Archivi tag: Home

Pret a …..“Mangier”

 

Mangier - Smarin

Progettato dalla società francese Smarin , in collaborazione con il celebre chef Mauro Colagrec, questo legno grezzo naturale, si trasforma in un albero per mangiare qualsiasi tipo di finger food. “E’ arrivata la primavera ormai, e la felicità del raccolto.”

Ecco che dopo l’inverno il tronco spoglio sboccia in primavera e si riempie di frutti da mangiare…è già una festa!!!!

mangier tree – Smarin

La designer Stéphanie Marin ha creato una piccolo albero in legno naturale da cui cogliere qualsiasi cibo con cui vogliate addobbarlo. Perfetto con piccoli frutti, marshmallows, mini tortine, oppure, per andare sul salato, cubetti di formaggio o di prosciutto, salame, mortadella, piccoli rustici salati. Direi molto sfizioso, adatto per finger food…sono disponibili in varie misure.

mangier

Sul suo sito si trovano tutti i distributori.

ITALIE – ROME – Afrodite Etno & Design – 180a, Via Alessandria
ITALIE – ROME – Loto Design SRL – Via Filippo Civinini, 39
ITALIE – ROME – Ram At Home – Piazza dell’alberone 16 cap

smarin

www.smarin.net/

Magic Light!

Come rain or come shine….che piova o sia sereno….

come rain or come shine...

Mi sembra abbastanza in tema anche con il clima “pazzerello” di marzo…almeno qui a Roma!

Disegnato da Tord Boontje, Come rain or come shine light è stato sponsorizzato dalla British Council ed è prodotto dalla cooperativa femminile Coopa Roca, a Rocinha – Rio de Janeiro. Coopa Roca fornisce assistenza alle donne, consentendo loro di lavorare dalle loro case e quindi a contribuire al reddito della loro famiglia.

Il lampadario è costituito da una struttura metallica avvolta a nastro che viene poi tessuta come una coperta cadente senza nodi. Il pezzo viene poi ricoperto di fiori di stoffa fatti a mano.

A causa della natura artigianale di questo prodotto qualche variazione nell’aspetto può essere prevista come pure qualche ritardo nella consegna.

Come rain or come shine light è parte del disegno Artecnica denominato “conscience program”, che mira a progettare e realizzare prodotti in conformità con i principi umanitari e rispettosi dell’ambiente.

come rain...

L’opera dello Studio trae ispirazione dal credo secondo cui modernismo non è sinonimo di minimalismo, secondo cui il contemporaneo non trascura la tradizione e la tecnologia non abbandona l’uomo e i sensi. Le creazioni dello Studio spesso smussano i bordi con delicatezza, traggono ispirazione dalla natura e ricorrono a decori di forme e strati per attirare e allettare l’immaginazione e le emozioni dell’osservatore.

Dunque, sono cinque i modelli più adatti alla cameretta, per la fantasia di fiori, foglie e animaletti.

Partiamo da Garland light, che possiamo definire in realtà una “decorazione per illuminazione” più che una lampada vera e propria. È, infatti, una ghirlanda fatta in lamina metallica, ricamata come un fine merletto con motivi di fiori e foglie. Risultato: una vera meraviglia!

garland-light

Più o meno lo stesso risultato si ottiene con un altro modello, la Midsummer Light In questo caso si tratta di un foglio decorativo che si appende con un supporto. plastico alla lampadina. La decorazione ha fiori anche un po’ più grandi, ma lo stesso effetto merletto. Esistono anche diverse varianti di colore: bianco candido, bianco-argento, verde mela e glicine.

midsummer light

L’altro modello che ci tengo a segnalarvi si chiama Shadow light:

…è un magico carosello di colore, luce e immagini oniriche. (Tord Boontje)

La lampada, pur essendo costruita con materiali molto semplici, riesce a creare un effetto ipnotizzante e di serenità con l’effetto di proiezioni delle immagini sulle pareti. Sembra di entrare in un giardino fantasioso…peccato che non sia più in produzione!

Shadow light

Second Shadow, invece, può magicamente trasformare qualsiasi stanza in un giardino di delizie, ombre e fantasie… Acciaio cromato, acetato e nylon…

 

Second Shadow

Link: www.artecnicainc.com/

Design, semplicità, fantasia, ecologia : Kidsonroof

Totem

Marchio olandese:  Kidsonroof è stato fondato nel 2005 e ha introdotto una formula magica nel mondo del design per bambini.

Lavorando con materiali riciclati o riciclabili e prestando ascolto ai più piccoli, Romy Boesveldt e Ilya Yashkin, coppia di fondatori e creativi del marchio, propongono oggetti semplici e innovativi che lasciano spazio alla fantasia.

L’ecosostenibilità è il punto fermo dell’azienda olandese: i giocattoli in cartone sono prodotti con materiale riciclato e biodegradabile. L’idea di Kidsonroof è stata accolta in Olanda e a livello internazionale, ottenendo diversi premi e nominations con i suoi prodotti.

Nel 2009 la rivista TIME ha incluso la linea Totem fra i 100 migliori prodotti di design dell’anno. L’ambizione dei titolari è di continuare a stupirci, disegnando prodotti belli ma basilari per bambini ed adulti. Tra le varie collezioni, bambole di pezza e arredamento in legno, spiccano però i giochi in cartone della Casa Collection.

I classici giocattoli di una volta, dalla casetta-rifugio al cavallo a dondolo, dalla casa per le bambole alla cucina in miniatura, con una deviazione tutta al futuro con il razzo spaziale; tutti realizzati in cartone, facile da montare e ripiegare, ma anche da trasportare, per portare i giochi sempre con sé.

casa collectie

Sito: http://www.kidsonroof.com

Vendita on-line: www.gigoitaly.com/ –   http://www.yellowbasket.it/


Un fiore, una ricetta, per i 150 anni dell’UNITA D’ITALIA

TULIP

Un fiore, una ricetta, con Silikomart, per festeggiare  i 150 ANNI DELL’UNITÀ D’ITALIA.

Gli appassionati conoscono ormai gli stampi della linea Fancy & Function, un caleidoscopico mondo di colori e forme diverse – dalle forme fiorite (narciso, girasole, dalia) agli intramontabili e best seller stampi a forma di rosa nelle versioni grandi, piccole o monoporzione, ai plumcake decorati con intarsi fioriti, agli stampi a forma di ghirlanda o fiocco per citarne solo alcuni. Un tripudio di petali, sculture, decorazioni e  colori scolpirà le dolci preparazioni culinarie di chi tra i fornelli ama sperimentare e divertirsi grazie ai nuovi stampi Tulip nel formato multiforme e tortiera. Grazie agli stampi in silicone Silikomart e alle nuove e facili da realizzare ricette del Maestro italiano Luca Montersino sarà facile e piacevole creare gustose preparazioni.

Luca Montersino per Silikomart

Gli stampi in silicone liquido alimentare al 100%, per la loro flessibilità, consentono una facilità nella sformatura mai provata prima. Inoltre il design unico degli stampi Silikomart viene riprodotto in maniera impeccabile con ogni tipo di impasto, per raggiungere la perfezione con le preparazioni fredde in cui la superficie non porosa permette di seguire fin nei minimi dettagli il decoro dello stampo.

Leggeri, pratici, flessibili, sono tutti dotati dello speciale anello di supporto brevettato SAFE RING.

www.silikomart.net/ -Un ringraziamneto particolare alla Dott. ssa Silvia Rasi per le foto e la ricetta-

TULIPANI AI FRUTTI ROSSI (Ricetta di Luca Montersino)

INGREDIENTI
Per il semifreddo
ai frutti rossi
450 g panna montata
300 g meringa italiana
100 g ribes rosso purea
100 g lamponi purea
100 g fragole purea
5 g colla di pesce in fogli
Per la decorazione
100 g pasta di zucchero
1 g colore verde menta
1 g colore giallo uovo
Meringa italiana
(ricetta base)
200 g zucchero semolato
50 g acqua
125 g albume
50 g zucchero semolato

PROCEDIMENTO
Per meringa italiana (ricetta base)
Cuocere a 121° C i 200 g di zucchero con
l’acqua. Nel frattempo far montare piano gli
albumi con i 50 g di zucchero e versare poi lo
zucchero cotto a filo senza fermare il robot da
cucina. Montare fino a raffreddamento.
Per il semifreddo ai frutti rossi:
sciogliere la colla di pesce prima in una piccola
parte di polpa di frutta calda, unire il resto della
polpa ed alleggerire con la meringa e la panna
montata.
Composizione del dolce:
riempire lo stampo in silicone con il semifreddo
preparato e far congelare. Una volta congelato,
estrarre i semifreddi dal freezer, sformarli e con
la pasta di zucchero colorata di verde formare
gli steli dei fiori e le foglioline.
Impiattare con un grappolino di ribes e servire.
Temperatura di servizio: -16° C.

W l’Unità d’Italia…W L’Italia Unita!

 

Flap venaria 2011 Francesco Binfarè

W l’Italia!…..con Flap: divano camaleontico e conviviale!

In occasione dei festeggiamenti per i 150 anni dell’Unità d’Italia, che si svolgeranno presso la Reggia di Venaria Reale a Torino, dal 17 marzo a dicembre 2011, Edra sarà presente con una speciale versione del divano Flap (disegnato da Francesco Binfarè nel 2000), appositamente realizzato con rivestimento tricolore in pelle per Esperienza Italia: una mostra e un programma di eventi sulla storia, l’arte, la moda, il gusto e il design del popolo italiano.

Il 19 marzo interverrà il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano.

W l’Unità d’Italia…W L’Italia Unita!

Ma vediamo meglio la storia di questo divano camaleontico; proverò a mostrarvelo nelle sue varie vesti!

 

Flap appartamento romano 2000 Francesco Binfarè _ CastagnettaeCicala foto coperta da Copyright_

Dieci anni fa fu presentato al mondo del design, Flap, il divano disegnato da Francesco Binfaré che rivoluzionò il panorama degli imbottiti.  L’obiettivo era creare convivialità. La collezione era composta da seduta vis-a-vis per due persone, chaise longue singola o doppia e divano a tre-quattro-cinque posti con schienale alto. Tutti i modelli erano pensati per agevolare la conversazione e la socialità. Una nuova concezione della comodità e del relax; silouhette sinuosa, composto da parti inclinabili che diventano schienali di diverse angolature.

Nel 2007 si è vestito con un’opera d’arte d’ispirazione pop. Un vero e proprio ricamo, un rivestimento dall’effetto tridimensionale ottenuto dalla tessitura di filati diversi. Raffigura, come in una grande tela, il bacio di una coppia. Ogni esemplare riporta la firma dell’autore Francesco Binfarè ed è accompagnato da un certificato di autenticità.

edra-flap Skykiss- In versione Pop-2007

Si chiama Flap Skykiss ed è stato decorato dal suo stesso progettista, Francesco Binfaré. Il prezzo, ovviamente, più da opera d’arte che da divano, si aggira intorno ai 24000 euro.

Poi, per festeggiare i suoi 10 anni, nel 2010 Flap indossa la pelliccia ecologica.

Flap in pelliccia ecologica per festeggiare i 10 anni 2010

Vi allego delle immagini delle varie versioni di questo divano trasformista!

edra-flap-diamond-2009

Link: http://www.edra.com/ (foto da:http://emiliotremolada.wordpress.com/)

Flap oro 2010

Paper Cloud

cloud sofa

“Nuvole… sono l’intervallo tra cio’ che sono e cio’ che non sono, fra quanto sogno di essere e quanto la vita mi ha fatto essere, la media astratta e carnale fra cose che non sono niente, piu’ niente di me stesso”.

(dall’apertura del testo tratta dal “Libro dell’inquietudine” di Fernando Pessoa – Roberto Pazzi- http://archiviostorico.corriere.it/1995)

Lascio “parlare” la musica di Ludovico Einaudi :  Nuvole Bianche

…..Elementi della natura e immaginazione umana sintetizzati attraverso un tessuto e una forma leggera come nuvole…………

Paper Cloud, il divano stropicciato, del designer giapponese Tokujin Yoshioka per Moroso. Il progettista dice: «Ho riflettuto circa la possibilità di esprimere la struttura del materiale in natura attraverso il prodotto industriale. Questo nuovo prodotto per Moroso è in grado di evocare le nuvole nel cielo o lo scorrere d’acqua, presenti come un soffio nei nostri ricordi». Paper Cloud è fatto di carta. In futuro ne saranno realizzati modelli con altri materiali di uso quotidiano. Il prezzo del divano a due posti parte da 4.243 euro, Paper Cloud a tre posti costa da 5.610 euro in su.

moroso tokujin yoshioka paper cloud

Link:http://www.moroso.it/