orologeria ….

Meritalia ha proposto in esclusiva per Boutique Rolex le proprie nuove collezioni attraverso un allestimento scenografico e innovativo dal titolo “attraversare il tempo”: le nuove creazioni di Meritalia, sono state esposte direttamente sulla facciata esterna: elementi a sbalzo come contenitori dei nuovi prodotti, presentati insieme ad  un’installazione interna alla boutique di fusti in legno risalenti ai periodi 1800 e 1900 facenti parte di un’ampia collezione privata di proprietà di Meritalia che racconta l’evoluzione del Design attraverso lo scorrere del Tempo.

Meritalia evento presso Pisa Orologeria
Meritalia evento presso Pisa Orologeria

La nuova edizione del Temporary Museum for New Design organizzata per il Fuori Salone da Superstudio Group, si è sviluppata, come sempre, nelle due iconiche location di zona Tortona. L’attenzione al cambiamento ha rinnovato la formula e portato nuovi progetti: è Design Globale, prendendo atto che nel nuovo millennio l’influenza del design, inteso come tensione verso “cose” sempre più emozionali, ludiche, funzionali, tecnologiche, individuali, seducenti, è tracimata dalla semplice “invenzione” di nuovi arredi a soluzioni per ogni settore della vita, dai device che utilizziamo ogni momento, alle auto, al fashion, all’uso del “verde”, ai materiali più tradizionali o innovativi, all’arte, agli oggetti e ai momenti della quotidianità, fino alle espressioni estreme di food-design o nail-design che esprimono una volta di più questa tendenza.

Schermata 2013-04-16 a 08.16.27
Superstudio Più

GLOBAL DESIGN: CASA, TECNOLOGIA, VITA, a cura di Hyundai, Samsung Electronics Italia, IMIB. Sul filo del Design Globale che intercetta tutte le esigenze della nostra vita sono state presentate le grandi installazioni virtuali di Hyundai, con la dimostrazione di come un’auto immateriale nasca dal vento e dall’acqua.

La casa che verrà si scopre con le proposte di Michael Young, Xavier Lust, Richard Hutten per Gispen, di Marco Piva per Cristalplant, di David Trudbrige, di Lg Hausys e altri ancora.

Il mondo intero, con particolare attenzione ai paesi dell’est, ma non solo, è presente con le collettive di design svedese “Swedish Design goes Milan”, tailandese “Thailand’s Slow Hand Design”, croato “Solid Acts/Design from Croatia”.

Un nuovo modo di esporre e abitare in CONTAINER

Schermata 2013-04-16 a 08.07.42
Superstudio Più Zava

Altro tema di grande attualità è l’ISBU (Intermodal Steel Building Units and Container Homes). L’architettura rossa a due piani di Zava è insieme spazio ricettivo ed espositivo delle sue luci.

 

Schermata 2013-04-16 a 08.07.50
Superstudio Più Zava Paolo Uliana Arianna

 

David Trubridge – “GLI ELEMENTI” con Tappeti TSAR

LightRain David Trubridge
LightRain David Trubridge

David Trubridge ha progettato per questa edizione del Salone del Mobile 2013, un’installazione intitolata “The Elements” per lanciare il suo nuovo libro So Far.

A Milano sono previste installazioni scultoree con la collaborazione di Tsar, tappeti,  e un pezzo di illuminazione con Swarovski Elements.

‘MISURA’ libro di David Trubridge “La storia del mio viaggio – sia metaforicamente come artista / designer, e fisicamente come un viaggiatore – Che dimostra che la mia arte e la mia vita sono indissolubilmente legati”

prodotti lanciati durante il Salone:

MISURA’ LIBRO “La storia del mio viaggio – sia metaforicamente come artista / designer, che fisicamente come viaggiatore. – “Da cui risulta che la mia arte e la mia vita sono indissolubilmente legatie”.

PIOGGIA LUCE‘ Una luce appesa scultorea con Swarovski Elementi cristalli e LED.

Light Rain Detail
Light Rain Detail

Lo spazio contemplativo dell’installazione trae spunto dalle creazioni della mitologia Māori. Essa incoraggia la riflessione sul ruolo essenziale degli elementi. La base di tutta la vita sulla Terra è l’eterno ciclo dell’acqua: evaporazione dagli oceani dal fuoco del Sole, che si svolge in aria verso le montagne dove cade sulla Terra sotto forma di pioggia, di corsa verso l’oceano in fiumi. Qui vediamo una convergenza di energia… il tempo, il nostro mondo, il tutto reso possibile da una stella lontana, il nostro sole. Gli elementi sono di vitale importanza per tutta la vita sulla Terra – David Trubridge

TAPPETO ‘Mount Ruapehu’ tappeto 3D sfaccettato prodotto dallo zar.

GEODE‘ Due luci di produzione che utilizzano Goccia Poligono Swarovski Cristalli e LED.

Geode Fire Detail
Geode Fire Detail

BANCO ‘DRIFTWOOD‘ di cinque metri che banco è ricorda il suo omonimo, lavato sulla spiaggia.

Driftwood Bench
Driftwood Bench

TAVOLO MODULARE ‘Luup’ Un concetto tabella kitset che permette di combinare le gambe e piani di diverse dimensioni, una sartoria pezzo direttamente alle tue esigenze (è possibile scegliere i colori delle gambe).

Adornano‘ GIOIELLI Una nuova gamma di gioielli in argento fuso sulla base del disegno delle luci di David, splendidamente confezionato in casse in legno compensato.

SOTTO’ COLLEZIONE TAPPETO CON TSAR In collaborazione con la società TSAR australiana.  ‘SOTTO’, collezione di tappeti, è sia una giustapposizione di superficie modello sia l’esplorazione della nostra esperienza all’interno di esso.

The Elements View
The Elements View

Temporary Museum for New Design

Superstudio Più, via Tortona 27, Stand 11b

Milano Design Week, 9 al 14 aprile

www.davidtrubridge.com/

OmniDecor: Fabric e Crochet

Kiki van Eijk Collection, Omnidecor

OmniDecor, marchio di Como, leader a livello internazionale nella realizzazione di vetro satinato, colorato e decorato, apre una nuova fase nel suo percorso di sperimentazione. I nuovi decori, realizzati in sinergia con la designer olandese Kiki van Eijk, inaugurano uno stile emozionale, leggero e sempre imprevedibile: la semplicità classica dell’artigianato si combina con il know-how tecnologico di un’azienda in costante evoluzione.

Kiki van Eijk Collection, Omnidecor

I nuovi decori Omnidecor 2012, sono stati esposti a Frammenti/Fragments, tra Superfici_Luce & Materia/ between Matter_Surfaces and Lighting, concept ideato da Silvio De Ponte/DPSA+D, all’interno del Temporary Museum for New Design, nello showroom La Perla. Indagare lo spazio attraverso i sensi, grazie alle infinite possibilità espressive di linguaggi diversi: la concretezza della matericità, l’evanescenza della luce e l’astrattezza delle superfici.

Kiki van Eijk Collection, Omnidecor

Ambienti complessi, fatti di superfici multifunzione e articolate, per risvegliare le percezioni sensoriali e svelare una realtà inedita e mutevole. Il risultato è un intreccio di frammenti che si compongono in un unicum omogeneo.

OmniDecor ha contribuito esponendo i decori Fabric e Crochet della nuova “Kiki van Eijk Collection”.

Kiki van Eijk Collection, Omnidecor

Realizzati su vetro della linea DecorGem Design, i nuovi decori rimandano a una dimensione onirica e infondono una sensazione materica che astrae lo spazio dal passare del tempo. Completano la collezione i decori: Mesh, Wireflowers, Dandelion, Coralline, Autums e Linen.

Kiki van Eijk Collection, Omnidecor

http://www.omnidecor.it/

Melogranoblu al Temporary Museum for New Design di Superstudio Più

Uno spazio total black si illumina della poesia visionaria di Melogranoblu………..

ALPHA PARTICOLARE

A rischiarare l’oscurità, giochi di sfumature e di contrasti sensoriali rivelano il movimento, poetico e visionario, armonioso o dissonante della luce e del vetro.

HYDRA ALPHA

Da due forme scultoree – un’ala leggera di vetro satinato bianco e un’alta colonna di vetro – si irradia una cortina di luce tenue e impalpabile.

HYDRA DATURA

Le centinaia di vetri luminosi che compongono Hydra diventano interpreti del dialogo ininterrotto di luce e buio, illuminazione e ombre, atmosfera e magia, in una contaminazione espressiva tra arte, architettura e design.

LHASA

Quella concepita da Massimo Crema ed Ermanno Rocchi è un’esperienza che tocca i sensi. Una musica ovattata e aromi dal profumo soave cullano con discrezione alla scoperta della magia di Hydra.

LHASA PARTICOLARE

La presenza museale ‘site-specific’ è, a sorpresa, un vero e proprio prodotto artigianale, replicabile con le medesime performance grazie alla qualità artigianale e alla flessibilità che, da sempre, rappresentano il fondamento del know how produttivo di Melogranoblu.

PERFUME

Ad illuminare il banco reception è stata scelta la collezione Perfume dal rigoroso impatto scenografico dove la tecnologia Led è impiegata per esaltare la purezza delle forme di vetro.

http://www.melogranoblu.com/

Frammenti | Fragments

tra Superfici _Luce & Materia

in collaborazione con La Perla

Frammenti, all’interno del Temporary Museum for New Design rendering DE PONTE STUDIO | DPSA+D by Silvio De Ponte Architect

Per la 51°edizione del Salone Internazionale del Mobile, 17-22 aprile 2012 Milano, De Ponte Studio in collaborazione con La Perla presenta Frammenti, all’interno del Temporary Museum for New Design.

Il Concept generale creato da Silvio De Ponte, nello spazio dello showroom La Perla, ruota intorno al concetto del Frattale, cioè su un sistema costituito da un elemento modulo che si moltiplica per generale uno scenario complesso ed articolato, costituito da un insieme di “Frammenti”, a scale e livelli differenti, che generano un unicum, un insieme unico ed omogeneo.

Il Frammento è un elemento essenziale di una opera completa, è una parte importante di un insieme più grande.

Il Frattale crea un sistema complesso ed articolato, moltiplicato diverse volte e frammentato, in modo tale da divenire una sorta di grande “ricamo” che si sviluppa nell’ambiente ridefinendone i criteri di una nuova spazialità. Attraverso un’installazione fatta di superfici multifunzione ed articolate si affronta il tema delle qualità soft dello spazio architettonico e del design mediante la creazione di ambienti dove emergono nuove relazioni sensoriali che accompagnano il visitatore verso un percorso dove le qualità percettive creano una visione armonica e innovativa dell’ambiente.

Lo spazio è pensato, quindi, in modo che le percezioni sensoriali siano tutte sollecitate dalle qualità fisiche degli elementi che la andranno a comporre: mix di materiali naturali ed artificiali, luce, suono, tatto, acqua, profumi, texture e superfici innovative, materia. Una nuova sostenibilità dell’uomo, per l’uomo.

Da sinistra a destra: sedute produzione Akanto Design; pareti produzione Ixbond, Incontroardito, Domus Stone. Cascata d’acqua, vasca e soffioni Mioblu Special Wellness. design by Silvio De Ponte | DPSA+D
Frammenti, all’interno del Temporary Museum for New Design DE PONTE STUDIO | DPSA+D by Silvio De Ponte Architect

Superfici verticali ed orizzontali progettate con i materiali più suggestivi per creare stupore, intesa, interesse, attenzione, curiosità e risveglio di sensazioni nuove.

All’interno di questa cornice scenica e spettacolare, saranno presentati una collezione di oggetti e prodotti realizzati in pietra quali vasi, sedute e le lampade Nest realizzate in metallo. Inoltre sarà presentata la nuova collezione “Bracieri”, lampade basse da terra in pietra e metallo.

Nello spazio espositivo verranno presentate alcune creazioni La Perla mostrate attraverso l’evoluzione di oggetti di design archetipici – la gruccia e il separè – che diventano delle nuove icone, dei nuovi display.

Un insieme di grucce rimandano esteticamente ad un paesaggio naturale: un mondo marino sommerso e stilizzato che produce dei nuovi scenari.

Separè pensati come ricami in grande scala, realizzati in metallo, diventano dei diaframmi tra ambienti diversi, concepiti come la costruzione di un frattale che si moltiplica su se stesso.

L’evento è stato studiato in collaborazione con le aziende Partner, prodotti e materiali saranno inseriti nel Concept generale ed in esso spettacolarizzati, ma anche in un’area espositiva operativa – Incontri di Lavoro – dove vi saranno i Focus dei prodotti delle aziende Partner che verranno inseriti e stenografati in grandi display, come una sorta di “Mood Board” tridimensionale.

 

Tunnel di ingresso produzione Cleaf; sullo sfondo parete Akanto Design design by Silvio De Ponte | DPSA+D


DE PONTE STUDIO | DPSA+D

by Silvio De Ponte Architect

 

Spazio La Perla Superstudio PiùVia Tortona 27 _

Milano Salone del Mobile 2012 | 17-22 aprile (h 10.00 – 21.00)

 

Spazio La Perla

Superstudio Più

Via Tortona 27 _ Milano

Salone del Mobile 2012 | 17 -22 aprile (h 10.00 – 21.00)