Archivi tag: IKEA

Milano Design Week 2015: appuntamenti da non perdere

Tokyo design week 2015
Tokyo design week 2015

Se Siete a Milano per il Fuorisalone per non rischiare di rimanere risucchiati dalla città ci vuole un piano preciso e programmatico. Io purtroppo non riuscirò ad andare quest’anno ma vi lascio una segnalazione di quello che potrebbe essere più interessante….

I MUSEI – Primo fra tutti la Triennale, ospitata nel Palazzo dell’Arte progettato da Giovanni Muzio. Qui, oltre alle splendide mostre e al Triennale Design Museum, si possono ammirare importanti installazioni temporanee create appositamente per il Fuorisalone, come la mostra “Cucine & Ultracorpi” o quella sul design coreano, con quasi 200 oggetti esposti. Spostandoci più in centro, il Museo della Permanente, in Via Turati 34, ospita la mostra “Nendo Works 2014-2015” (visto che siete già lì, proprio di fronte, lo showroom Kartell presenta la mostra “Kartell goes Sottsass. Tribute to Memphis”)

02 Nendo

ZONA TORTONA – Pur avendo perso un po’ di smalto negli ultimi anni, resta sempre il cuore del Fuorisalone, una delle zone più vivaci e frequentate. Girare è la parola d’ordine…

Un classico: il Superstudio Più, che festeggia i suoi primi 15 anni, e l’installazione “the unexpected welcome” di Moooi in via Savona 56. Martedì 14 in zona Tortona si concentrano le feste e i party (alcuni ad invito, altri free).

Nel giardino della location di via Tortona troverete il Materials Village, dove vengono presentati i materiali più avanzati per l’architettura e il design. Un pensiero anche ai Bambini con Kids Design Week al Museo della Scienza e della Tecnologia.  La TOKYO DESIGN WEEK, al PADIGLIONE VISCONTI – VIA TORTONA, 58, partecipa per il secondo anno consecutivo al Salone del Mobile di Milano in concomitanza con l’espansione del Network World Design Week. La mostra dell’anno scorso ha raggiunto il numero record di 90.000 visitatori grazie alla presentazione della creatività di Tokyo applicata al Design, all’Arte, alla Moda, alla Tecnologia e al Cibo. Quest’anno si aggiungono il Cool & Kawaii, l’ Edo & Tokyo al fine di attrarre diversi target di visitatori e per affermare questa creatività anche nella preparazione per le Olimpiadi di Tokyo del 2020.

Quest’anno verranno presentati più di 10 contenuti principali tra cui la “TOKYO Girl’s Room by CHINTAI”, un’installazione artistica creata da un sostenitore della cultura Kawaii, Sebastian Masuda; “Sakenomy” creato da Hidetoshi Nakata, rappresentante della nazionale di football giapponese; “Homage to UKIYOE” creato dai migliori artisti tra cui Ross Lovegrove; “Hokusai Manga Inspired Exhibition in Milano” con la partecipazione dei rinomati artisti Nicholas Gwenael e Katsumi Asaba; la “Japanese cutting edge media art technology” e altri.

 tortona tokyo
tortona tokyo

ZONA BRERA – Giunta alla sesta edizione, Brera Design District si presenta quest’anno con il tema “Progetto Forma Identità”, con l’obiettivo di indagare il concetto di identità, scavando “alle radici di un’invenzione per studiare da vicino i processi costruttivi che portano allo sviluppo dell’unicità creativa”. Oltre 130 eventi, in uno dei quartieri più affascinanti di Milano. Non perdetevi l’incontro alla Pelota (via Palermo 10) “Austrian Design Pioneers” e “Belgium is Design” nella prestigiosa accademia di Brera…. E …Venerdì 17, Brera design night fino alle ore 24.

04

ZONA VENTURA – Da qualche anno a questa parte, non è Fuorisalone senza un giro in Ventura Lambrate. Il più giovane, il più sperimentale, il più internazionale. Qui giovani designer e scuole di design di tutto il mondo espongono le loro idee.Quando siete lì, puntate verso il centro di documentazione #IdeasNoted allestito da Moleskine: qui convergeranno le versioni digitali degli schizzi che un gruppo di design reporter realizzerà in giro per il quartiere raccontando proprio l’innovazione. La Ventura night è mercoledì 15 dalle 10 alle 22.

 Ventura Lambrate – albero, mural di Nunca, street artist brasiliano
Ventura Lambrate – albero, mural di Nunca, street artist brasiliano

GOOD DESIGN, The Natural Circle – Cascina Cuccagna, Via Cuccagna 2/4

Un percorso emozionale organizzato da Best Up e Consorzio Cantiere Cuccagna, con l’art direction di Officina Temporanea attraverso progetti e presenze poetiche che si ispirano al mondo della natura e suggeriscono una visione attuale della sostenibilità, raccontandone la complessità, l’armonia e la leggerezza.

Good Design
Good Design

CENTRO – Il S. Babila Design Quarter raccoglie il top degli showroom. Imperdibile la collettiva inglese Designjunction ospitato nella straordinaria cornice della Casa dell’Opera Nazionale Balilla in Via Pietro Mascagni, 6 (per accedervi, bisogna registrarsi http://thedesignjunction.co.uk/register/). L’ex teatro dello stesso edificio invece sarà totalmente a disposizione di Tom Dixon.

LE 5VIE – Sempre in prossimità del centro, un piccolo design district nato da pochissimo. Quest’anno “5Vie” si è fuso con “Sarpi Bridge”, l’Oriental Design Week nata nella chinatown meneghina. E… Ancora una volta Seletti trasformerà Piazza Affari in un luminoso e caotico luna park all’ombra dell’opera di Cattelan con l’evento Souvenir di Milano.

Piazza affari Cattelan
Piazza affari Cattelan

ENERGY FOR CREATIVITY – Con questo slogan la rivista Interni organizza quest’anno un doppio interessante appuntamento. Il primo, “A dream for tomorrow”, nei chiostri dell’università statale in via Festa del Perdono, meravigliosa architettura cinquecentesca del Filarete. Qui vengono ospitate mostre e installazioni “concettuali” di una ventina di architetti internazionali, tra i quali Philippe Starck e Daniel Libeskind. Il secondo, “The Garden of Wonders” nell’orto Botanico di Brera è dedicato al link tra design d’autore e profumo con designer del calibro dei fratelli campana, Piero Lissoni, Jean-Marie Massaud, Nendo e altri.

08

IKEA, in occasione della Milano Design Week ed in vista di EXPO, inaugura il suo temporary showroom nella zona dei Navigli, nel nuovo quartiere compreso tra la nuova Darsena e via Tortona.
Aperto dal 10 di aprile fino al 30 settembre, lo spazio ospiterà un bistrot fondato sulle proposte di Ikea food che celebrerà la cultura del cibo e le nuove tendenze della ristorazione dal Nord Europa.

Ikea
Ikea

COLLEZIONE PS DI IKEA: On the Move!

COLLEZIONE PS DI IKEA
COLLEZIONE PS DI IKEA

IKEA per la creazione di questa collezione si è ispirata al modo di vivere delle persone al giorno d’oggi. Progettati da circa 20 designer, i prodotti IKEA PS 2014 offrono soluzioni flessibili alle persone dinamiche e urbane, che vivono il presente in piccoli spazi. 


COLLEZIONE PS DI IKEA
COLLEZIONE PS DI IKEA

Novità per la collezione IKEA PS 2014. L’azienda svedese che già da qualche anno ha deciso di attirare l’attenzione con un Post Scriptum ha presentato da poco una nuova collezione di arredi e oggetti pensati per vivere la casa in modo contemporaneo.

COLLEZIONE PS DI IKEA
COLLEZIONE PS DI IKEA

La nuova serie Ikea, lanciata negli store il 1 aprile scorso, è stata ideata da 16 team di designer di fama internazionali come Matali Crasset o Scholten e Baijings che hanno firmato differenti arredi per case e spazi metropolitani con esigenze specifiche e in continua evoluzione.

COLLEZIONE PS DI IKEA
COLLEZIONE PS DI IKEA

Sinonimi di flessibilità, prestazionalità e di uno stile di vita non convenzionale, gli oggetti PS uniscono forma, funzione, trasformabilità, prezzo accessibile e sostenibilità. 
Molti gli ambiti tematici: dalle sedute angolari di Ebba Strandmark, agli sgabelli con illuminazione a LED del team Rich, Brilliant Willing, dai coffe table con illuminazione del designer Tomek Rygalik, ai secretaire contemporanei di Kowalski, Ganszyniec, Jasiewicz o al tavolo portatile per pc di David Wahi.

COLLEZIONE PS DI IKEA
COLLEZIONE PS DI IKEA

Orologi, luci, mobili contenitori o sistemi modulari di scaffali: tutto pensato per trasformare lo spazio a proprio uso e utilizzo.

Schermata 2014-05-16 a 09.16.23
Con 2 lampade a sospensione IKEA PS 2014 puoi scegliere tra due intensità luminose, semplicemente tirando il cordoncino.

http://www.ikea.com/it/

Ricette destrutturate con IKEA

IKEA- nationaldagsbakelser -
IKEA-Nationaldagsbakal -

Strepitoso questo progetto di un libro di ricette in perfetto stile IKEA… il fotografo Carl Kleiner e la stilista Evelina Bratell, hanno dato un nuovo taglio grafico sicuramente originale. Il novanta per cento delle fotografie nei libri di cottura si assomigliano. Ma non questo! Ispirato dalla moda e dal minimalismo svedese, il team creativo ha presentato le ricette in modo del tutto nuovo….

E’ stata utilizzata la stessa filosofia che è stata alla base del lancio dei prodotti Ikea, basata sul sul fai da te familiare: “Homemade is best” il progetto di Carl Kleiner, fotografo di still life, per Ikea. Un originale libro di ricette, realizzato con sole immagini e un complesso lavoro di styling. Il titolo è un elogio al fai-da-te casalingo, un concetto che accosta la preparazione dei dolci fatti in casa miscelando ingredienti, all’iter del montaggio dei mobili Ikea.

IKEA - lussekatter -
IKEA -lussekatter -

Ogni ricetta è illustrata da due immagini: la prima mostra gli ingredienti disposti separatamente, la seconda il prodotto finale. Le ricette sono svedesi, 30 in tutto, in 140 pagine, ci sono i famosi biscotti allo zenzero, i dolcetti di mandorle e frutta, i lussekatter, la foresta nera, e la torta della principessa. Un progetto pensato per un mercato globale, proprio come i prodotti Ikea. Svedese è Kleiner, e svedese è l’agenzia creativa Forsman & Bodenfors che ha ideato il cookbook e che lavora per Ikea sviluppando geniali campagne di marketing.

IKEA-pepparkaka-
IKEA-pepparkaka-

Il cookbook “Homemade is best” è diventata anche un’applicazione per iPhone e iPod Touch e contiene le stesse ricette spiegate anche con audio. Nell’applicazione, oltre alle ricette, trovate tutte le splendide foto del libro con la divertente aggiunta di una serie di esercizi. Scegliete quale dolce preparare, quindi decidete se preferite camminare, fare jogging o andare in bicicletta. Una calda voce femminile vi dirà con precisione quanti km dovete percorrere prima di poterlo mangiare.

IKEA-mandelmussla-
IKEA-mandelmussla-

Link: http://demo.fb.se/e/ikea/homemade_is_best/, per vedere altre immagini.

Link: http://www.carlkleiner.com

(Tratta dall’intervista a Carl Kleiner da Link: http://www.luxury24.ilsole24ore.com)

watch?v=0Dd241nq0iM