Archivi tag: tappeti

TRIBÙ collection by Ludovica + Roberto Palomba

 TRIBÙ collection by Ludovica + Roberto Palomba per cc-tapis

Tre nuovi tappeti, Kiso, Swazi e Mata, che, attraverso l’inedito accostamento di colore e materia, evoca l’estetica delle culture tribali.


TRIBÙ collection – Swazi- by Ludovica + Roberto Palomba per cc-tapis

Un progetto che si basa sull’ “evocazione” di memorie di viaggio e di emozioni materiche‘, raccontano i designer. ‘Una sorta di carnet de voyage che si riempie di scenari e colori proprio come i viaggiatori dell’Ottocento che con i loro acquarelli rendevano i ricordi indelebili. Frammenti di colori, tessuti e di materie che assieme danno vita a decori tribali e criniere di strani animali fantastici.

TRIBÙ collection – Kiso Cipria – by Ludovica + Roberto Palomba per cc-tapis

Tutti i tappeti cc-tapis® sono interamente annodati a mano da esperti artigiani Tibetani in Nepal.

TRIBÙ collection – Kiso Black – by Ludovica + Roberto Palomba per cc-tapis

Un grande rispetto per i materiali e per la cultura di questo mestiere ancestrale si riflette nell’approccio “eco-friendly” di ogni fase produttiva, dalla scelta delle lane himalayane più morbide e filate a mano, fino all’utilizzo di acqua piovana purificata per il lavaggio del manufatto finito, rendendo ogni tappeto cc-tapis ancora più unico.

TRIBÙ collection – Mata – by Ludovica + Roberto Palomba per cc-tapis

http://www.cc-tapis.com/product/tribu-collection/

Tres Vegetal di Nani Marquina ed Elisa Padron

Tres Vegetal di Nani Marquina ed Elisa Padron

La collezione Tres riflette la passione per l’artigianato di nanimarquina ed è stata precedentemente ampliata a gennaio 2017 con i modelli Tres Stripes e Tres Textura, oltre a introdurre nuovi colori.


Tres Vegetal di Nani Marquina ed Elisa Padron

Ora una nuova versione viene introdotta nella famiglia: il nuovo modello Tres Vegetal, che presenta uno stile rustico grazie all’uso della canapa. Questa fibra filata a mano è stata scelta per la sua natura biodegradabile, leggera ma resistente e, soprattutto, per connettersi con la passione del marchio per la natura.

Tres Vegetal di Nani Marquina ed Elisa Padron

La bellezza di questa collezione, una trama piatta creata in India, risiede nelle irregolarità generate dall’incrocio delle fibre e dei loro diversi spessori, ma anche nelle tonalità delle fibre beige, avorio o bianco sporco.

Tres Vegetal di Nani Marquina ed Elisa Padron

https://nanimarquina.com/collection/tres-vegetal/

 

African pattern – Nanimarquina

African pattern – shakespeare -Nanimarquina

African Pattern di Nanimarquina, taftato a mano, dà un tocco “etnico” a un essenziale ambiente contemporaneo.


African pattern – Nanimarquina

Questa collezione di tappeti nasce da un incontro casuale tra Shakespeare, Africa e Nanimarquina. Glaser crede che sia importante e che il ruolo dell’artista sia scoprire l’inevitabile relazione che esiste tra tutto. A volte questo è difficile e altre volte è un pezzo di torta.

African pattern – Nanimarquina

Nanimarquina dice- “Un’ampia ricerca di colori, ombre e tessuti viene eseguita in questa collezione per ottenere l’equilibrio perfetto per esprimere il savoir-faire Milton Glaser: sensazioni, percezione e scoperta di Shakespeare in un tappeto”-

Design di Milton Glaser

 

https://nanimarquina.com/

 

 

Collezione Vintage tappeti moderni patchwork

Collezione Vintage tappeti moderni patchwork Sartori

Il vecchio tappeto viene rivisto con un’impronta fresca e moderna e i colori decisi sottolineano le peculiarità intrinseche del tappeto dipinto a mano.


Collezione Vintage tappeti moderni patchwork Sartori

La collezione Vintage, frutto di una collaborazione con il celebre marchio di moda Diesel S.p.a., nasce dal desiderio di riportare a una seconda vita i vecchi tappeti, ormai consumati, e restituire loro un nuovo significato. L’idea è quella di usare tappeti antichi o classici che vengono scoloriti, tagliati, ridipinti con gradazioni di diversi colori e ricuciti a mano.

Collezione Vintage tappeti moderni patchwork Sartori

Nascono così tappeti moderni patchwork che rappresentano un mix di tradizione e rinnovamentoclassicismo e modernità, che ne fa un prodotto dal fascino unico e ideale per essere collocato anche in ambienti di design. Con questo prodotto Sartori sta ottenendo un grande successo, grazie anche al servizio che fornisce al cliente. Teniamo infatti una grande quantità di questi tappeti patchwork sempre pronta nei nostri magazzini.

Collezione Vintage tappeti moderni patchwork Sartori

http://www.sartori-rugs.com/collezione/vintage/

 

Galaxy di Casalis

Galaxy di Casalis

Luminosi ed intensi. E’ la giusta definizione dei tappeti Galaxy, una collezione in cui la lucentezza non conosce limiti.


Galaxy di Casalis

Questi tappeti, realizzati a mano ed estremamente resistenti, devono la loro straordinaria brillantezza alla lunghezza del filato ed all’utilizzo di particolari micro-fibre, che riflettono al massimo la luce. Il carattere irregolare della superficie ricorda i morbidi tratti difformi dei prati di un altopiano, alla luce del tramonto.

Galaxy di Casalis

Una versione esclusiva, realizzata principalmente in poliestere speciale, rende la collezione Galaxy particolarmente adatta ai soggetti con problemi di allergie. Composizione del modello standard: lana mista poliestere. Disponibile in tinta unita (senza disegni). Annodato a mano. Su richiesta, composizione in poliestere speciale per l’uso in luoghi umidi ed in caso di soggetti allergici.

Galaxy di Casalis

Adatto come rivestimento. La collezione Galaxy non comprende disegni standard. Esiste tuttavia la possibilità di avere dei disegni utilizzando le palette dei colori disponibili. Tutti i tappeti sono realizzati su misura, non esistono dimensioni standard. La larghezza massima è di 490 cm. La lunghezza massima è di 480 cm. Per larghezze superiori, è possibile unire due tappeti senza che ciò sia visibile sul lato del pelo.

Galaxy di Casalis

Forme:
– Rettangolare
– Poligonale
– Rotonda
– Ovale

Galaxy di Casalis silver

http://www.casalis.be/en/

Reverence collection by Fernando Mastrangelo

Reverence collection by Fernando Mastrangelo

La rottura di foglie di ghiaccio, l’evaporazione di laghi e altri fenomeni relativi al cambiamento climatico della Terra hanno influenzato gli schemi di questi tappeti dell’artista di Brooklyn, Fernando Mastrangelo.


Reverence collection by Fernando Mastrangelo

Passato e presente si fondono in oggetti che raccontano molto di movimenti e forme propri della natura, con un risultato poetico, materiale e immateriale allo stesso tempo.

Reverence collection by Fernando Mastrangelo

Adoro questo artista!

Quello dei cambiamenti climatici è un tema ampiamente dibattuto, soprattutto a livello mediatico, ma poco attraente e che spesso finisce per essere accantonato.

Reverence collection by Fernando Mastrangelo

A renderlo più tangibile sfruttando gli strumenti della progettazione è l’artista americano di base a Brooklyn Fernando Mastrangelo, che ha realizzato una collezione di tappeti che esprime l’urgenza del tema. In collaborazione con il marchio newyorkese Edwards Fields, Mastrangelo ha riportato sui tessuti i segni distintivi del cambiamento climatico: dalle crepe nei ghiacciai agli iceberg alla deriva, passando per i laghi evaporati.

Reverence collection by Fernando Mastrangelo

La collezione prende il nome di Reverence ed è realizzata a mano dagli artigiani di Edwards Fields con materiali di qualità come seta e filati di lana dove toni neutri e cromie nette convergono.

https://www.edwardfields.com/