Archivi tag: sedute

arpège

Dolci linee corrono lungo curve sinuose

scandite dal susseguirsi di affascinanti chiodini

 

Arpège  Busnelli Design Castello Lagravinese
Arpège Busnelli Design Castello Lagravinese

La particolarità di questa seduta è la balza che veste da un’aria un po’ retrò …

Arpège  Busnelli Design Castello Lagravinese
Arpège Busnelli Design Castello Lagravinese

La struttura portante di questo divano è in massello di legno e multistrati. Il molleggio di seduta è disposto da cinghie elastiche. L’imbottitura è in poliuretano espanso indeformabile senza C.F.C. a quote differenziate, rivestita con falda di fibra 100 % poliestere.

Arpège  Busnelli Design Castello Lagravinese
Arpège Busnelli Design Castello Lagravinese

Il cuscino di seduta ha anima portante in poliuretano espanso senza C.F.C. ricoperta da uno strato di schiuma viscoelastica e fibra 100% poliestere. Disponibile nella versione con o senza balza. Decorazione con chiodini in ottone con finitura nero sfumato, oro anticato o nichelato. Cuscini optional in piuma 100%. Piedini in legno con finitura naturale tinto noce o grigio a poro aperto. Non sfoderabile.

Design Castello Lagravinese

Arpège  Busnelli Design Castello Lagravinese
Arpège Busnelli Design Castello Lagravinese

 

 http://www.busnelli.it/

Moroso presenta Brook – Tokujin Yoshioka

 

Moroso Brook Tokujin Yoshioka
Moroso Brook Tokujin Yoshioka

Moroso continua la sua collaborazione con due grandi nomi del design giapponese. In occasione dell’apertura del nuovo showroom del guru della moda Issey Miyake prevista per sabato 11 ottobre a Londra, il brand produce una serie di ottomane disegnate dall’artista e designer Tokujin Yoshioka. La seduta, progettata appositamente per questo spazio, verrà in futuro messa in produzione ed inserita nel catalogo di Moroso.

Il nome Brook, vuole rendere omaggio a Brook Street 10, London W1, indirizzo del nuovo flagship store di Issey Miyake situato tra Bond Street e Hanover Square nel centro di Mayfair, mentre la forma, per usare le parole dello stesso Tokujin Yoshioka:

“si distingue per la sua complessa composizione di sfaccettature, dando l’impressione che la sua figura attorcigliata sia stata scolpita.”

Moroso Brook Tokujin Yoshioka
Moroso Brook Tokujin Yoshioka

Questa realizzazione si inserisce nella rete di collaborazioni tra Moroso e l’Haute Couture che testimoniano la capacità del brand porsi in relazione con una richiesta di prodotti custom made di altissimo livello.

Tra i celebri nomi della moda ricordiamo Alexander mcQueen, per cui l’azienda ha prodotto alcune sedute ideate da Tord Boontje, e lo stesso Issey Miyake, che quest’anno collabora nuovamente con Moroso dopo quasi 10 anni. Nel 2006 infatti il brand e lo stilista avevano lavorato insieme su un progetto che vedeva protagonista la seduta Ripple Chair di Ron Arad all’interno dello showroom neworkese di Issey Miyake. In questa occasione i prodotti Moroso sono stati rivestiti da ‘abiti’ appositamente creati su misura dal designer giapponese che li ha poi modificati in modo da renderli adatti anche per essere indossati.

Moroso Brook Tokujin Yoshioka
Moroso Brook Tokujin Yoshioka

Continua anche la collaborazione con Tokujin Yoshioka, iniziata nel 2007 con la poltroncina Panna chair, presentata lo stesso anno durante la settimana del Salone del Mobile all’interno di uno straordinario allestimento ideato dallo stesso Tokujin per lo showroom milanese di Moroso.

Moroso Panna chair, Tokujin Yoshioka
Moroso Panna chair, Tokujin Yoshioka

Un viaggio sensoriale con l’ambientazione pensata per interpretare la seduta, che suggeriva un mondo spirituale al limite del reale, connotato dal bianco assoluto.

Moroso Panna chair, Tokujin Yoshioka
Moroso Panna chair, Tokujin Yoshioka

www.moroso.it

Tutto colore per Paola Lenti!

PORTOFINO INSIEME SEDUTE VINCENT VAN DUYSEN
PORTOFINO INSIEME SEDUTE VINCENT VAN DUYSEN

Paesaggi domestici, equilibrati ed essenziali

basati su opposti che si attraggono con semplicità e misura:

il passato e il presente, l’esterno e l’interno

la tradizione e la tecnologia

 

Paola Lenti
Paola Lenti

Fuorisalone all’insegna dell’outdoor nei Chiostri della Società Umanitaria è stata presentata la collezione outdoor 2014 di Paola Lenti. Tutto colore: sedute, imbottiti, lettini,ombrelloni e strutture ombreggianti per il giardino.

L’importanza data costantemente al “bello”, inteso come totalità delle sue forme di espressione, si riflette nell’accurata scelta dei materiali, resistenti e allo stesso tempo rispettosi della natura, e nei cromatismi proposti, frutto di una costante ricerca estetica e di una interpretazione del colore inteso come fulcro dello spazio visivo, vivificante ed equilibrato legame fra natura e prodotto.

Paola Lenti
Paola Lenti

Il lavoro quotidiano dell’azienda Paola Lenti è il risultato di questi pensieri, che uniscono la tradizione alla modernità, la leggerezza alla precisione, la bellezza alla funzionalità attraverso la geometria delle forme pure in cui l’abitare si offre alla libertà dello sguardo, verso un orizzonte che non ha confini.

PAVILION RENATO MORGANTI POLTRONE OTTO FRANCESCO ROTA
PAVILION RENATO MORGANTI POLTRONE OTTO FRANCESCO ROTA

 

www.paolalenti.it/

Mademoiselle – Kartell

Mademoiselle - Kartell
Mademoiselle – Kartell

Kartell ha messo a disposizione dell’estro di alcuni stilisti la famosa sedia Mademoiselle, (anno 2004), che viene reinterpretata in chiave fashion.

Mademoiselle - Kartell
Mademoiselle – Kartell

Imbarazzo della scelta tra 8 stilisti che hanno “vestito” la famosa seduta firmata da Philippe Starck: Burberry, Dolce&Gabbana, Missoni, Etro, Trussardi, Moschino, Valentino, Ermenegildo Zegna.

Mademoiselle - Kartell
Mademoiselle – Kartell

Le poltroncine Mademoiselle hanno una struttura in policarbonato trasparente o nero mentre la seduta è imbottita in poliuretano espanso e rivestita in tessuto.

Mademoiselle - Kartell Missoni
Mademoiselle – Kartell Missoni

Comode ed assolutamente resistenti, ideali a casa come in ufficio, ma anche in locali commerciali, ristoranti o alberghi.
La moda entra nel mondo dell’arredamento per un’accoppiata vincente!

Mademoiselle - Kartell
Mademoiselle – Kartell

www.kartell.it/

Lo chef Carlo Cracco sceglie le sedute Cappellini

ristorante Carlo e Camilla in Segheria a Milano
ristorante Carlo e Camilla in Segheria a Milano

Il famoso chef stellato, noto al pubblico anche per essere giudice della trasmissione Masterchef, ha da poco aperto il nuovo ristorante “Carlo e Camilla in Segheria”, in via Meda 24 a Milano. La location è una vecchia segheria restaurata senza nascondere l’identità del luogo, dove gli spazi sono stati mantenuti inalterati con una grande sala open space e un unico lungo tavolo al centro, per circa 65 ospiti. Protagoniste dello styling le sedute Cappellini Tate Color e Fronzoni che si inseriscono senza stridere in un ambiente che ricorda il passato industriale dell’edificio, con le pareti senza intonaco ed il soffitto alto, ma reso fine dall’illuminazione e dal design dei singoli pezzi: una scelta stilistica di forte impatto anche emozionale. Il concept della cucina proposta è “low cost chic”, alta cucina accessibile senza rinunciare alla qualità. E non solo cucina ma anche una zona bar dove vengono serviti cocktail d’autore, in una rivisitazione anni ’30 e ’40.

Fronzoni ‘64

Sedia progettata nel 1964, realizzata in tubo metallico quadrato con seduta in legno laccato. Disponibile laccata opaca bianca o antracite.

Fronzoni ‘64
Fronzoni ‘64

“Mirare all’essenziale, eliminare ogni effetto superfluo, ogni inutile fioritura, elaborare un concetto su basi matematiche, intorno ad un’idea fondamentale, ad una struttura elementare, evitare con accanimento sprechi ed eccessi.” Partendo da questi presupposti, il grafico e designer pistoiese si è impegnato a comunicare attraverso il contenuto.

Fronzoni ‘64
Fronzoni ‘64

Tate Color 2012

Sedia impilabile e sgabelli con basamento a quattro gambe e 8 finiture di colore. Agile e divertente viene proposta nella versione colorata tono su tono (colorazione all’anilina per la scocca e base laccata opaco satinata con vernice epossidica dello stesso colore della scocca) oppure nella versione scocca verniciata su base in acciaio inox satinato.

Tate Color 2012
Tate Color 2012

Jasper Morrison

Nato a Londra nel 1959, si laurea al Royal College of Art e apre il suo primo studio nel 1986. Subito dopo inizia la lunga e interessante collaborazione che lo lega a Cappellini; oggi lavora fra Londra e Parigi per importanti nomi come Alessi, Flos, Rowenta, Sony e Samsung. Ogni suo progetto ha un’eleganza minimalista che lo rende estremamente moderno pur essendo una sorta di archetipo essenziale legato al passato, anteponendo sempre la funzione all’ espressione.

Tate Color 2012 sgabello
Tate Color 2012 sgabello

http://cappellini.it/

 

 

 

MASTRO di GumDesign

MASTRO di GumDesign De Castelli
MASTRO di GumDesign De Castelli

La memoria dei tavoli da lavoro utilizzati nei laboratori artigiani diventa ispirazione e stimolo progettuale.

 

Mastro è realizzato con una lastra di ferro acidato piegata che racchiude i due cavalletti in legno d’abete, permettendone il fissaggio. L’incastro a vista del cavalletto nel top diventa così l’elemento caratterizzante di questo tavolo. La progettazione prevede di sfilare i cavalletti, ruotarli di 90° per farli scorrere all’interno dell’anima di metallo che li contiene orizzontalmente, riducendo al minimo l’ingombro dell’oggetto se non utilizzato, l’immagazzinamento, le dimensioni del packaging e la sostenibilità della logistica complessiva.

MASTRO di GumDesign De Castelli
MASTRO di GumDesign De Castelli

 

Un prodotto realmente ecosostenibile che riduce le forme inquinanti dei mezzi di trasporto, grazie alla sua capacità di compattare gli ingombri.

MASTRO di GumDesign De Castelli
MASTRO di GumDesign De Castelli

 

Anche la libreria Mastro segue gli stessi criteri di montaggio e smontaggio, così come la sedia che prevede lo smontaggio dei gambi per la spedizione.

MASTRO di GumDesign De Castelli
MASTRO di GumDesign De Castelli

 

Mastro è stato premiato al concorso internazionale Young&Design 2012 con il 2° premio assoluto per aver risposto concretamente ad esigenze di ecosostenibilità e per il suo linguaggio rigoroso e funzionale.

E’ stato selezionato per l’Adi Design Index 2013 e concorre per il Compasso d’Oro.

MASTRO di GumDesign De Castelli
MASTRO di GumDesign De Castelli

2013 / Gumdesign disegna per De Castelli la collezione per la casa e l’ufficio Mastro, composta da libreria, tavolo e seduta.

 

www.gumdesign.it/