Archivi tag: Natale 2016

BUON NATALE

arredoeconvivio.com
arredoeconvivio.com

 

Vi lascio questi giorni di festa con le semplici e condivise parole di Alda Merini…

Buon Natale a tutti voi!


A Natale non si fanno cattivi

pensieri ma chi è solo

lo vorrebbe saltare

questo giorno.

A tutti loro auguro di

vivere un Natale

in compagnia.

Un pensiero lo rivolgo a

tutti quelli che soffrono

per una malattia.

A coloro auguro un

Natale di speranza e di letizia.

Ma quelli che in questo giorno

hanno un posto privilegiato

nel mio cuore

sono i piccoli mocciosi

che vedono il Natale

attraverso le confezioni dei regali.

Agli adulti auguro di esaudire

tutte le loro aspettative.

Per i bambini poveri

che non vivono nel paese dei balocchi

auguro che il Natale

porti una famiglia che li adotti

per farli uscire dalla loro condizione

fatta di miseria e disperazione.

A tutti voi

auguro un Natale con pochi regali

ma con tutti gli ideali realizzati.

 

Alda Merini


 

 

Consilium vase

Consilium vase - Elisabeth Dunker
Consilium vase – Elisabeth Dunker

Poetici centrotavola per fiori single Consilium vase in porcellana e rame con dettagli in ottone.

Consilium vase - Elisabeth Dunker
Consilium vase – Elisabeth Dunker

Sfondo per pranzi e cene natalizie è la tovaglia con abeti stilizzati di Fine Little Day, interior website della designer Elisabeth Dunker

Consilium vase - Elisabeth Dunker
Consilium vase – Elisabeth Dunker

http://www.finelittleday.com/

 

Voglia di Tropici con Vito Nesta – Macao

Vito Nesta – Macao per Karpeta
Vito Nesta – Macao per Karpeta

 

Giungla Urbana, sono i tropici che seducono come sirene, ed è subito voglia di evasione…

Magari… durante le vacanze natalizie…


Vito Nesta – Macao per Karpeta
Vito Nesta – Macao per Karpeta

“I tropici raccontati da colori brillanti prendono vita negli intrecci di lana e viscosa che diventano una tela d’artista capace di riportarci in una dimensione onirica.

Maestri artigiani dell’India hanno saputo tessere questo sogno delicato che sfuma attraverso le frange nella realtà. Il linguaggio di Vito Nesta è poetico e guardando il pappagallo macao tra i romantici fiori delle Galapagos non si può che sospirare”.

Vito Nesta – Macao per Karpeta
Vito Nesta – Macao per Karpeta

Karpeta unisce ieri e oggi, sceglie di intrecciare l’artigianalità della tradizione con la modernità del design contemporaneo, antiche lavorazioni a mano con un’estetica nuova. Perché il tappeto lo si calpesta per passione, a piedi nudi, è una libertà riconquistata, domesticità morbida che impreziosisce e caratterizza ogni ambiente.

Perché il tappeto è emozione….

Karpeta nasce nel 2006 da un’idea di Daniele Morabito e di sua moglie, Simona Scollica. Un viaggio in Thailandia svela loro l’affascinante ed incantevole mondo della tessitura. Il ricordo del ritmo lento di chi tesse, si trasforma lentamente in melodia e poi nella loro armonia di vita…


Carpet for Luisa Via Roma

Prodotto da Karpeta

http://www.karpeta.it/

Elleboro, stella d’inverno… centro tavola per Natale!

Hellerborus Christmas Carol
Hellerborus

 

“Vammi in cerca dell’Elleboro nero, che il senno renda a questa creatura”

Gabriele D’Annunzio La Figlia di Iorio 1903

 


 

Hellerborus Christmas Carol
Hellerborus Christmas Carol

Di gran tendenza la pelliccia ecologica utilizzata per arredare gli ambienti di casa conferendo un delicato tocco di eleganza, candore e calore. Per esempio la pelliccia come tovaglia, per un tavolo in legno naturale, decorato con candele e fiori. O come qui la mia proposta di avvolgere un vaso di Hellerborus Christmas Carol, anche detta Rosa di Natale… e farlo diventare un delizioso centro tavola!


L’elleboro, helleborus, appartiene alla famiglia delle ranunculaceae, è una pianta di origine Asiatica. Il suo nome deriva dal termine greco elleboros, termine formato da due parole che tradotte significano far morire e nutrimento, tale nome lo si deve alle sostanza contenute nella pianta, infatti, l’elleboro è una pianta altamente velenosa in tutte la sue parti. L’elleboro era conosciuto e utilizzato dagli antichi per le sue proprietà medicinali, nonostante conoscessero la reale pericolosità della pianta credevano che il decotto delle radici fosse un valido rimedio alla pazzia. Un esempio di tale credenza lo si riscontra nel poeta Orazio (65 a.C. – 8 a.C.) il quale consigliava di recarsi sull’isola di Anticitera (isola greca tra Creta e Cerigo), luogo in cui cresceva l’elleboro, per la curare le turbe causate dalla pazzia.

Essendo un fiore invernale viene chiamato dagli inglesi christmas flower che lo considerano il fiore natalizio per eccellenza. In Francia, invece, viene chiamato rose de nöel, mentre in Germania è popolarmente conosciuto con due nomi christrose o schneerose. In Italia la qualità più nota di elleboro, l’elleboro nero, viene chiamato rosa di Natale e secondo la tradizione cristiana italiana si narra che le piante di elleboro nacquero nei pressi della stalla dove nacque Gesù..

Nel linguaggio dei fiori e delle piante l’elleboro rappresenta il fiore sacro a Dio ma nel corso dei secoli, visto l’effetto che la pianta essiccata procurava sulle persone, ha assunto anche il significato di liberazione dalle pene.


Buona settimana di Natale a tutti!

Spätzle con le arselle

Spätzle con le arselle arredoeconvivio.com
Spätzle con le arselle arredoeconvivio.com

Gli spätzle sono una preparazione tipica della Germania meridionale, ormai diffusi in Italia Settentrionale, Tirolo, Francia, Svizzera, Alsazia e molto adottati nella cucina internazionale. Si tratta di gnocchetti a base di farina di grano tenero, uova e acqua. Gli Spätzle hanno una caratteristica forma a goccia che si ottiene con un apposito attrezzo chiamato spätzlehobel: una grattugia formata da una base bucherellata sulla quale scorre un recipiente contenente l’impasto che viene fatto scorrere avanti e indietro come se fosse un carrellino. L’impasto cola attraverso i buchi e viene tagliato dal carrellino, le gocce cadono nell’acqua bollente e riemergono in superficie quando sono cotte. Dopo essere stati lessati, gli Spatzle vengono ripassati nel burro e serviti come primo piatto o come contorno a pietanze molto ricche di condimenti o intingoli (spesso cacciagione). Qui invece ho fatto una fusione e un condimento mediterrano… provateli … i miei ospiti hanno gradito!


Ingredienti:

Farina 00 250 g sostituita con farina di Kamut

Uova medie 3

Acqua 100 ml circa

Sale q.b.

Noce moscata 1 pizzico

Olio extravergine d’oliva 10 gr

PER CONDIRE

Arselle o vongole 1 kg


Spätzle con le arselle arredoeconvivio.com
Spätzle con le arselle arredoeconvivio.com

Per preparare gli spätzle unite in una ciotola capiente, le uova intere, il sale e il pepe e l’acqua, l’olio, la noce moscata. (Potete farli anche con un mini robot).

Aggiungete la farina e mescolate il tutto con un mestolo fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo. Fate riposare l’impasto per 10 minuti. Portate ad ebollizione l’acqua salata e con l’apposito strumento, ricavare dall’impasto gli spätzle direttamente sopra la pentola in ebollizione. Girate e toglierli con una schiumarola quando vengono in superficie.

Conditeli con il sugo di arselle o vongole preparate precedentemente.

Arselle o Vongole in bianco:
 In una padella con poca acqua, mettete le vongole, precedentemente spurgate in acqua salata, e 1 spicchio di aglio, e fatele cuocere a fuoco vivo per 3 minuti fino a che si sono aperte tutte. A questo punto sgusciare la metà delle vongole lasciando da parte le altre. Tagliate 2-3 spicchi d’aglio, fateli soffriggere in una padella con dell’olio extravergine d’oliva fino a farli imbiondire; salate.  Aggiungete le vongole e setacciate il brodino della cottura delle vongole che metterete in una ciotolina. Mentre ripassate velocemente le vongole nell’aglio e olio aggiungete una spuzzata di vino bianco e, una volta evaporato, poco per volta, il brodino. Infine prezzemolo tritato finemente, ed una punta di peperoncino… versate nella padella gli spätzle. Fate insaporire gli spaghetti nell’olio per almeno un minuto e servite decorando con le altre vongole o arselle non sgusciate.

Ottimi per la Vigilia di Natale!!!