Archivi tag: Home

Provocazioni tessili….Timorous Beasties

Oriental Orchid

…..Ma, topolino, non sei il solo

A provare che la previdenza può essere vana:

I piani più accurati dei Topi e degli Uomini

Vanno spesso storti,

E non ci lasciano che dolore e pena,

Invece della gioia promessa!

Tu sei ancora fortunato, in confronto a me!

Soltanto il presente ti tocca:

Ma, ahimé! io volgo lo sguardo indietro,

Su un panorama desolato!

E avanti, benché io non possa vedere,

Sospetto e temo.

(da “A un Topo”di Robert Burns)

McGegan Rose

Il nome Timorous Beasties, infatti, deriva dal poema di Robert Burns “A un topo”. Noto per le sua textiles surreale e i suoi provocatori sfondi, lo studio di design di Timorous Beasties nasce a Glasgow nel 1990 da Alistair McAuley e Paul Simmons.

Glasgow Toile Fabric

Da raffiguranti immagini contemporanee su sfondi e tessuti tradizionali, Timorous Beasties ha definito uno stile iconoclastico del design. Tipica è il Toile di Glasgow.

London Toile

A prima vista potrebbe sembrare una carta da parati tradizionale dell’inizio dell’800, ma ad uno sguardo attento si rivela una visione da incubo della Glasgow contemporanea dove tossicodipendenti, prostitute e senzatetto sono raffigurati su uno sfondo di palazzi e fabbriche fatiscenti tra il volo dei gabbiani………..

Contestualizzata- Glasgow Toile Fabric-

McAuley e Simmons eseguono anche creazioni personalizzate, come i tessuti per cappelli Philip Treacy e per gli interni di Teatri.

Toile di Glasgow

Timorous Beasties sono sperimentali nell’approccio della stampa a mano e a macchina.

Bloody Hell

Questi cambiamenti si riflettono in un’estetica in evoluzione: dalle prime interpretazioni ribelli di immagini naturalistiche di insetti, piante e pesci, ad uno stile grafico, searingly, contemporaneo, che, come illustra la Toile Glasgow, esplora temi sociali e politici.

varie

Link: www.timorousbeasties.com

Digital Iguana

Vi inserisco altre immagini di tessuti …..sono magnifici!!!…….

Imperial Damask

http://www.timorousbeasties.com/

Art Nouveau Fabric

 

Un paradiso di artisti a… Marrakech

 

Jardin Majorelle Marrakech

Lo spettacolare Jardin Majorelle di Marrakech mostra forse l’aspetto più naturale ed esotico di Marrakech….

Il Jardin Majorelle lo trovate subito dopo le mura della medina nei pressi di Bab Doukala.

Jardin Majorelle Marrakech

Lo spettacolo che si apre ai visitatori è superbo: sembra di essere in un giardino dell’Eden. Odori, varietà vegetali, piante rare, paesaggi e colori stordiscono! Nulla è lasciato al caso…il primo choc è, sicuramente, quello dei colori: il blu oltremare, il verde Veronese o il giallo vivo dei vasi. L’estrema modernità senza tempo della villa, una villa di artisti….

Jardin Majorelle Marrakech

Il nome del giardino deriva dal suo creatore, il pittore francese Jacques Majorelle che, nel 1919, si trasferì a Marrakech, conquistato dalla sua luce, dai suoi colori. L’artista dipinse la villa con dei colori vivi dove prevalse il blu, diventato famoso e oggi chiamato: blu Majorelle. I giardini che circondano l’Atelier vennnero piantumati con differenti specie botaniche, provenienti dai cinque continenti, principalmente cactus e bouganvilles. Tutto questo, più tardi, diventerà il giardino Majorelle.

 

Jardin Majorelle Marrakech

Dopo la morte di Jacques Majorelle il giardino rimase aperto al pubblico e subi’ delle forti degradazioni. Nel 1980, Yves Saint Laurent e il compagno Pierre Bergé, lo acquistarono.
Fino al 18 marzo  l’esotico e affascinante Jardin Majorelle di Marrakech ha ospitato un’esibizione dedicata al grande stilista Yves Saint Laurent.

Jardin Majorelle Marrakech

Curata da Pierre Bergé e dalla Fondation Yves Saint Laurent, l’iniziativa ha voluto celebrare la città marocchina, fonte d’ispirazione del couturier francese.

Jardin Majorelle Marrakech

I colori, i sentori d’Africa e l’esuberanza della vegetazione di Majorelle catturano ogni anno oltre 600.000 visitatori. Non perdetevelo!

Jardin Majorelle Marrakech

Link: jardinmajorelle.com

“Shabby Glam”: Villa Von Krogh

Villa Von Krogh - cucina -

Ancora emozioni in bianco con: Villa Von Krogh….

…questa volta in Norvegia….

Villa Von Krogh

Il bianco domina incontrastato, come scenografia a uno stile eclettico. Il living è un open space diviso in zone: nella zona cucina il punto focale è il grande tavolo in legno bianco, in stile shabby, ma rivisitato con sedie moderne che si accostano alla perfezione, grazie ai cuscini con pelliccia;

Villa Von Krogh

la zona del pranzo  è costituita da un tavolo bianco con sedute comode e parete a mattoncini rossi…la parte soggiorno, vero e proprio, è decisamente più eclettica….

Villa Von Krogh

L’atmosfera è resa calda e accogliente dai lampadari a pendenti…… il tavolo è il vero tesoro, in linea perfetta con lo stile shabby chic, decisamente reinventato dalla creatività della padrona di casa.…

Villa Von Krogh

…il parquet invita a camminare a piedi nudi, in un bianco assoluto, come a danzare sulla neve e unisce tutto l’ambiente Living. L’ingresso si distingue dal grande lampadario che sovrasta la scena e deliziosa è la panca con i cuscini e la pelliccia che arreda il sottoscala….

Villa Von Krogh

Link:www.villavonkrogh.com/    (ringrazio per le foto concessemi)

Villa Von Krogh

fuggevoli emozioni: i gioielli di Nutre Arayavanish

Blossoming- Nutre Arayavanish-

Sono da sempre alla ricerca di gioielli originali, da indossare e da vivere

Leggeri, delicati, poetici, fuggevoli, questi anelli non sono certo eterni. Ma possono essere un gradevole decoro floreale da portare al dito.

Blossoming- Nutre Arayavanish-

 

Con queste originali creazioni si esplora il rapporto tra modello bidimensionale e oggetto tridimensionale, e il rapporto tra il creatore dei gioielli e chi li indossa. La percezione pubblica e di reazione.

Blossoming- Nutre Arayavanish-

Nutre Arayavanish utilizza sia tecniche tradizionali che nuove tecnologie.

Materiali principali: argento placcato oro, argento ossidato, perle d’acqua dolce, pietre preziose, fogli di legno.

Principali processi: 
Parte di metallo: saldatura, Pircing, Stamping, Foto Incisione 
Parte in legno: taglio laser, applicazione di foglia d’oro.

Nutre ARAYAVANISH nata a BANGKOK. Ha vinto prestigiosi riconoscimenti. Di seguito vi spiego alcune delle sue creazioni più particolari ed effimere, per vedere tutte le collezioni invece, dovete visitare il suo sito: http://www.nutrejeweller.com/

All Year- Nutre Arayavanish-

 

TUTTO L’ANNO – ANELLI È un foglio Flat Pack di carta fine contiene 12 FLOWER-SHA PED -ANELLI PER TUTTO L’ANNO. Ci sono 12 FIORI, uno, per ogni mese di calendario. Sono un regalo speciale per un giorno speciale. (Progetto di collaborazione con tithi NEL NOME DI TT: NT- Designers Tithi Kutchamuch e Arayavanish  ).

All Year- Nutre Arayavanish-

FIORITURA Composto di 7 anelli, mostrano il ciclo  completo di fioritura. Ogni anello ILLUSTRA uno stato di fioritura, dalla piena fioritura FINO al momento che appassisce, ed è PRONTO PER RINASCITA. QUESTA COLLEZIONE è in mostra PERMANENTE al Victoria Albert Museum di Londra.

Envelope- Nutre Arayavanish-

COLLANA in una BUSTA. È consigliato achi non è suffciente dire Ti Amo con una lettera. Una collana d’oro classica di tela sottile, con applicata una foglia oro.  Scrittura del messaggio, Taglio e BUON DIVERTIMENTO!

Envelope- Nutre Arayavanish-

POSTABLE. E’ un gioiello che può essere inviato attraverso MAILBOX, come una cartolina. I suoi pezzi sono più che belli, sono ecologici e partecipativi, in quanto coinvolgono chi li possiede all’azione. Un fai-da-te con aiuto, che combina craft e design, materiale povero e metallo nobile.

Postable Jewellery- Nutre Arayavanish-

In Italia potete trovare i suoi gioielli a Bergamo da OTTOBARRADIECI di Raffaella Algani

Link: www.nutrejeweller.com/About.html

Postable Jewellery- Nutre Arayavanish-

Joyride: design creativo

 

joyride

Nasce dalla creatività di un designer svedese, questa spendida automobile da assemblare! Joyride è composto da dieci elementi in compensato marino, alluminio, ruote, una corda di nylon per lo sterzo. Joyride è un kit da costruzione su vasta scala adatta per bambini  tra i 3 ei 9 + anni.

Joyride kit

Un gioco altamente creativo che può essere visto come uno strumento di interazione tra genitore e bambino. Gli elementi Cart sono preparati con delle linee guida, in versione grafica, per facilitare e incoraggiare la partecipazione creativa, molto simile a un libro tridimensionale da colorare.

Link: http://perbrolund.com/

joyride

Doll Chair

Doll Chair Tord Boontje per Moroso

Della serie i Nuovi Romantici….ecco a voi: DOLL CHAIR una sedia rivestita in organza, tirata a festa! ….un vero messaggio emozionale….

Tord Boontje rappresenta la consacrazione della realtà immaginifica sulla fantasia incantata, che vede l´industrializzazione dei prototipi presentati con enorme successo di stampa e di pubblico allo scorso Salone del Mobile. Sedie rivestite, sedie girevoli, sedie a dondolo, divanetti, pouf, tavoli, dove domina ovunque l’euforia ornamentale dei patterns naturalistici di Boontje. Sono presentate le DOLL CHAIRS, seggioline rivestite di organze e di mousselines elaborate in sottili variazioni di colori e di textures; WITCH CHAIR, sedia rivestita in scaglie di pelle nera con un forte rimando ad un gotico vittoriano riletto in chiave moderna, il tavolo con il piano decorato OVAL TABLE; il pouf SWEETIE voluminoso, accogliente e rivestito con un tessuto di cotone stampato e disegnato dallo stesso Boontje, nelle due varianti rosso-bianco e nero-bianco; SWIVEL CHAIR, KISSING BENCH e HAPPY ROCKER, rispettivamente poltroncina girevole, piccolo divano e sedia a dondolo, rivestiti con panni di lana in diverse gradazioni di colore tagliati al laser in cascate di fiori e di geometrie liberamente ispirate alla natura.

Links: www.moroso.it/ –  tordboontje.com/

Doll Chair Tord Boontje per Moroso