Archivi tag: Giulio Iacchetti

CASAMANIA Arredi componibili per il 2015

Summit, di Giulio Iacchetti CASAMANIA
Summit, di Giulio Iacchetti CASAMANIA

 

…era un uomo nomade e libero, lieto dell’aria che respirava e della terra che calcava…

(P. Levi)

 


 

 

Nomade o stanziale?…beh io ho sempre avuto una propensione al nomadismo, una parte di me vorrebbe vivere spostandosi di nazione in nazione come cittadina del mondo… questo è quanto scrissi in un mio articolo nel 2011 … ancora condivido questo pensiero!

 

MADIA LEGATO DI CLAESSON KOIVISTO RUNE CASAMANIA
MADIA LEGATO DI CLAESSON KOIVISTO RUNE CASAMANIA

Forse è un pensiero esagerato per presentare gli ultimi arredi di Casamania ma è anche vero che stiamo diventando sempre più nomadi, da qui la necessità che i nostri arredi ci possano seguire. Ed ecco che Casamania per il 2015 punta su due pezzi innovativi che lasciano spazio alla libera interpretazione, all’insegna della flessibilità più totale.

Si tratta del nuovo sistema di sedute Summit, di Giulio Iacchetti e Lily la collezione di tavolini di Marc Thorpe.

Summit, di Giulio Iacchetti CASAMANIA
Summit, di Giulio Iacchetti CASAMANIA

Summit è un divano snodabile, componibile e modulare. La caratteristica che lo rende unico nel suo genere, è la possibilità, grazie a un sistema di snodo, di muoversi nello spazio e di assumere diverse configurazioni a seconda delle esigenze di convivialità: da divano lineare, a due poltrone semi-frontali. Il movimento è manuale e reso possibile da una maniglia in cuoio naturale, cucita sullo schienale della seduta. La forte iconicità della forma di Summit induce a pensarlo come un semplice divano, volutamente lineare e volumetrico, che grazie alla sua mobilità può trasformarsi immediatamente in altre composizioni di seduta.

Summit, di Giulio Iacchetti CASAMANIA
Summit, di Giulio Iacchetti CASAMANIA

Lily di Marc Thorpe, si ispira alle Nymphaeaceae. E’ un sistema di rilievi, avvallamenti e superfici che lavorano ad altezze differenti per accogliere varie funzioni; tavoli, sedute, accessori vari. Lily è espressione di una nuova tipologia di superficie di appoggio, che porta l’utente ad utilizzare il tavolino in modo più funzionale e flessibile.

Lily collezione di tavolini di Marc Thorpe CASAMANIA
Lily collezione di tavolini di Marc Thorpe CASAMANIA

Legato è il nuovo sistema di mobili contenitori realizzato dallo studio di design svedese Claesson Koivisto Rune per Casamania, caratterizzato da vivacità, brio e divertimento. Ispirata alle opere dell’artista Ellsworth Kelly, si contraddistingue per la personalità leggera, conferita, dalla particolare forme delle ante: né quadrate, né rotonde, prive di una geometria precisa. Se posizionate l’una accanto all’altra, in serie, creano diverse combinazioni, colorate e divertenti, ideali per uno spazio aperto e multifunzionale.

MADIA LEGATO DI CLAESSON KOIVISTO RUNE CASAMANIA
MADIA LEGATO DI CLAESSON KOIVISTO RUNE CASAMANIA

www.casamania.it/it

IDRO internoitaliano: Giulio Iacchetti

IDRO internoitaliano: Giulio Iacchetti
IDRO internoitaliano: Giulio Iacchetti

Innaffiatoio in metallo piegato e saldato con una delle tecniche artigiane più antiche espresse dalla figura dello stagnino. Idro è disegnato per essere un oggetto “verde” in tutti i suoi aspetti: funzione, realizzazione, forma.

IDRO internoitaliano: Giulio Iacchetti
IDRO internoitaliano: Giulio Iacchetti

Completamente fatto a mano, Idro ha infatti una svasatura nella parte superiore, utile alla raccolta dell’acqua piovana.

VIDEO IDRO internoitaliano: Giulio Iacchetti

 

http://www.internoitaliano.com/

Lasa Design: Giulio Iacchetti

Lasa Design Giulio Iacchetti
Lasa Design Giulio Iacchetti

Vassoio in metallo verniciato il cui fulcro del progetto sta nell’aver ottenuto l’effetto dell’imbutitura in una lastra di metallo senza ricorrere a stampi complessi e costosi. Si sono ottenute così le quattro sponde di contenimento del vassoio con semplici passaggi di taglio e piega della lamiera di acciaio, senza perdere in qualità e funzione, ed esaltando il lavoro preciso e meticoloso del fabbro carpentiere.

Lasa Design Giulio Iacchetti
Lasa Design Giulio Iacchetti

http://www.internoitaliano.com/

Internoitaliano: nuove collezioni

Internoitaliano è un nuovo sistema di produzione e vendita di oggetti d’arredo, ideato da Giulio Iacchetti, che porta il design d’autore e la qualità tecnica di lavorazione, tipicamente italiani, sul mercato globale grazie alla distribuzione per mezzo della rete internet. “Internoitaliano ha un cuore pulsante costituito da un tessuto produttivo fatto di una rete di laboratori artigiani e aziende manifatturiere che incarnano l’eccellenza della capacità italiana di creare manufatti di altissima qualità e un sistema di circolazione globale e immediato quale la rete internet. Internoitaliano è, perciò, una vera e propria fabbrica diffusa.
Gli oggetti di Internoitaliano godono di uno status particolare, sono oggetti felici, nati cioè da un’azione paritetica di un designer che li ha progettati e di un artigiano che li ha realizzati con passione. Sono liberi da vincoli economici che impongono alti profitti e possono così arrivare sul mercato, grazie a un sistema di circolazione immediato come internet, a un giusto prezzo, pur nel rispetto del valore del lavoro di ciascuno e dell’alta qualità dei materiali.” La collezione è costituita da una serie di oggetti che spaziano dagli sgabelli ad incastro Affi, agli appendiabiti Cevo e Leno, per arrivare ai nuovi tavolini con gambe in lamiera pressopiegata e ripiani in legnoa Rolo e Bard e tanto altro. L’obiettivo è quello di proporre un nuovo sistema di produzione e vendita on demand, senza scorte di magazzino, nel quale gli oggetti di arredo sono ispirati al fare e al modo di abitare di casa nostra. Il contesto è quello dello spazio Asap di Corso Garibaldi 104. DEGO NOLI e SORI: Collezione di vasi in ceramica. Con le loro bocche aperte, come ad attendere desiderosi acqua e fiori, i tre pesci-vaso in ceramica rappresentano un progetto fortemente iconico ed ironico. La collezione Pesci Italiani è ispirata a tre tipici pesci del Mediterraneo, differenti per forma e dimensione, ovvero un’alice (colore rosa), un’orata (colore turchese) e un pesce re (colore giallo).  ROLO: Seduta dalla struttura in faggio massello che si ispira alla classica poltrona da regista, Rolo è dotata di una copertura in tela che si allunga lateralmente e che può essere all’occorrenza regolata in caso di vento o sole, rendendola simile a una casetta. Interpretazione in chiave ironica di una poltrona-rifugio da esterni. BARD: Un piccolo imbottito nato come omaggio alla città di Milano. Forma e texture riprendono, infatti, quelle del dissuasore della sosta in cemento a forma di “panettone”. L’allusione è ironicamente giocata sul tema della comodità: un oggetto per antonomasia scomodo e respingente diventa morbido e, quindi, attraente. Giulio Iacchetti Internoitaliano
Giulio Iacchetti Internoitaliano

Internoitaliano è un nuovo sistema di produzione e vendita di oggetti d’arredo, ideato da Giulio Iacchetti, che porta il design d’autore e la qualità tecnica di lavorazione, tipicamente italiani, sul mercato globale grazie alla distribuzione per mezzo della rete internet.

Giulio Iacchetti Internoitaliano Asap Milano
Giulio Iacchetti Internoitaliano Asap Milano

“Internoitaliano ha un cuore pulsante costituito da un tessuto produttivo fatto di una rete di laboratori artigiani e aziende manifatturiere che incarnano l’eccellenza della capacità italiana di creare manufatti di altissima qualità e un sistema di circolazione globale e immediato quale la rete internet. Internoitaliano è, perciò, una vera e propria fabbrica diffusa.
Gli oggetti di Internoitaliano godono di uno status particolare, sono oggetti felici, nati cioè da un’azione paritetica di un designer che li ha progettati e di un artigiano che li ha realizzati con passione. Sono liberi da vincoli economici che impongono alti profitti e possono così arrivare sul mercato, grazie a un sistema di circolazione immediato come internet, a un giusto prezzo, pur nel rispetto del valore del lavoro di ciascuno e dell’alta qualità dei materiali.”

Giulio Iacchetti Internoitaliano BARD
Giulio Iacchetti Internoitaliano BARD

La collezione è costituita da una serie di oggetti che spaziano dagli sgabelli ad incastro Affi, agli appendiabiti Cevo e Leno, per arrivare ai nuovi tavolini con gambe in lamiera pressopiegata e ripiani in legnoa Rolo e Bard e tanto altro. L’obiettivo è quello di proporre un nuovo sistema di produzione e vendita on demand, senza scorte di magazzino, nel quale gli oggetti di arredo sono ispirati al fare e al modo di abitare di casa nostra.

Il contesto è quello dello spazio Asap di Corso Garibaldi 104

DEGO NOLI e SORI: Collezione di vasi in ceramica. Con le loro bocche aperte, come ad attendere desiderosi acqua e fiori, i tre pesci-vaso in ceramica rappresentano un progetto fortemente iconico ed ironico. La collezione Pesci Italiani è ispirata a tre tipici pesci del Mediterraneo, differenti per forma e dimensione, ovvero un’alice (colore rosa), un’orata (colore turchese) e un pesce re (colore giallo). 

Giulio Iacchetti Internoitaliano Dego-Noli-Sori piccoli
Giulio Iacchetti Internoitaliano Dego-Noli-Sori piccoli

ROLO: Seduta dalla struttura in faggio massello che si ispira alla classica poltrona da regista, Rolo è dotata di una copertura in tela che si allunga lateralmente e che può essere all’occorrenza regolata in caso di vento o sole, rendendola simile a una casetta. Interpretazione in chiave ironica di una poltrona-rifugio da esterni.

 

Giulio Iacchetti Internoitaliano ROLO
Giulio Iacchetti Internoitaliano ROLO

BARD: Un piccolo imbottito nato come omaggio alla città di Milano. Forma e texture riprendono, infatti, quelle del dissuasore della sosta in cemento a forma di “panettone”. L’allusione è ironicamente giocata sul tema della comodità: un oggetto per antonomasia scomodo e respingente diventa morbido e, quindi, attraente.

Giulio Iacchetti Internoitaliano BARD
Giulio Iacchetti Internoitaliano BARD

http://www.giulioiacchetti.com/

http://www.internoitaliano.com/

Erba Mira e Pila by Giulio Iacchetti

Erba Mira e Pila by Giulio Iacchetti
Erba Mira e Pila by Giulio Iacchetti

Vaso alto in terracotta, disegnato a partire dalle forme archetipiche dei classici vasi da giardino. La pulizia formale, il gioco geometrico delle intersezioni tra volumi conici e cilindrici, ne reinventa radicalmente la tipologia possibile in tre diverse misure da cui nascono Erba, Mira e Pila.

 

Erba Mira e Pila by Giulio Iacchetti
Erba Mira e Pila by Giulio Iacchetti

 

http://www.internoitaliano.com/

EUR: Giulio Iacchetti per Magis

EUR: Giulio Iacchetti per Magis
EUR: Giulio Iacchetti per Magis

Moduli in polipropilene espanso s’incastrano l’uno sull’altro e danno vita ad una libreria che disegna nello spazio una serie di archi sovrapposti. Grazie alla sua modularità, EUR può crescere all’infinito sia in senso verticale che orizzontale. Esplicito il rimando al celebre “Colosseo Quadrato”, ovvero il Palazzo delle Civiltà presso il Quartiere EUR di Roma, un edificio di chiara matrice razionalista, che venne costruito nell’ambito dei progetti per l’Esposizione Universale che si sarebbe dovuta svolgere a Roma nel1942 e che, invece, non ebbe mai luogo a causa dello scoppio della Seconda Guerra Mondiale.

VIDEO EUR: Giulio Iacchetti per Magis

E’ la nuova libreria che Giulio Iacchetti ha presentato per Magis in fiera. Fa parte della Mee Too Collection, la linea dedicata ai più piccoli.

 

EUR: Giulio Iacchetti per Magis
EUR: Giulio Iacchetti per Magis

 

http://www.giulioiacchetti.com/