Archivi tag: Ibride

BABEL – IBRIDE

BABEL – IBRIDE

“Il surrealismo è la magica sorpresa di trovare un leone nell’armadio dove si voleva prendere una camicia.”

( Frida Kahlo)


BABEL – IBRIDE

Riconoscibili tra mille, le creazioni oniriche e insolite dello studio Ibride rendono i nostri interni intriganti e poetici, come un invito a scoprire un altrove immaginario…

BABEL – IBRIDE

La storia di Ibride inizia nel 1996, nel momento in cui l’editrice Carine Janin incontra Rachel Converse suo fratello Benoît, rispettivamente grafica e designer. Creano dunque un trio affiatato e complementare, associando con talendo il design grafico e il design d’oggetto. Nell’universo di Ibride, gli oggetti non sono ciò che sembrano essere: il vassoio di servizio diventa un ritratto di un antenato da appendere a parete, il tavolino basso si trasforma in animale da compagnia e il servizio da tavola prende la forma di uno splendido vaso Ming!

BABEL – IBRIDE

Ibride modifica la nostra abituale percezione degli oggetti, conferendo loro un gioco di doppia funzione e dando loro più carattere e presenza. La grafica poetica che definisce le creazioni Ibride mixa influenze ed epoche per dare origine ad improbabili incontri tra passato e presente, tra reale e immaginario. Grandissimo successo, la collezione di vassoi ‘’Galleria di ritratti’’ genera un’emozione forte in grado di creare legami affettivi con la nostra memoria collettiva.

BABEL – IBRIDE

https://www.ibride.fr/

 

 

Maturin – Ibride

Maturin – Ibride

Ecco il nuovo personaggio della serie di mobili domestici di Ibride: Maturin, l’asino. Offre uno spazio di lavoro ben pensato, illuminato e connesso. Da rispetto a questo animale, che ha sempre aiutato l’umanità nelle attività quotidiane e si eleva ad un adattamento contemporaneo della scrivania, dotata delle necessarie connessioni moderne.

Maturin – Ibride

Seguendo lo stile degli antichi Scrittoi, uno schermo mobile finemente lavorato può essere utilizzato per nascondere lo spazio funzionale. Chiuso, fa intravedere uno schermo a rete retroilluminato. Testardo e segreto, Maturin nasconde anche spazio di archiviazione e cassetti segreti.

Maturin – Ibride

https://www.ibride.fr/

Le Donne di IBRIDE: Galerie de Portraits

IBRIDE galerie-de-portraits Hanaé Dahlia - PhotoL'Officina dell'Arte L'Officina dell' Arte
IBRIDE galerie-de-portraits Hanaé Dahlia – (PhotoL’Officina dell’Arte L’Officina dell’ Arte Verona)

I personaggi non nascono da un corpo materno come gli esseri umani, bensì da una situazione, da una frase, da una metafora, contenente come in un guscio una possibilità umana fondamentale che l’autore pensa nessuno abbia mai scoperto o sulla quale ritiene nessuno abbia mai detto qualcosa di essenziale” (Milan Kundera)


IBRIDE Galerie de Portraits
IBRIDE Galerie de Portraits

Vassoi con ritratti antropomorfi, soggetti floreali e cornici stilizzate, come da tradizione Ibride.

Oggi ho selezionato le Donne di Ibride: IDA, ALMA, MADAME BERNACHE, BIANCA, PIA, ROSITA, ISILD, IRINA, VICTOIRE, DAHLIA, JASMÉE, HANAÉ…e per oggi vediamone solo alcune, voi le altre potete ammirarle nel sito di IBRIDE.

Ibride combina con talento il design grafico e il design di oggetti per offrirci delle creazioni vive, dalla presenza conturbante… Questa nuova collezione di vassoi rivisita in modo insolito e pieno di humour i ritratti di antenati, dipinti nella grande tradizione classica del XVIII e XIX secolo. Ogni quadro rivela dei piccoli segreti, dei dettagli strani ed intriganti. Una galleria di ritratti buffa, poetica ed affascinante, come un invito ad avventurarsi in un’altra dimensione… Un design da fare proprio tessendo legami affettivi con la nostra memoria… Veri e propri dipinti, questi vassoi sono anche dei quadri da appendere al muro. Creano un ambiente personale e insolito, pieno di fantasia. Madame Bernache per esempio, è ispirata al personaggio di Ada nel famoso film “Lezioni di piano”.

Ibride Madame Bernache
Ibride Madame Bernache

Cortigiane che appaiono nella cornice di una porta, i cui volti risultano illuminati dalla luce che filtra dalle persiane, con un gioco di sguardi, ovvero un gioco di seduzione per una collezione di vassoi con formato allungato… Rachel Convers ci fa entrare in un accogliente salotto dai profumi inebrianti e propone qui una nuova galleria di ritratti dalla presenza forte e intrigante. Vere e proprie opere d’arte, questi vassoi da portata sono anche dei quadri che si possono appendere a parete. Creano un’atmosfera personale e originale, ricca di fantasia.

IBRIDE La Fleur Blanche Jasmee
IBRIDE La Fleur Blanche Jasmee

Attrattive ed enigmatiche, le variazioni intorno a Ida serviranno sia come vassoio molto decorativo, su di un tavolo o appoggiato su di una mensola, sia come quadro da fissare a parete. Questo ritratto di donna d’ispirazione romantica, dallo sguardo lontano, carico e nostalgico, è stato modernizzato con colori inattesi che velano o ricoprono con tinte opache alcune parti del viso o del busto della musa. infrangibile, questo lavoro di illustratrice Rachel Convers rivisita queste variazioni intorno ad un solo e stesso volto femminile, il principio delle serigrafie a colori di Warhol. I parametri di supporto (in laminato massello) e dal formato (65 x 47 cm) sono fissi mentre l’aspetto emotivo dato dal tocco pittorico cambia in modo sottile ma radicale, da una variazione all’altra. Le sei variazioni intorno a Ida sono pensate per esistere in modo autonomo o essere disposte in composizione, per trasformare il vostro spazio interno in galleria d’arte, assolutamente Ibride.

IBRIDE IDA – Variations
IBRIDE IDA – Variations

www.ibride.fr/

Angelus – Ibride

Angelus - Ibride
Angelus – Ibride

Attingendo alla nostra tradizione e alle nostre radici, Ibride edita la luce Angelus. Un modello la cui forma caratteristica fa direttamente riferimento alle campane della chiesa, e il nome, ai tradizionali rintocchi del mattino e della sera per ricordare ai fedeli l’ora della preghiera. La forma tradizionale della campana è qui interamente rivisitata in una struttura contemporanea, traforata e ultra leggera.

Angelus - Ibride
Angelus – Ibride

L’originalità della sospensione Angelus è data dall’abbinamento di una forma classica ad una tecnologia all’avanguardia. In effetti, questa lampada è caratterizzata da una struttura aerea e scultorea in ottone, materiale nobile che conduce la corrente fino ad un’aureola di LED, a diffusione verticale. Ideale al di sopra di un bar o di un tavolo da pranzo, sola o in composizione allineata, questa sospensione diffonde una luce delicata e non abbagliante.

Angelus - Ibride
Angelus – Ibride

Angelus è disponibile in una grande sospensione (Ø 60 cm), una piccola (Ø24 cm) o in composizione di tre sospensioni identiche (Ø24 cm) unite in una sola, con un unico rosone.

 

www.ibride.fr/

I Vestiari di Rosalba – Ibride

I Vestiari di Rosalba – Ibride
I Vestiari di Rosalba – Ibride

Rosalba è un personaggio del romanzo “Les Diaboliques”, scritto da Jules Amédée Barbey d’Aurevilly nel 1874. In una piccola città di presidio durante la guerra civile spagnola, l’arrivo di Rosalba, detta “la Pudica” con gli occhi azzurro chiaro, dalla carnagione chiarissima, affascinerà tutti gli ufficiali…


I Vestiari di Rosalba – Ibride
I Vestiari di Rosalba – Ibride

Les Dandys” è una collezione di ritratti originali e ludici che dissimula degli scomparti inattesi… Dietro a questo grande quadro (L 70 x H 160 x Prof 24 cm), scoprirete una moltitudine di scomparti segreti perfetti per i vostri abiti, le borse, le sciarpe e le scarpe… Due piccoli triangoli laterali sono completamente dissimulati da un quadro: vi si accede dal lato del mobile. Accoglieranno gli abiti e i cappotti dei vostri ospiti. Sei altre piccole mensole laterali (tre per ciascun lato) completeranno questo mobile: potrete sistemarvi borse o scarpe. Ogni quadro/scomparto della collezione Dandys rappresenta un famoso personaggio immaginario. 

I Vestiari  Rosalba –e Arsène - Ibride
I Vestiari Rosalba –e Arsène – Ibride

Questi personaggi che coltivano l’eleganza e la casualità sono fedeli custodi dei nostri effetti personali. In parte libri o vestiti accessibili e oggetti di uso quotidiano. Ma la facciata può anche essere parzialmente aperta su uno spazio di archiviazione più intimo, e affidare così lettere o oggetti inconfessabili dietro ad una porta a scomparsa. Ispirati al mondo di Balzac, Maupassant, Flaubert o Proust i dandy hanno i loro segreti, la loro storia … come tutti noi…

Schermata 2015-10-01 a 04.17.15
I Vestiari Arsène – Ibride

Le creazioni oniriche dello studio Ibride rendono i nostri interni poetici, come un invito a scoprire un altrove immaginario… La storia di Ibride inizia nel 1996, nel momento in cui l’editrice Carine Janin incontra Rachel Converse e suo fratello Benoît, rispettivamente grafica e designer. Creano dunque un trio affiatato e complementare, associando con talendo il design grafico e il design d’oggetto. Nell’universo di Ibride, gli oggetti non sono ciò che sembrano essere: il vassoio di servizio diventa un ritratto di un antenato da appendere a parete, il tavolino basso si trasforma in animale da compagnia e il servizio da tavola prende la forma di uno splendido vaso Ming!

I Vestiari  Rosalba –e Arsène - Ibride
I Vestiari Rosalba –e Arsène – Ibride

Ibride modifica la nostra abituale percezione degli oggetti, conferendo loro un gioco di doppia funzione e dando loro più carattere e presenza. La grafica poetica che definisce le creazioni Ibride mixa influenze ed epoche per dare origine ad improbabili incontri tra passato e presente, tra reale e immaginario.

 http://www.ibride.fr/

Les Dandys: Ibride

 Non è mai troppo tardi

per andare Oltre

(Dante Alighieri)

 

Bel-Ami, Radolphe, Danteset Lady C. Libreira a muro
Bel-Ami, Radolphe, Danteset Lady C. Libreira a muro

Con Ibride si entra in un mondo fantastico, dove si gioca a trasformare i sogni in oggetti reali, sorprendenti e apparentemente futili.

Librerie, Les Dandys, non sono solo dipinti…vanno decisamente OLTRE!

Bel-Ami, Radolphe, Danteset Lady C. Libreira a muro
Bel-Ami, Radolphe, Danteset Lady C. Libreira a muro

Fanno parte dei mobili del brand francese Ibride, ispirato ai famosi romanzi della letteratura francese del XIX secolo. Nell’universo onirico di Ibride, gli oggetti non sono esattamente quello che sembrano! A prima vista, Rodolphe sembra un grande quadro che reinterpreta in modo sorprendente e pieno di humour i ritratti degli antenati. In realtà questo grande dipinto (A 112 cm x larg 60 cm x Prof 18 cm) nasconde una libreria segreta nella quale sistemare i propri libri, CD o DVD. Questa libreria, a cui si accede dalla parte laterale, permette di sistemare circa una sessantina di libri tascabili. Ogni dipinto/libreria della collezione Dandys rappresenta un famoso personaggio romantico.

Schermata 2014-02-27 a 18.17.46

Rodolphe è un personaggio del romanzo Mme Bovary di Gustave Flaubert (1857). “Emma Bovary si annoia nella sua banale e mediocre vita di provincia. Rodolphe è seducente, intelligente, ed è un ricco proprietario terriero rispettato. Conosce bene le donne e non esiterà a sedurla. Emma proverà allora una passione violenta e possessiva per lui. Sogna di fuggire con lui ma Rodolphe già stanco di questa ebrezza romantica, decide di lasciarla con una semplice lettera”.

Rastignac Chatterton Charles et Mlle de Maupin Secrètaires
Rastignac Chatterton Charles et Mlle de Maupin Secrètaires

La medesima filosofia la ritoviamo nelle nuove entries: Rastignac Chatterton Charles et Mlle de Maupin, Secrètaires; Rosalba e Arsène, Guardaroba.

Rastignac Chatterton Charles et Mlle de Maupin Secrètaires
Rastignac Chatterton Charles et Mlle de Maupin Secrètaires

Magnifici come sempre non mancheranno di certo nella mia nuova casa!

Rosalba e Arsène Guardaroba
Rosalba e Arsène Guardaroba

 

www.ibride.fr/