Archivi tag: Louise Campbell

Le poltrone in Feltro di Louise Campbell

Bless You chair” progettata da Louise Campbell
Bless You chair” progettata da Louise Campbell

Ottenuto attraverso un processo di infeltrimento delle fibre, il feltro ha un basso impatto ambientale e grazie alla sua versatilità offre infinite possibilità per il designer. Una fantasiosa lavorazione del materiale può portare a risultati sorprendenti, come dimostra questa sedia simile nella forma a un origami. La “Bless You chair” è stata progettata da Louise Campbell. Danimarca, 1999. Foto di Erik Brahl.

Louise Campbell è “Prince chair"
Louise Campbell è “Prince chair”

Sempre di Louise Campbell è “Prince chair” ideata per un concorso con lo scopo di creare una sedia per Frederik, principe ereditario della corona di Danimarca. Confortevole e morbida, la seduta realizzata con taglio laser è in gomma ricoperta di feltro. Un’alternativa innovativa alle tradizionali sedie imbottite con i braccioli! La seduta è superbamente traforata come un merletto barocco. I magnifici motivi si ispirano a dei collage di carta di Hans Christian Andersen. I molteplici trafori della seduta rappresentano il concetto che la vita reale è sempre sotto gli occhi e la curiosità del pubblico. Vera sfida tecnica, gomma e feltro della seduta sono tagliati a laser con precisione chirurgica. Il risultato di forma/materia è straordinario. Prince Chair è un concentrato di design, tecnologia, innovazione e creatività. Prince Chair non avrà forse vinto il concorso, ma oggi vive la propria strabiliante vita da jet set: questa splendida sedia ha ricevuto numerosi premi e fa parte della collezione del MoMA, Museo d’Arte Moderna di New York.”

Louise Campbell è “Prince chair"
Louise Campbell  “Prince chair”

www.cooperhewitt.org

http://www.louisecampbell.com/

Relief__ Louise Campbell

Slow Relief Galerie Maria Wettergreen

I progetti di Louise Campbell sono giocosi e sperimentali, e stanno sempre più acquisendo valore per il delicato modo di modificare non solo oggetti e situazioni quotidiane, ma anche materiali e processi produttivi, portandoli verso nuovi orizzonti. La combinazione del suo razionalismo scandinavo e la sua femminilità, e forse la sua doppia cittadinanza, danno alle opere di Louise Campbell un insolito sussulto d’innovazione. I suoi lavori sembrano voler esprimere costantemente contrasti.

Slow Relief Louise Campbell

Louise Campbell è nata a Copenhagen nel 1970. Figlia di padre danese e madre inglese, è cresciuta e ha studiato in entrambi i paesi.

Slow Relief Louise Campbell

Dopo la laurea al London College of Furniture nel 1992, torna in Danimarca e prosegue gli studi in Disegno Industriale presso la Denmarks Design School, diplomandosi nel 1995.
Ha aperto il proprio studio nel 1996, dove lavora in modo indipendente da allora.
La sua lista di clienti è lunga e varia, tra questi troviamo nomi quali Louis Poulsen, Zanotta, HAY, Holmegaard, Stelton, Muuto, Interstop e il ministero danese della Cultura.

Slow Relief Louise Campbell

Ci sono alcune regole di base che il suo studio desidera rispettare: partire sempre da zero. Tutto è possibile fino a quando non sia dimostrato il contrario. Ci deve essere una buona ragione per ogni singola decisione presa.

Louise Campbell

Slow relief – 2003

Aluminium, wool and cotton threads

L 200 x H 60 X P 45

Edition Galerie MW limitée à 8 ex + 2 E.A + 2 prototypes

 

 

www.louisecampbell.com/

http://www.mariawettergren.com/