Archivi tag: outdoor e indoor

Brezza

 

Landscape Brezza Bysteel

Questa lampada trae ispirazione dalla natura: è in questo caso la brezza, che dal mare arriva a terra, a ispirare Denis Santachiara nel design di questa opera da cui prende il nome.

Brezza, ruotando al vento sul proprio asse, rappresenta questa energia invisibile che anima tutto ciò che incontra, come le frasche, le tende e i lucidi camini rotanti.

Brezza Bysteel

Il suo habitat naturale è infatti quello della natura, là dove soffia romanticamente. E’ una lampada a stelo, che prende forma da un foglio di alluminio tagliato a fiore che, piegandosi delicatamente, da vita a questi petali e incanta lo spettatore con il suo movimento al vento. La base è realizzata in acciaio inox. La lampada è alta 263 cm.

Brezza Bysteel

E’ una delle tante novità presentate in occasione del Fuori Salone 2011 di Milano firmate Bysteel, giovane azienda Made in Italy specializzata nella lavorazione di materiali riciclabili come acciaio e alluminio.

sito: www.bysteel.it

Brezza Bysteel

Biknit di Moroso: outdoor e indoor

 

Biknit design Patricia Urquiola per Moroso (foto personale Salone del Mobile 2011)

La collezione Moroso 2011, conferma l’esplorazione di nuovi linguaggi espressivi. Ricerca materica, tecnologie innovative, nuove gestualità e modalità dell’abitare, oggetti sorprendenti perché pervasi da una bellezza inattesa.

Biknit, design Patricia Urquiola, è un poltrona e chaise longue indoor e outdoor che gioca con l’intreccio, integrandolo  fino a farlo diventare superficie e struttura. Infatti, la forma si sovrappone alla struttura rendendo l’intreccio sia decorativo che portante; le curve si aggrovigliano in un insieme armonico e infinito.

Biknit Patricia Urquiola Moroso 2011

Biknit è stata pensata anche per l’esterno grazie all’utilizzo di materiali innovativi: la calza tubolare dell’intreccio è composta all’interno da una maglina di contenimento in polipropilene riempita di FOSSFILL, clips di polietilene, e rivestita all’esterno con una calza tubolare a 8 fili di filato Yplast composto da anima di poliestere e guaina di pvc. Il basamento è in legno e la struttura in acciaio.

sito: www.moroso.it

Biknit Patricia Urquiola per Moroso 2011

 

“BAXTER OPEN AIR: La Bellezza dell’imperfetto”

Baxter Open Air

PEDRO · BEATRIZ · BOLIVAR- sono i nomi dei nuovi oggetti progettati dall’arch. Roberto Lazzeroni per Baxter in occasione del Salone Internazionale del Mobile di Milano 2011.

Fanno parte di una nuova famiglia di sedute in / out, frutto di un progetto che esplora nuove possibilità dell’abitare open air. Di forte impatto visivo, sono forme che rimandano a un organicismo di chiara ispirazione brasiliana, che si ritrova nell’ architettura di Oscar Niemeyer e nel design di Sergio Rodriguez.

Beatriz- Baxter-
Beatriz -Baxter-

La naturalità dei materiali utilizzati e delle lavorazioni celebra l’invecchiamento degli stessi come un valore aggiunto; si tratta di un approccio diverso rispetto al pilastro su cui normalmente si fonda l’outdoor, ossia la ricerca di una tecnologia che renda il prodotto inalterabile di fronte alla natura.

Bolivar- Baxter-
Bolivar- Baxter-

Sono oggetti fatti di materiali già ossidati e consumati, pensati per vivere in simbiosi con la natura, ma anche per vivere all’ interno della casa in un progetto di arredo rigoroso e autentico.

Sono adattissimi per arredare ambienti semicoperti, o serre captanti, che tanto vanno di moda, in questo periodo!…

Nuova pelle presentata: Rhino Nut.

Testi tratti dallacartella stampa della Baxter – Sito: www.baxter.it –

Pedro- Baxter-

 

“Senza fine”……….

Meritalia, anche quest’anno, al Salone del Mobile di Milano, ha stupito i visitatori, accompagnandoli in un mondo fantastico, con dei “pezzi” firmati anche da Gaetano Pesce, come, per esempio questo che vi propongo oggi.

Senza fine” fa parte di una serie sperimentale di sedute originata dall’estrusione in continuo di un cordolo di silicone che in modo aleatorio si dispone su di uno stampo fino a che la persona che lo realizza considera soddisfacente la forma raggiunta. Questo processo, come è ovvio, da origine a dei pezzi unici che, per i modi della loro esecuzione, sono irripetibili.

A ragione della resistenza del silicone agli agenti atmosferici, gli esemplari della serie “Senza Fine” possono stare sia negli spazi interni che esterni .”

Inoltre vi segnalo che a Spoleto, in occasione del Festival dei Due Mondi, che si terrà dal 18 giugno al 4 luglio, Meritalia partecipa con Via Lattea all’allestimento dello spettacolo Soiree Sotis: il prodotto luminoso di Mario Bellini sarà parte integrante della scenografia.

Vi allego, come sempre, il link del loro sito web: www.meritalia.it

Wavy: sinuoso

Sempre con la volontà di sperimentare capacità e performance dei materiali oltre ogni limite, Ron Arad, per Moroso, propone Wavy, una seduta il cui nome, appunto, significa ondulato, sinuoso, ondoso.

Wavy è caratterizzata da un basamento in tubo di acciaio inox con monoscocca in ABS termoformata, è sovrapponibile e per le sue qualità è adatta anche per l’esterno.

La seduta è disponibile in differenti colori: bianco, blu, verde, corallo, e trasparente e con il suo andamento così sinuoso ricorda quello delle conchiglie che si trovano sulla spiaggia, anche se a me ricordano anche, le foglie accartocciate. In fondo, il design, per Ron Arad è “imporre la propria volontà su un materiale per realizzare una funzione e fare qualcosa che prima non esisteva”!

Tropicalia

 

 

Cocoon Tropicalia Moroso

Vi volevo segnalare questi bellissimi arredi per esterni  che con i loro colori, le sfumature dal fucsia al viola scuro……..

……ricordano il sole che tramonta sul Tropico del Capricorno!…………

Tropicalia Day Bed Moroso

Non solo….. ricordano anche i vestiti, i copricapi delle culture dei popoli a ridosso dei Tropici. Patricia Urquiola, nota designer, disegna Tropicalia per Moroso, il cui progetto comprende chair, poltrona chaise longue, daybed, cocoon….

 

Chaise lounge-Tropicalia-Patricia Urquiola - per Moroso

Il progetto prevede una struttura in tubolare di acciaio dalle forme geometriche impreziosite da un abile lavoro di intreccio di fili che alterna pieni e vuoti secondo un disegno ben preciso.

 

Sedie-Tropicalia-Patricia Urquiola- per Moroso

Ogni oggetto della collezione assume una personalità diversa a seconda del materiale e dei colori. Può essere allegro e giocoso se si usano fili in polimero termoplastico in vari colori, raffinato e prezioso se si usa il cuoio.

Questa qualità nella cura del dettaglio, queste soluzioni differenti destinate ai diversi modi di abitare gli spazi del vivere quotidiano, sono le due cose che contraddistinguono la produzione di Moroso.

 

Cocoon Tropicalia Moroso

Vi allego il link del sito web: www.moroso.it/ e ringrazio per le foto concessemi.