Archivi tag: Olafur Eliasson

Little Sun

foto di Tomas Gislason
foto di Tomas Gislason

Ho sempre pensato che la luce fosse ben più di una fonte di illuminazione. La vita e la luce sono di fatto inseparabili

(Olafur Eliasson)


 

Foto di Merklit Mersha
Foto di Merklit Mersha

 

Little Sun, come invito all’impegno sociale e ambientale

 


La lampada led alimentata a energia solare disegnata da Olafur Eliasson e Frederik Ottesen porta la luce a chi non ha accesso alla rete elettrica.

Little Sun Olafur Eliasson e Frederik Ottesen
Little Sun Olafur Eliasson e Frederik Ottesen

L’opera è stata presentata nel 2012 presso la Tate Modern che staccò la corrente e permise ai visitatori di godere dei capolavori esposti nelle sale del surrealismo con il solo aiuto della Little Sun.

Little Sun Olafur Eliasson e Frederik Ottesen
Little Sun Olafur Eliasson e Frederik Ottesen

La lampada Led è alimentata a energia solare e si chiama Little Sun. Presentato alla DLD Conference di Monaco, questo dispositivo portatile composto da un guscio protettivo in gomma e da una cella solare di 6×6 cm è in grado di garantire cinque ore di luce, con una ricarica di quattro ore ed è stato pensato per garantire l’accesso a luce ed elettricità a coloro che vivono in quelle piccole comunità rurali in Asia, Africa e Sudamerica che non sono allacciate alla rete elettrica. Una moltitudine di persone che vivono senza avere un accesso diretto all’elettricità e fanno quindi affidamento su altre fonti di energia, ad esempio il cherosene, per l’illuminazione.

Little Sun, terrazza de la Rinascente, Milano, 2012, foto Marco Beck Peccoz
Little Sun, terrazza de la Rinascente, Milano, 2012, foto Marco Beck Peccoz

Attualmente Little Sun illumina Ghana, Senegal, Etiopia, Zimbabwe e Kenya, oltre che Giappone, Indonesia, Filippine, parte dell’Europa, Canada e Stati Uniti. Nell’arco di un anno, infatti, la distribuzione del dispositivo ha raggiunto soglie di 200 mila pezzi venduti

Little Sun Photo Penny Wang
Little Sun Photo Penny Wang

https://littlesun.com/

www.olafureliasson.net/