Archivi tag: riso

Sartù di riso in bianco classico

photo by arredoeconvivio Sartù di riso in bianco classico
photo by arredoeconvivio Sartù di riso in bianco classico

Ingredienti per 8/10 persone:

Per il riso: 450 grammi di riso; 100 grammi di strutto o burro; prezzemolo tritato; 9 dl di acqua; sale e pepe; 100 grammi di parmigiano; 2 uova. (io ne ho messe 3 di uova)

Per le polpettine: 150 grammi di carne macinata mista; 50 grammi di pane raffermo; 1 uovo; 1 cucchiaio di parmigiano; sale, pepe, prezzemolo; olio per friggere;

Per il ripieno: 20 grammi di funghi porcini secchi; 2 fegatini di pollo; 150 grammi di strutto o burro; 1 pezzetto di cipolla tritata; 75 grammi di prosciutto crudo; 1 bicchiere di vino bianco; sale; 150 grammi di piselli sbucciati; 2 cucchiai di concentrato di pomodoro; 2 cucchiai rasi di farina; prezzemolo; 2 uova sode; 150 grammi di mozzarella fiordilatte; pepe.

Mettere a rinverdire i funghi secchi in acqua tiepida.

Preparare le polpettine mescolando tutti gli ingredienti. Devono essere molto piccole. Friggerle in abbondante olio bollente e tenerle da parte.

Fare saltare i fegatini con un po’ di burro.

Mettere in una casseruola 50 grammi di strutto o burro, la cipolla, prosciutto crudo tagliato a pezzettini e lasciare cuocere a fuoco lento finché la cipolla si colora.
Aggiungere il vino, in due o tre riprese lasciandolo evaporare. Unire i piselli, il concentrato di pomodoro e, dopo un quarto d’ora, la farina impastata con 75 grammi di burro.
Dopo avere mescolato per un minuto, allungate con l’acqua dei funghi, continuando a mescolare sino a ottenere una salsa morbida.
Aggiungere i funghi e lasciare cuocere ancora un quarto d’ora, unendo le polpettine e i fegatini, per altri cinque minuti prima di spegnere il fuoco.
La salsa dovrà risultare piuttosto densa.

photo by arredoeconvivio Sartù di riso in bianco classico
photo by arredoeconvivio Sartù di riso in bianco classico

Mettere in una pentola il riso, l’acqua fredda, 100 grammi di strutto, sale e pepe, coprire il recipiente e fare bollire esattamente 15 minuti senza rigirare né scoprire.
Al termine della cottura lasciare intiepidire il riso e aggiungere le uova sbattute, il prezzemolo tritato e il parmigiano, aggiungere sale se necessario e mescolare.

Imburrare e impanare bene uno stampo di 20 cm di diametro e circa 15 di altezza; mettervi i tre quarti del riso, facendolo aderire bene alle pareti a al fondo dello stampo e lasciando al centro un buco largo e profondo. Inserire nel buco la metà delle fettine di mozzarella, la metà delle uova sode, la salsa con le polpettine, poi di nuovo uova e mozzarella.
Ricoprire con il resto del riso, compattarlo per bene, cospargerlo con pangrattato e con fiocchetti di burro.

Io ho rivestito la teglia di carta forno, sbordata e incrociata, avendo fatto un sartù con un diametro maggiore!

Tempi??? Beh io ho impiegato circa 4 ore, forse di più… ma ho preparato il composto il giorno prima!

Infornare il sartù a 200 gradi, per circa 30 minuti (la superficie dovrà essere ben dorata) e sformarlo su un piatto da portata.

(Ricetta da Jeanne Carola Francesconi)

Sartù di riso in bianco classico

Schermata 02-2457076 alle 00.28.55
photo By arredoeconvivio Sartù di riso in bianco classico

Ingredienti per 8/10 persone:

Per il riso: 450 grammi di riso; 100 grammi di strutto o burro; prezzemolo tritato; 9 dl di acqua; sale e pepe; 100 grammi di parmigiano; 2 uova. (io ne ho messe 3 di uova)

Per le polpettine: 150 grammi di carne macinata mista; 50 grammi di pane raffermo; 1 uovo; 1 cucchiaio di parmigiano; sale, pepe, prezzemolo; olio per friggere;

Per il ripieno: 20 grammi di funghi porcini secchi; 2 fegatini di pollo; 150 grammi di strutto o burro; 1 pezzetto di cipolla tritata; 75 grammi di prosciutto crudo; 1 bicchiere di vino bianco; sale; 150 grammi di piselli sbucciati; 2 cucchiai di concentrato di pomodoro; 2 cucchiai rasi di farina; prezzemolo; 2 uova sode; 150 grammi di mozzarella fiordilatte; pepe.

Mettere a rinverdire i funghi secchi in acqua tiepida.

Preparare le polpettine mescolando tutti gli ingredienti. Devono essere molto piccole. Friggerle in abbondante olio bollente e tenerle da parte.

Fare saltare i fegatini con un po’ di burro.

Mettere in una casseruola 50 grammi di strutto o burro, la cipolla, prosciutto crudo tagliato a pezzettini e lasciare cuocere a fuoco lento finché la cipolla si colora.
Aggiungere il vino, in due o tre riprese lasciandolo evaporare. Unire i piselli, il concentrato di pomodoro e, dopo un quarto d’ora, la farina impastata con 75 grammi di burro.
Dopo avere mescolato per un minuto, allungate con l’acqua dei funghi, continuando a mescolare sino a ottenere una salsa morbida.
Aggiungere i funghi e lasciare cuocere ancora un quarto d’ora, unendo le polpettine e i fegatini, per altri cinque minuti prima di spegnere il fuoco.
La salsa dovrà risultare piuttosto densa.

Schermata 02-2457076 alle 00.29.06
photo by arredoeconvivio Sartù di riso in bianco classico

Mettere in una pentola il riso, l’acqua fredda, 100 grammi di strutto, sale e pepe, coprire il recipiente e fare bollire esattamente 15 minuti senza rigirare né scoprire.
Al termine della cottura lasciare intiepidire il riso e aggiungere le uova sbattute, il prezzemolo tritato e il parmigiano, aggiungere sale se necessario e mescolare.

Imburrare e impanare bene uno stampo di 20 cm di diametro e circa 15 di altezza; mettervi i tre quarti del riso, facendolo aderire bene alle pareti a al fondo dello stampo e lasciando al centro un buco largo e profondo. Inserire nel buco la metà delle fettine di mozzarella, la metà delle uova sode, la salsa con le polpettine, poi di nuovo uova e mozzarella.
Ricoprire con il resto del riso, compattarlo per bene, cospargerlo con pangrattato e con fiocchetti di burro.

Io ho rivestito la teglia di carta forno, sbordata e incrociata, avendo fatto un sartù con un diametro maggiore!

Tempi??? Beh io ho impiegato circa 4 ore, forse di più… ma ho preparato il composto il giorno prima!

Infornare il sartù a 200 gradi, per circa 30 minuti (la superficie dovrà essere ben dorata) e sformarlo su un piatto da portata.

(Ricetta da Jeanne Carola Francesconi)

Sartù di riso

Il piacere di un sapore

si concentra nella lingua e nel palato

Isabel Allende, dal libro “Afrodita”


 

Ricetta semplificata del classico Sartù….

ingredienti per 6/8 persone: 700 g di riso , (io uso Flora); brodo vegetale; pangrattato q..; 350 g di mozzarella; 200 g di parmigiano grattugiato; Per le polpettine: 400 g di carne macinata; 150 g di pane raffermo o fette di pancarrè; latte q.b; 1 uovo; parmigiano grattugiato; prezzemolo tritato q.b; 1 spicchio di aglio tritato; per il ragù: 1 litro di passata di pomodoro; 1 cipolla; olio di oliva; sale e pepe.

 

Preparare il sugo, fate imbiondire uno spicchio di aglio, 1 cipolla tagliata a metà (che poi toglierete), olio e sale, e aggiungente il pomodoro.

Intanto mettete a bollire l’acqua per preparare il brodo vegetale.

Procedete alla preparazione delle polpette: mettete a bagno nel latte qualche fetta di pancarré….strizzatele e conditele con sale  e pepe.

Alla Carne tritata unite un uovo sale, pepe e parmigiano grattugiato e l’impasto di pane. Amalgamate bene e formate delle piccole polpettine che aggiungerete al pomodoro, e completatene la cottura per almeno 30 minuti.

Prendete un recipiente mettete 1 spicchio di aglio e olio, fate soffriggere e aggiungete il riso.

Aggiungete poco alla volta e alternando 1 mestolo di brodo e 1 mestolo di pomodoro con le polpettine, fino a completare la cottura…circa 20 minuti.

A cottura ultimata aggiungete abbondante parmigiano. Io lo metto in sformatini di alluminio spolverati di pangrattato e lo metto in forno a gratinare a 200°per 15 minuti circa.

Ricetta alternativa del classico Sartù….

Poi vi propongo la versione senza parmigiano …..avendo un mio ospite intolleranze ai latticini…ho variato la ricetta e il risotto l’ho preparato con un sugo di tonno e funghi porcini….eliminando carne e parmigiano…

Per cui alla preparazione del sugo procedete in questo modo: Fate rinverdire i funghi porcini e cuoceteli con uno spicchio di aglio e olio…filtrando la loro acqua, in modo da aggiungerla per finirne la cottura. All’ultimo, aggiungete un po’ di prezzemolo.

In un recipiente soffriggete aglio, olio, e tonno; aggiungete la passata di pomodoro e fate cuocere per 5 minuti, aggiungete anche i funghi porcini e cuocete per almeno 30 minuti. Poi procedete alla preparazione del risotto, come detto in precedenza.

A cottura ultimata mettete in sformatini di alluminio spolverati di pangrattato infornate a 200°per 15 minuti circa.

Vi dirò…veramente delizioso!….

centro tavola san valentino Fiorista Nocchi Roma

 

Risotto con gli scampi

Ingredienti per 4 persone: riso  10 pugnetti – scampi 8 etti – passata di pomodoro 700 gr. – brodo vegetale tipo dialbrodo – aglio – sale – olio- prezzemolo- panna 1 cartoccetto.

Sgusciate gli scampi e metteteli in un recipiente con aglio e olio e fateli rosolare un pò; aggiungete una spruzzata di vino e tenete sul fuoco medio fino a farlo evaporare; aggiungete la passata del pomodoro e lasciate cuocere per circa 45 minuti. Preparate circa 1 litro di brodo. Mettete in un recipiente, aglio, olio, riso; fate rosolare un pò per imbiondire l’aglio e il riso e poi cuocete aggiungendo un mestolo di brodo alternato con un mestolo di sugo con gli scampi. Continuate così fino a completa cottura del riso; togliete gli spicchi d’aglio e una volta finita la cottura aggiungete 1 cartoccetto di panna. Come abbinamento vini preferisco gustare il risotto con un Ferrari Brut Rosè bello freddo, e buon appetito.