Archivi tag: Meritalia

Freud

Freud Mario Bellini per Meritalia
Freud Mario Bellini per Meritalia

Freud ritorna quest’anno con piccoli affinamenti funzionali e diventa una collezione, anzi una famiglia, mettendo in mostra nuove configurazioni, a cominciare dalla “dormeuse” che privilegia i single.

Freud Mario Bellini per Meritalia
Freud Mario Bellini per Meritalia

Freud, il divano con l’inconscio, ovvero con una parte interna che si svela quando si cerca il massimo confort, sviluppa e presenta ora nuovi abbinamenti di colore e di tessuti, per dare ancora maggiore evidenza alla doppia identità di questo sistema di sedute create da Mario Bellini per Meritalia.

Freud Mario Bellini per Meritalia
Freud Mario Bellini per Meritalia

www.meritalia.it

Via Lattea- Meritalia

Via Lattea - Meritalia Mario Bellini
Via Lattea – Meritalia Mario Bellini

Il sistema Via Lattea possiede la grande qualità della leggerezza… Via Lattea è una famiglia di imbottiti luminosi realizzati senza stampo e con materiali poveri. L’idea, di Mario Bellini, è stata quella di utilizzare dei ravioli d’aria simili a quelli che solitamente vengono usati per gli imballaggi.

Via Lattea - Meritalia Mario Bellini
Via Lattea – Meritalia Mario Bellini

Ogni elemento, rivestito con materiale plastico bianco, può essere con o senza luce. I colori dell’illuminazione interna sono, a scelta, bianco, verde, rosso o blu. Questi nuovi imbottiti possono essere usati anche come grandi e comode lampade sulle quali sedersi. L’uso di led a basso consumo, bassa tensione e alto rendimento, li trasforma in vere e proprie sorgenti di luce soffusa, o di luce che può variare a piacere lungo tutta la gamma dei colori.

Via Lattea - Meritalia Mario Bellini
Via Lattea – Meritalia Mario Bellini

 

www.meritalia.it/

“minah” design Doriana e Massimiliano Fuksas per MERITALIA

“minah” design Doriana e Massimiliano Fuksas per MERITALIA
“minah” design Doriana e Massimiliano Fuksas per MERITALIA

 

“Forme fluide, avvolgenti, morbide, classiche, ma contemporanee, simulano olisticamente il corpo umano nei suoi movimenti.

Nulla può sovrapporsi al piacere  di  uno stile di vita confortevole, solo i colori ne modificano l’equilibrio”

Doriana e Massimiliano Fuksas, Aprile 2015


“minah” design Doriana e Massimiliano Fuksas per MERITALIA
“minah” design Doriana e Massimiliano Fuksas per MERITALIA

Struttura in legno. Imbottitura in poliuretano flessibile a diverse densità. Collezione composta da: divano 3 posti cm 240 profondità, cm 96 poltrona cm 105 profondità, cm 96 dormeuse cm 204 profondità cm 81, pouff cm 94 x 62.

Prodotto con cuscini sfoderabili.

“minah” design Doriana e Massimiliano Fuksas per MERITALIA
“minah” design Doriana e Massimiliano Fuksas per MERITALIA

 

www.meritalia.it/

MERITALIA E INTERNI METTONO IN SCENA FREUD E OPERA

L’unico vero viaggio verso la scoperta non consiste nella ricerca di nuovi paesaggi, ma nell’avere nuovi occhi.”

image001

Per certi versi pare quasi che Marcel Proust sia stato precursore della filosofia sposata da Meritalia 27 anni fa. Un credo che ha permesso all’azienda tra le leader del settore di crescere in un contesto di Innovazione, Ricerca e Originalità, tra sperimentazioni formali e proposte anticonvenzionali. Nuovi occhi per un design nuovo fatto di caratteri eclettici, colore e gusto per l’osare. Tutti tratti fondamentali che hanno marcato la storia del design firmato Meritalia e che hanno reso i suoi prodotti icone dall’indiscussa riconoscibilità.

E proprio questa riconoscibilità vuole essere il filo conduttore dell’evento che si terrà il prossimo 30 settembre all’interno dello splendido palcoscenico dello showroom aziendale di via Durini 23 a Milano, a partire dalle 19.00. Una serata organizzata in stretta collaborazione con Interni, la prestigiosa rivista di arredamento che ha contribuito a diffondere la storia del design raccontando attraverso le sue pagine cambiamenti, novità e retroscena.

Un caso di successo, quello di Interni, iniziato nel 1954 e che quest’anno celebra i suoi 60 anni attraverso una veste unica: una copertina studiata ad hoc per ciascun numero in uscita e che questo mese vede protagonista Meritalia. Così nasce l’idea di una collaborazione tra due brand d’élite per una serata molto speciale caratterizzata da uno scenario d’eccezione: un percorso-mostra in onore di 27 anni di lavoro rivissuti attraverso i prodotti più rappresentativi e di maggior successo.

E se da un lato i binomi rigore-originalità e eleganza-estro si fanno sempre più marcati dall’altro il confine tra design e arte si fa sempre più labile.

La mostra culmina con l’omaggio della serata al pluripremiato architetto Mario Bellini e ai prodotti da lui disegnati e presentati in occasione del Salone Internazionale del Mobile 2014: il tavolo Opera e il divano Freud. Due oggetti che non possono passare inosservati e dal ricercato design artistico.

foto

Il primo, Opera, più che un tavolo una vera e propria “opera” di ebanisteria realizzata attraverso un gioco di 24 parti e 40 incastri. Un’incredibile struttura in legno massello che si intreccia sotto il piano cristallo e che conferisce al tavolo una doppia vita, sopra e sotto il piano.

Il secondo, Freud, è un divano elegante e versatile, dalla struttura importante, quasi rigorosa. All’occorrenza però si trasforma. Con un tocco permette di avere una seduta rilassata e confortevole. Il segreto? Un meccanismo semplice che offre con praticità infinite possibilità di seduta.

Meritalia e Interni vi invitano a partecipare a un evento unico nel suo genere. Uno “spettacolo” che non deluderà le vostre aspettative e che saprà stupire sotto ogni punto di vista.

 

 

http://www.meritalia.it/

Salone del Mobile 2013…. diventa Globale…

Baxter Paola Navone
Baxter Paola Navone Salone del Mobile 2013

Successo per la 52edizione del Salone di Milano che è sempre più internazionale: straniero il 68% degli operatori professionali con un incremento del 5%…..e così… il made in Italy gioca la carta dell’export.

Baxter Salone del Mobile 2013
Baxter Salone del Mobile 2013

“ Il Salone del Mobile si conferma il più importante strumento di promozione dell’eccellenza creativa dove impresa e progetto trovano il loro naturale punto di incontro e di presentazione privilegiata del nostro saper fare – afferma il presidente di Cosmit, Claudio Luti.

Davide Groppi
Davide Groppi Salone del Mobile 2013

È un’atmosfera molto positiva quella che si è registrata in questi giorni, che testimonia come anche in momenti di difficoltà, innovazione, design e comunicazione sono le leve su cui investire.

Geberit e iluminazione di Molo Design
Geberit e iluminazione di Molo Design FuoriSalone

Le aziende, con grandi sforzi e investimenti per presentarsi al meglio all’appuntamento milanese, hanno attirato l’attenzione dei player internazionali. I numeri confermano che il momento fieristico è una piattaforma che premia gli espositori, che qui hanno concretizzato reali occasioni di business con operatori di altissima qualità”.

Gervasoni Paola Navone
Gervasoni Paola Navone Salone del Mobile 2013

“Il successo di questa edizione del Salone del Mobile è un segnale importante per le nostre aziende. Non dobbiamo però abbassare la guardia rispetto al mercato interno, dal quale provengono segnali di preoccupazione che richiedono provvedimenti efficaci in tempi rapidi” commenta Roberto Snaidero, presidente di FederlegnoArredo. (Tratto dal comunicato stampa Cosmit)

Ingo Maurer Salone del Mobile 2013
Ingo Maurer Salone del Mobile 2013

 

Meritalia Fiorita
Meritalia Fiorita Salone del Mobile 2013
Meritalia Giulio Iacchetti soluzione per esterni
Meritalia Giulio Iacchetti soluzione per esterni Salone del Mobile 2013
Missoni home Salone del Mobile di Milano 2013
Missoni home Salone del Mobile di Milano 2013
Paola Navone Letti&Co.
Paola Navone Letti&Co. Salone del Mobile 2013
Paola Navone Letti&Co.
Paola Navone Letti&Co. Salone del Mobile 2013
Seletti Salone del Mobile di Milano 2013
Seletti Salone del Mobile di Milano 2013

 

Vitra Salone del Mobile di Milano 2013
Vitra Salone del Mobile di Milano 2013
Pallucco luci Salone del Mobile 2013
Pallucco luci Salone del Mobile 2013

 

 

 

 

“A Milano, il mondo che abiteremo”…..FuoriSalone 2013

Spazio Rossana Orlandi Fuorisalone 2013
Spazio Rossana Orlandi Fuorisalone 2013

“A Milano, il mondo che abiteremo” alla 52a edizione del Salone Internazionale del Mobile. La formula dei Saloni 2013 è l’innovazione. Proprio l’importanza di sapersi rinnovare e presentare nuovi prodotti può non solo emozionare il pubblico ma motivare la forza vendita.

 

Spazio Rossana Orlandi Fuorisalone 2013
Spazio Rossana Orlandi Fuorisalone 2013 Fréderiqué Morrel

Per il design, Fuorisalone, lo spazio Rossana Orlandi rimane il solo spazio che gode di un prestigio trasversale e internazionale. Diviso tra design store e galleria espositiva.

Spazio Rossana Orlandi Fuori Salone 2013
Spazio Rossana Orlandi Fuori Salone 2013 Seletti

Quest’anno si veniva accolti in un giardino magico che per l’occasione oltre ad un’esplosione di fiori primaverili erano installati lampadari in vimini di diverse dimensioni e colori insieme a due giganti istallazioni, che dominavano lo spazio, della coppia francese Fréderiqué Morrel.

Spazio Rossana Orlandi Bokja Design
Spazio Rossana Orlandi Bokja Design

Nuove proposte e grandi nomi della scuderia della galleria: Scholten and Baijings con una piramide di pezzi per Hay, una colorata tavola da tè insieme a Georg Jensen. Si riconfermano i talenti di BCXSY, Bokja, Piet Hein Eek, Jaime Hayon.

Spazio Rossana Orlandi Bokja Design
Spazio Rossana Orlandi Bokja Design

Booo Bulbs, da Eindhoven, accoglie i visitatori con le sue lampade firmate Nacho Carbonell, Formafantasma e Front. La chiave del successo di questo Spazio, rimane quello di riuscirti ad emozionare e coinvolgere, sempre!

 

Spazio Rossana Orlandi Georg Jensen
Spazio Rossana Orlandi Georg Jensen

Sempre in occasione del Fuori Salone DILMOS galleria, ha presentatouna interessante: “GLASSWORKS” by NENDO. Una sola Exhibition dedicata al gruppo giapponese dei Nendo con progetti che hanno come comune denominatore il vetro.

Dilmos- DEEP-SEA - Nendo - Photo Joakim Blockstrom
Dilmos- DEEP-SEA – Nendo – Photo Joakim Blockstrom

Per esprimere suggestioni e pensieri legati a questo materiale della tradizione hanno scelto di confrontarsi con Aziende che con il vetro hanno, da sempre, uno stretto legame. Minimali nel gesto ma forti nel significato, i Nendo rileggono e ripensano forme, funzioni e decori di alcuni oggetti iconici in vetro. L’intento di Glassworks e’ di  far emergere una nuova consapevolezza intorno ad un materiale su cui si può raccontare ancora tanto.

Dilmos- PATCHWORK GLASS VASE - Nendo - Photo Joakim Blockstrom
Dilmos- PATCHWORK GLASS VASE – Nendo – Photo Joakim Blockstrom

Sempre interessanti le proposte di Moroso con Patricia Urquiola che presenta Mafalda, poltrona e poltroncina con base in legno e schienale in tessuto termoformato;  Wishbone  invece è una sediolina impilabile in legno con schienale in paglia.

E… non solo: l’architetto spagnolo cura l’allestimento di THE RE-VOLVER ROOMl’installazione ideata in collaborazione con Kvadrat presso lo show-room Moroso di Via Pontaccio. Un gioco di particolari strutture triangolari rivela i nuovi tessuti di Kvadrat – ricamati con immagini digitali che rimandano ad un’estetica wireframe.

Moroso show-room Fuorisalone 2013
Moroso show-room Fuorisalone 2013

Entrando nello showroom di Moroso si è accolti nel corridoio, tramite pannelli luminosi che creano un continuum tra il cuore produttivo e lo spazio di Via Pontaccio, proiettando immagini quotidiane del lavoro manuale in azienda.Tramite il gioco di movimenti di strutture triangolari poste su tutto il perimetro, si rivelano i nuovi tessuti di Kvadrat.

Meritalia ha presentato nuove collezioni in collaborazione con designer che condividono la volontà di comunicare qualcosa di nuovo. Di Giulio Iacchetti, è Newcastle, un sistema di sedute proposte con rivestimento in Duraform®, materiale mai usato come rivestimento nel campo dell’arredo di design, spesso usato per libri, copertine e in particolare per le etichette applicate sui jeans. Altra novità assoluta e’ la presentazione di un progetto inedito di Achille e Pier Giacomo Castiglioni del 1957: la poltrona Cubo, con un risultato attualissimo. Di rilievo l’evento presso Pisa Orologeria ….

Meritalia ha proposto in esclusiva per Boutique Rolex le proprie nuove collezioni attraverso un allestimento scenografico e innovativo dal titolo “attraversare il tempo”: le nuove creazioni di Meritalia, sono state esposte direttamente sulla facciata esterna: elementi a sbalzo come contenitori dei nuovi prodotti, presentati insieme ad  un’installazione interna alla boutique di fusti in legno risalenti ai periodi 1800 e 1900 facenti parte di un’ampia collezione privata di proprietà di Meritalia che racconta l’evoluzione del Design attraverso lo scorrere del Tempo.

Meritalia evento presso Pisa Orologeria
Meritalia evento presso Pisa Orologeria

La nuova edizione del Temporary Museum for New Design organizzata per il Fuori Salone da Superstudio Group, si è sviluppata, come sempre, nelle due iconiche location di zona Tortona. L’attenzione al cambiamento ha rinnovato la formula e portato nuovi progetti: è Design Globale, prendendo atto che nel nuovo millennio l’influenza del design, inteso come tensione verso “cose” sempre più emozionali, ludiche, funzionali, tecnologiche, individuali, seducenti, è tracimata dalla semplice “invenzione” di nuovi arredi a soluzioni per ogni settore della vita, dai device che utilizziamo ogni momento, alle auto, al fashion, all’uso del “verde”, ai materiali più tradizionali o innovativi, all’arte, agli oggetti e ai momenti della quotidianità, fino alle espressioni estreme di food-design o nail-design che esprimono una volta di più questa tendenza.

Schermata 2013-04-16 a 08.16.27
Superstudio Più

GLOBAL DESIGN: CASA, TECNOLOGIA, VITA, a cura di Hyundai, Samsung Electronics Italia, IMIB. Sul filo del Design Globale che intercetta tutte le esigenze della nostra vita sono state presentate le grandi installazioni virtuali di Hyundai, con la dimostrazione di come un’auto immateriale nasca dal vento e dall’acqua.

La casa che verrà si scopre con le proposte di Michael Young, Xavier Lust, Richard Hutten per Gispen, di Marco Piva per Cristalplant, di David Trudbrige, di Lg Hausys e altri ancora.

Il mondo intero, con particolare attenzione ai paesi dell’est, ma non solo, è presente con le collettive di design svedese “Swedish Design goes Milan”, tailandese “Thailand’s Slow Hand Design”, croato “Solid Acts/Design from Croatia”.

Un nuovo modo di esporre e abitare in CONTAINER

Schermata 2013-04-16 a 08.07.42
Superstudio Più Zava

Altro tema di grande attualità è l’ISBU (Intermodal Steel Building Units and Container Homes). L’architettura rossa a due piani di Zava è insieme spazio ricettivo ed espositivo delle sue luci.

 

Schermata 2013-04-16 a 08.07.50
Superstudio Più Zava Paolo Uliana Arianna