Archivi tag: dolci

Tartufini alle castagne

Tartufini di castagne by arredoeconvivio.com

Ingredienti: castagne lessate 250 gr –  cioccolato bianco 200 gr – cacao amaro –


Sminuzzate il cioccolato, mettetelo a fondere a bagnomaria. Frullate le castagne e mescolatele al cioccolato fuso, in una ciotola; chiudete con la pellicola e mettete in frigorifero per circa 20’. Formate poi, con le mani, delle palline di circa 15 g ciascuna: otterrete così circa 30 tartufini.

Rotolate i tartufini nel cacao amaro e serviteli. Potete anche conservarli per qualche giorno in frigorifero, dopo averli messi in pirottini di carta e chiusi in un contenitore ermetico.

(Da La Cucina Italiana)

Meringata Autunnale

Autunno a Rovereto Lungo Leno photo MGC
Autunno a Rovereto Lungo Leno photo MGC

 

MERINGATA con salsa di Cachi e marron glacé

 

Ingredienti per 20 persone: 500 di meringhe; 1 litro di panna da montare; 1 stampo a forma di ciambellone + 1 piccolo stampo aggiuntivo. Sbriciolare le meringhe grossolanamente, in un recipiente, al termine unire la panna montata leggermente zuccherata e lavorare con una paletta. Foderare lo stampo a forma di ciambellone con della pellicola in modo che sbordi (vi sarà più semplice poi sformare il dolce) e riempitelo con l’impasto. Coprite con la pellicola e mettete in freezer per un giorno.

salsa di cachi: pulire con l’aiuto di un cucchiaio 3 cachi e frullateli. Metteteli in frigo e al momento servite il dolce accompagnato dalla salsa.

Meringata autunnale arredoeconvivio.com
Meringata autunnale arredoeconvivio.com

Banana Bread

20141106103651

Banana bread, pane dolce alla banana, si fa per recuperare le banane troppo mature


 

Banana Bread arredoeconvivio.com
Banana Bread arredoeconvivio.com

Ingredienti: 4 banane sbucciate – 125ml olio extra vergine d’oliva – 3 uova – 260g zucchero di canna – 1 cucchiaino di vaniglia – 225g farina auto lievitante – 1 bastoncino di cannella o 1 cucchiaino di cannella in polvere – Potete unire a scelta gocce di cioccolato e noci.

Personalmente preferisco le noci!

Preriscaldate il forno a 180°C. Mettete le banane sbucciate in una ciotola e schiacciatele con una forchetta. Aggiungere olio, uova, zucchero e vaniglia e mescolate. Aggiungete poi la farina e la cannella e continuate a miscelare. Disponete l’impasto in uno stampo da plumcake di dimensioni 21cm x 10cm rivestito di carta da forno. Cuocere per un’ora circa e lasciate raffreddare. Ottimo con un bicchiere di latte freddo!… o come consiglia Laurel Evans ogni fetta spalmata di formaggio morbido tipo Philadelphia o Quark.

Potete anche vedere la ricetta di Laurel Evans… altra versione, anch’essa ottima!

Buondolce!

Crostata di Fichi

crostata di fichi arredoeconvivio
crostata di fichi arredoeconvivio

Preparate la pasta frolla: togliete dal frigo il burro e le uova. Versate su una spianatoia la farina e lo zucchero, mescolate con le dita in modo da amalgamarli bene; con le dita bagnate sotto l’acqua fredda, mescolate all’impasto il burro precedentemente tagliato a pezzetti, la scorza del limone grattugiata ed una presa di sale. Procedete più velocemente possibile, in modo che il composto non si scaldi troppo; una volta che la pasta avrà assunto una consistenza sbriciolosa, aggiungete l’uovo in modo da renderla elastica. Lavorate la pasta con le mani finchè non si sono amalgamati tutti gli ingredienti, poi avvolgetela nella pellicola trasparente e lasciatela riposare in frigo per almeno mezz’ora.

Imburrate una tortiera per crostate, stendete la pasta con il e trasferitela nella tortiera. Forate il fondo della pasta con una forchetta, stendete un velo di marmellata, spalmandola in maniera uniforme. Lavate bene i fichi, togliete il picciolo, tagliateli a metà oppure a spicchi, come preferite; sistemateli sulla crostata, ripiegate i bordi laterali e mettete in forno per 40 minuti a 180°. Lasciate freddare e servite.

Ingredienti: per la pasta frolla: – 250 g di farina – 150 g di zucchero – 150 g di burro – 1 uovo scorza di un limone – un pizzico di sale

Per il ripieno: 20 fichi maturi – marmellata di fichi (meglio se fatta in casa!!!)

Per la foto, un grazie alla mia amica Gabriella che ci ha regalato un attimo di felicità nel degustare la sua fantastica torta!

Crostata con ciliegie

Freezing Time in kitchensuspension Zero Gravity Kitchen
Freezing Time in kitchensuspension Zero Gravity Kitchen

 


Versione estiva della classica crostata di frutta mono-gusto. Conservatela in frigo e servitela fredda.

 

Preparate la base di pasta frolla

Ingredienti per la pasta frolla:

– farina 00: 300 gr.

– zucchero: 120 gr.

– uova: 3 (2 tuorli e 1 intero)

– burro: 150 gr.

– sale: 1 pizzico

– limone grattugiato: 1

(la cottura è 15/20 minuti in forno a 190° con i classici fagioli sul fondo)

crostata con ciliegie arredoeconvivio.com
crostata con ciliegie arredoeconvivio.com

crema pasticcera, ingredienti:

– 4 tuorli d’uovo

– 100 g di zucchero

– 40 g di farina

– 400 ml di latte

– scorza di limone

Completate la torta con la crema e con le ciliegie denocciolate, finite la cottura in forno a 180°per 5/10 minuti e una volta fredda completate con zucchero a velo.

Meringata di primavera con ciliegie

Meringata di primavera con ciliegie arredoeconvivio.com
Meringata di primavera con ciliegie arredoeconvivio.com

Ingredienti per 10 persone: 350 g di meringhe; 600 g di panna montata; ciliegie 600; 1 limone; zucchero; ciliegie fresche1/2 kg; vino bianco; zenzero candito 2/3 pezzi;  1 stampo a forma di ciambellone.


Sbriciolare le meringhe in un recipiente al termine unire la panna montata e lavorare con una paletta. Foderare lo stampo a forma di ciambellone con abbondante pellicola e riempitelo con l’impasto. Coprite con la pellicola e mettete in freezer per un giorno.


Meringata di primavera con ciliegie arredoeconvivio.com
Meringata di primavera con ciliegie arredoeconvivio.com

Sciroppo di ciliegie ingredienti: 600 g di ciliegie, 600 g di zucchero, due bicchieri di vino bianco, acqua q.b.

Cominciate a preparare il vostro sciroppo di ciliegie lavando i frutti e privandoli dello stelo, sciacquandole semplicemente sotto il getto dell’acqua corrente. A questo punto scolatele ed andate  a rimuovere i noccioli, quindi mettete in una pentola le ciliegie insieme a 1 bicchiere di vino bianco e lasciate cuocere a lungo mescolando spesso. A fine cottura (circa 20 minuti) filtrate il composto e tenetelo da parte. Nel frattempo in un altro pentolino versate 600 g di zucchero con un bicchiere di vino bianco e un pochino d’acqua e mettete sul fuoco a cuocere, quindi unitevi il composto che avete preparato in precedenza e lasciate cuocere ancora mescolando spesso, fino al raggiungimento della consistenza desiderata. Frullate circa la metà delle ciliegie cotte precedentemente nel vino e aggiungetele allo sciroppo a cui unirete anche qualche pezzetto di zenzero candito e un po’ di scorza di limone grattuggiato. Frullate nuovamente il tutto. A questo punto potete trasferire lo sciroppo in una bottiglia. Al momento di servire togliete il dolce dal freezer e sformatelo su un piatto da portata e mettete la salsa di fragole in una salsiera….al centro tante ciliegie fresche e qualche farfalla di ostia di cui vi allego la scatola… trovate in Austria in un supermercato Billa!

Per smorzare un pò la dolcezza di questo dessert potete unire a parte anche una semplice cioccolata fondente sciolta a bagnomaria!

farfalle deko
farfalle deko

Buon dolce!!!