Archivi tag: recensioni libri

“Lo splendore del nero. Filosofia di un non-colore”

Rovereto House Castagnetta&Cicala

“Chi, durante l’infanzia, non ha fatto l’esperienza spaventosa di avanza­re a tastoni nella notte nera? Alain Badiou, il più celebre filosofo fran­cese, prende le mosse dai giochi infantili nel buio per esaminare, in brevi indimenticabili capitoli, le tante forme che il nero prende nel nostro immaginario e nella nostra cultura: il nero dell’inchiostro sulla carta, e quello delle fascette sui vol­ti nelle riviste pornografiche; il nero dei misteri cosmologici e il nero doloroso del lutto… In questo libro di straordinaria in­tensità, il teatro intimo del grande pensatore diviene così occasione per un’esplorazione filosofica fatta di ricordi, di sottili ragionamenti, di improvvise illu­minazioni, che coinvolgono la mu­sica, la pittura, la politica, il sesso, la metafisica. Il nero non è mai stato così luminoso….”

dal web

Dalla letteratura al design … il nero e il suo fascino nelle case contemporanee.. tante soluzioni di arredi….

dal web
dal web
Katty Schiebeck
dal web
Katty Schiebeck
dal web

Il magico potere del riordino” di Marie Kondo

«Eliminare gli oggetti accumulati e disporre bene gli spazi: Il libro di Marie Kondo spiega in pratica come “alleggerire” la casa. Senza perdere la sua e la nostra identità» 


Il magico potere del riordino” di Marie Kondo

UN BESTSELLER INTERNAZIONALE, OLTRE DUE MILIONI DI COPIE VENDUTE Numero 1 in classifica della varia sui maggiori quotidiani italiani: La RepubblicaIl Corriere della SeraLa StampaIl GiornaleIl GiornoLa Nazione… Un’infinità di oggetti di ogni tipo (abbigliamento, libri, documenti, foto, apparecchi, ricordi…) ci sommergono all’interno di abitazioni e uffici sempre più piccoli e ci soffocano. Col risultato che non troviamo mai quello che davvero ci serve. Nel libro che l’ha resa una star, la giapponese Marie Kondo ha messo a punto un metodo che garantisce l’ordine e l’organizzazione degli spazi domestici… e insieme la serenità, perché nella filosofia zen il riordino fisico è un rito che produce incommensurabili vantaggi spirituali: aumenta la fiducia in sé stessi, libera la mente, solleva dall’attaccamento al passato, valorizza le cose preziose, induce a fare meno acquisti inutili. Rimanere nel caos significa invece voler allontanare il momento dell’introspezione e della conoscenza. «In Giappone è riconosciuta come la regina dell’ordine, un baluardo nella guerra contro il caos. Con la sua filosofia del riordino Marie Kondo ci ha rivelato un nuovo modo di essere.»  The Times