Archivi tag: Galleria Rossana Orlandi

La Luce per Jacopo Foggini

Jacopo Foggini

 

“L’Architettura è il gioco sapiente, rigoroso e magnifico dei volumi sotto la luce”.

Le Corbusier


Jacopo Foggini Brilli MOD. G : METHACRYLATE : Ø 100 CM : HEIGHT 100 CM

Jacopo Foggini, artista nato nel 1966 a Torino e residente a Milano, che studia ed esplora l’arte e il design, esperto conoscitore di Luce e Volumi.

Jacopo Foggini Sneeze: METHACRYLATE

Foggini entra a lavorare nell’azienda di famiglia dove scopre un materiale comunemente utilizzato nel design automobilistico, il metacrilato.

Jacopo Foggini Sneeze: METHACRYLATE – dettaglio

Si esprime plasmando metacrilato, che scopre per caso a 5 anni entrando a curiosare tra le linee di produzione dell’azienda di famiglia. Usata per le finiture delle auto, la resina termoplastica diventa la materia preferita di Foggini che ne coglie le potenzialità estetiche e cromatiche, praticamente infinite. Mette a punto una macchina che porta il metacrilato a 200 gradi fino a farne un filo sottile a cui lui ridà forma modellandolo con le mani. 

Jacopo Foggini presso Dilmos  Salone 2018

Dal 1997, inizia con un’installazione negli spazi di Romeo Gigli, poi espone le sue opere nelle gallerie più prestigiose: dal Carrousel du Louvre al Centre Pompidou di Parigi, dal Royal College of Art di Londra alla memorabile Plasteroid.  Collabora con aziende come Edra per cui ha creato Alice, una poltrona da esterni in filo di policarbonato traslucido, e il tavolo Capriccio in vetro e acciaio. Nella sua galleria di Milano, le lampade da soffitto in metacrilato che concentrano e diffondono la luce. 

Jacopo Foggini presso Dilmos  Salone 2018

Bellissimi i suoi lampadari della collezione Brilli e Sneeze la cui totale trasparenza lo mette in netto contrasto con gli altri proposti nelle tonalità oro e ocra. Le opere “Tondo 120” e “Dischi”, pensate e realizzate per essere applicate al muro, sono tra le mie preferite. Le trovate sicuramente in vendita presso la galleria Rossana Orlandi, da Dilmos e da Spotti a Milano.

Jacopo Foggini presso Galleria Rossana Orlandi Salone 2018

http://www.jacopofoggini.com/

ANOTHERVIEW N.6 – Les Chevaux du Pont de Gau

ANOTHERVIEW N.6 – Les Chevaux du Pont de Gau – Luxury edition  –  Team: Marco Tabasso Robert Andriessen Tatiana Uzlova Galleria Rossana Orlandi

ANOTHERVIEW è un progetto in corso che si svolge tra interior design e video arte. Trasforma la tua casa in un luogo nomade, dove la finestra virtuale porta a paesaggi o città inaspettati per adattarsi comunque a come ti senti.


ANOTHERVIEW N.6 – Les Chevaux du Pont de Gau – Luxury edition  –  Team: Marco Tabasso Robert Andriessen Tatiana Uzlova Galleria Rossana Orlandi

Il team di ANOTHERVIEW raccoglie costantemente nuove ed esclusive vedute in tutto il mondo. In un certo senso ogni vista racconta una storia unica del nostro tempo, delle persone, della società e del mondo.

Il risultato finale di ogni ANOTHERVIEW è una finestra iperrealista che può essere installata in qualsiasi parete o tipo di stanza, con o senza finestre, che diventerà parte integrante del tuo interno. Una volta impostato l’ora del giorno, la visualizzazione della finestra verrà eseguita per 24 ore ininterrotte in base all’ora del giorno dell’utente, senza bisogno di altri interventi, proprio come in una finestra reale.

Ogni finestra ANOTHERVIEW viene fornita con un’app ANOTHERVIEW e un codice esclusivo per accedere facilmente al dispositivo con uno smartphone e per regolare l’ora desiderata.

Questa speciale edizione trittica di Anotherview No.6 Les Chevaux du Pont de Gau è stata presentata per la prima volta nel cortile della galleria Rossana Orlandi durante il Salone del Mobile 2018 a Milano.

L’installazione è composta da tre singole finestre da 65 “che riproducono un video 24 ore registrato in 6k nel Domaine de Maguelonne, Camargue, il 30 luglio 2017.

Ciò è stato possibile grazie ai nuovi sviluppi della nostra esclusiva anotherview App che ora ci consente di sincronizzare più finestre insieme per formare un’unica vista.

Il trittico di Windows è disponibile in un’edizione di 5 + 3. AP e 1 Prototype ed è un’esclusiva della Galleria Rossana Orlandi.


Marco Tabasso
Marco@anotherview.watch

Robert Andriessen
Robert@anotherview.watch

Tatiana Uzlova
Tati@anotherview.watch


http://shop.rossanaorlandi.com/

https://www.anotherview.watch/les-chevaux-du-pont-de-gau

 

 

ECOPIXEL – DELTA LINE e ALESSANDRO MENDINI

 

ECOPIXEL da Rossana Orlandi

ECOPIXEL: UN NUOVO MATERIALE RICICLATO SOSTENIBILE


ECOPIXEL – DELTA LINE

Ecopixel è un nuovo metodo per riciclare la plastica; è composto al 100% da polietilene a bassa densità (LDPE) che fonde a 120 ° C e può quindi essere ri-fuso un numero infinito di volte senza alterarne le proprietà. A causa di questo basso punto di fusione, anche l’impatto ecologico durante la sua trasformazione è inferiore a molte altre materie plastiche. Come si scioglie in diverse forme e colori, non mescolando i pigmenti del materiale di scarto “grezzo”, mostra un aspetto pixelated facilmente riconoscibile. ECOPIXEL è una produzione 100% made in Italy.

ECOPIXEL DELTA LINE da Rossana Orlandi

Ogni DELTA diventa un pezzo unico perché i pixel si fondono in modo casuale nel processo di produzione. I colori mostrati nelle foto non sono standard, le tonalità dipendono dai colori del materiale riciclato che sono disponibili al momento in fabbrica.

ECOPIXEL DELTA LINE

Grazie all’intuizione visionaria di Alessandro Mendini, un “pixel” di 24×24 mm è stato sviluppato utilizzando materiale di scarto di plastica triturata come materiale di base. Il suo straordinario design ha spinto ulteriormente lo sviluppo della tecnica ECOPIXEL pressurizzata, mescolando l’intrigante mélange di 8 colori accuratamente selezionati casualmente nel mix-Mendini. L’innovativo “metodo di produzione rotazionale pressurizzato” di ECOPIXEL consente una forma croccante e piegata con linee di origami definite in modo preciso, ottenendo un aspetto contemporaneo che è radicalmente diverso dalle superfici arrotondate tradizionali che sono un sottoprodotto di tecniche di produzione più vecchie.

ECOPIXEL – Alessandro Mendini Chaise Longe “ALEX”

Chaise Longe “ALEX” è numerata: la tecnica ECOPIXEL combina in modo casuale pixel colorati, creando ogni volta un risultato distintivo. Ogni Chaise Longue è quindi unica. ALEX è numerato individualmente e viene fornito con certificato e copia numerata dell’originale © 2017 disegno. ‘ALEX’ è riciclabile al 100% e realizzato con materiali riciclati fino al 55%.

ECOPIXEL – DELTA LINE e Alessandro Mendini

http://www.ecopixel.eu/delta.html

RR201 – Andreau Carulla per Roca Recicla

RR201 – Andreau Carulla per Roca Recicla

Il progetto fa parte di una serie commissionata da El Celler de Can Roca (il miglior ristorante del mondo, 2013 e 2015 a Girona) per “Roca Recicla“, il loro ambizioso progetto di realizzare un ristorante a rifiuti zero attraverso l’uso del design.


RR201 – Andreau Carulla per Roca Recicla

RR201 utilizza il polistirolo espanso, notoriamente difficile da riciclare, e lo trasforma in mobili attraverso un processo completamente nuovo. Questo inizia con la pulizia delle scatole di polistirene espanso, che vengono poi triturati in materia prima e quindi compattati in uno stampo, utilizzando vapore iniettato. Dopo un rivestimento eco-compatibile, il risultato è uno sgabello molto resistente e leggero che pesa meno di 2 kg.

RR201 – Andreau Carulla per Roca Recicla (processo)

Il ristorante utilizza prodotti da 6 scatole di polistirolo al giorno e ogni singolo sgabello RR201 è costituito dalla quantità esatta di scarti di polistirolo risultanti. Ne uscirà da questo uno sgabello al giorno che sarà numerato con la data di consegna delle scatole di polistirolo originali. Anche se prodotto dalla muffa, ogni sgabello varia in base alla trama superficiale, il che significa che non ci sono due esattamente uguali, sottolineando la relazione tra gli ospiti ei migliori prodotti del mondo attraverso il materiale.

El Celler de Can Roca · 2018

RR201 – Andreau Carulla per Roca Recicla

Designer Andreau Carulla

Spazio Rossana Orlandi Via Matteo Bandello, 14/16 20123 Milano

RR201 – Andreau Carulla per Roca Recicla by Rossana Orlandi

http://www.andreucarulla.com/

Dal Fuorisalone- Galleria Rossana Orlandi

Se siete a Milano in questi giorni del Salone, non perdetevi lo spazio di Rossana Orlandi a via Bandello!!!

Qui solo alcune immagini della parte dedicata al riciclo dei materiali …

Quest’anno infatti, da Rossana Orlandi, focus sulla green economy con Senso di colpa, progetto multidisciplinare dedicato al tema del riciclo e del design sostenibile, con proiezioni video e mostre che raccolgono i lavori di Dirk Vander Kooij, Nucleo, Massimiliano Adami, Alessandro Mendini, Pentatonic, Alcarol, Duccio Maria Gambi, UET, Andreu Carulla ed Ecopixel

 

Galleria Rossana Orlandi

 

Galleria Rossana Orlandi
Galleria Rossana Orlandi
Galleria Rossana Orlandi

 

 

La Speranza Fiorisce sempre…

“Hope Forever Blossoming” Ryosuke Uehara e Yoshie Watanabe D-BROS foto by arredoeconvivio.com

 

Progettato da Ryosuke Uehara e Yoshie Watanabe, il vaso Hope Forever  Blossoming è realizzato in vinile, pieghettato si espande quando è pieno d’acqua. Facilmente trasportabile, può ospitare comodamente otto fiori.

“Hope Forever Blossoming” Ryosuke Uehara e Yoshie Watanabe D-BROS photo by arredoeconvivio.com

D-BROS è un progetto di DRAFT, una società di grafica con sede a Tokyo. Dalla cancelleria a stoviglie e gioielli, i loro prodotti sono caratterizzati da uno spirito di giocosità. Un tema ricorrente è il crossover tra 2D e 3D. 

“Hope Forever Blossoming” Ryosuke Uehara e Yoshie Watanabe D-BROS

Il mio esempio preferito è la serie “Hope Forever Blossoming”  … con cui vi auguro buon primo Maggio!

“Hope Forever Blossoming” Ryosuke Uehara e Yoshie Watanabe D-BROS

 (acquistato presso lo Spazio Orlandi a Milano)

“Hope Forever Blossoming” Ryosuke Uehara e Yoshie Watanabe D-BROS

http://www.d-bros.jp/