Archivi tag: tappeti contemporanei

Galaxy di Casalis

Galaxy di Casalis

Luminosi ed intensi. E’ la giusta definizione dei tappeti Galaxy, una collezione in cui la lucentezza non conosce limiti.


Galaxy di Casalis

Questi tappeti, realizzati a mano ed estremamente resistenti, devono la loro straordinaria brillantezza alla lunghezza del filato ed all’utilizzo di particolari micro-fibre, che riflettono al massimo la luce. Il carattere irregolare della superficie ricorda i morbidi tratti difformi dei prati di un altopiano, alla luce del tramonto.

Galaxy di Casalis

Una versione esclusiva, realizzata principalmente in poliestere speciale, rende la collezione Galaxy particolarmente adatta ai soggetti con problemi di allergie. Composizione del modello standard: lana mista poliestere. Disponibile in tinta unita (senza disegni). Annodato a mano. Su richiesta, composizione in poliestere speciale per l’uso in luoghi umidi ed in caso di soggetti allergici.

Galaxy di Casalis

Adatto come rivestimento. La collezione Galaxy non comprende disegni standard. Esiste tuttavia la possibilità di avere dei disegni utilizzando le palette dei colori disponibili. Tutti i tappeti sono realizzati su misura, non esistono dimensioni standard. La larghezza massima è di 490 cm. La lunghezza massima è di 480 cm. Per larghezze superiori, è possibile unire due tappeti senza che ciò sia visibile sul lato del pelo.

Galaxy di Casalis

Forme:
– Rettangolare
– Poligonale
– Rotonda
– Ovale

Galaxy di Casalis silver

http://www.casalis.be/en/

Fornasetti by Roubini Rugs Works of art

Amiamo il serpente Roubini rugs
Amiamo il serpente Roubini rugs

 

Finestre aperte sull’immaginario


Recente aggiunta di Roubini riguarda il lavoro del pittore milanese, scultore, decoratore d’interni, e incisore, Piero Fornasetti. Uomo moderno-rinascimentale con rara combinazione di fantasia e poesia, il lavoro di Fornasetti subisce l’influenza di artisti diversi come Bosch, DaVinci, e Salvador Dalí. Roubini ha creato tre temi per la collezione Fornasetti: “Tema e Variazioni” cattura le sue immagini firma di volti di donne, tra le labbra rubescenti gigantesche di “Bacio”; “Natura e le cose” è investito in organico, “Amiamo Il Serpente” che evoca sia il giardino di Eden e il serpente purtroppo segmentato di “Non Tread On Me” tradizione rivoluzionaria; e “motivi architettonici” impegna le interazioni tra le persone e gli spazi costruiti, il medievally-investito “Città di Carta” un pronunciamento coinvolgente, se strano, il gamesmanship architettonico.

Bacio. 150x198 cm in lana, in vendita da Galleria Nilufar
Bacio. 150×198 cm in lana, in vendita da Galleria Nilufar

 

Buonanotte. 184x184 cm tessuto in pura lana
Buonanotte. 184×184 cm tessuto in pura lana

Come ci si potrebbe aspettare, tappeti di Roubini non sono economici.

Cortile Fornasetti by Roubini Rugs Works of art”
Cortile Fornasetti by Roubini Rugs Works of art”

Del resto sono realizzati artigianalmente da Roubini Rugs. Sono tappeti che appaiono impreziositi dalla luminosità dei cromatismi su seta, dall’accurata lavorazione manuale e dalla scala dei temi Fornasetti, che sempre sanno trasformare pareti, pavimenti, soffitti, mobili,  soprammobili in delle finestre aperte sull’immaginario.

In lana e seta, il tappeto Pesce. 265x167 cm
In lana e seta, il tappeto Pesce. 265×167 cm

www.fornasetti.com/

http://www.roubinirugs.com/

 

La collezione Chillida: nanimarquina

Il mio maestro è stato lo stupore di fronte a ciò che non conosco.

 

Eduardo Chillida

 

Eduardo Chillida, El Peine del Viento 1977 San Sebastiàn
Eduardo Chillida, El Peine del Viento 1977 San Sebastian

La collezione Chillida è un omaggio ad un artista del nostro tempo!!!!!…ed è l’ultima collezione proposta da nanimarqinia…

Tanto per comprendere il pensiero che ha mosso l’arte di Chillida vi riporto alcune sue parole riguardo “Il pettine del vento” a San Sebastián, progettato nel 1968: “tutte le opere d’arte in realtà sono interrogativi, domande”, le sue opere vogliono porci di fronte a un orizzonte infinito, di fronte a un punto di fuga misterioso insito in tutta la realtà: “Vorrei mettere l’uomo davanti a uno spettacolo così impressionante come è l’orizzonte, irraggiungibile, necessario. Perchè, se ci pensi bene, l’orizzonte è irraggiungibile, nessuno lo può negare. (…) Se tu avanzi, lui si sposta. Sono arrivato a pensare che forse l’orizzonte è la patria comune di tutti gli uomini…

L’opera di Eduardo Chillida (1924-2002) rappresenta attualmente uno dei più grandi successi delle arti nel tardo 20° secolo.

La collezione Chillida dibujotinta

E’ così che quest’anno nanimarquina ha creato questa raccolta basata su una selezione cronologica delle sue opere: da Figura Humana del 1948, a Dibujo Tinta del 1957, a Collage 1966, la Peine del Viento a San Sebastián.

La collezione Chillida colage

Essa comprende anche due foto delle sue famose mani degli anni ’90, e Gravitación. Tutto questo lavoro è stato accuratamente riprodotto sui tappeti, fatti a mano con varie tecniche e vari materiali, come lana, seta e mohair.

Video Chillida Collection by nanimarquina

 

nanimarquina nasce nel 1987 come un marchio dedicato al design, alla creazione di tappeti e alla produzione tessile. Sin dagli inizi l’azienda ha disegnato i suoi prodotti prestando un’attenzione particolare alla ricerca delle materie prime e ai loro processi produttivi.

La collezione Chillida gravitacion

Le prime creazioni sono stati dei tappeti disegnati da nanimarquina in persona, dalle forme geometriche e colori vivaci, in armonia con l’estetica degli anni ’80.

La collezione Chillida figuarhumana

In seguito con la volontà di consolidare il concetto di tappeti d’autore, sono stati chiamati creativi di prestigio internazionale per dare un tocco di design ai nuovi tappeti.

La collezione Chillida mano

Oggi nanimarquina è leader nel settore della decorazione tessile e le sue collezioni sono commercializzate in più di quaranta paesi. Fedele ai suoi principi annovera tra i suoi designers: Ana Mir, Emili Padròs, Mariana Eidler, Oñol Guimerà, Martì Guixè, Richard Ferrer e Tord Boontjie.

 

La collezione Chillida gravitacion

www.nanimarquina.com