Archivi tag: divani

PIUMOTTO di Busnelli

PIUMOTTO di Busnelli

Dal glam degli anni ‘70 un’interpretazione contemporanea di un cult creato da Arrigo Arrigoni.


PIUMOTTO di Busnelli

Forme arrotondate e rassicuranti che arrivano fin quasi a terra danno l’idea di un monolite di morbidezza. Le rotondità trattenute non eccedono e le linee restano di una purezza formale equilibrata e piacevole.

PIUMOTTO di Busnelli

Un elemento di design poliedrico, dal carattere forte ma non dirompente, pensato per un relax sia fisico che mentale, capace di accogliere il corpo senza disturbare gli occhi.  La struttura portante è in profilato di metallo; il molleggio della seduta è su rete elettrosaldata; lo schienale è dotato di cinghie elastiche. L’imbottitura, priva di C.F.C., è composta da poliuretano espanso indeformabile a densità differenziata e da fibra 100% poliestere.

PIUMOTTO di Busnelli

Le sedute in piuma d’oca hanno l’anima portante in poliuretano espanso indeformabile. Il basamento è in metallo verniciato con piedini regolabili. Gli elementi componibili sono predisposti per il loro collegamento. Completamente sfoderabile ad esclusione della versione in pelle.

http://www.busnelli.it/it/work/piumotto-o8-divano/

Bohemien di Busnelli

Divano Bohemien di Castello Lagravinese per Busnelli

Quando il contemporaneo incontra la tradizione

suscita sempre grandi emozioni


Divano Bohemien di Castello Lagravinese per Busnelli

Da una perfetta sinergia tra la sensibilità e il gusto dei designer Castello Lagravinese e l’abilità sartoriale di Busnelli nasce Bohémien, un capitonné mozzafiato, reinterpretazione moderna di un fascino antico.

Divano Bohemien di Castello Lagravinese per Busnelli

Ricerca, sperimentazione di nuovi materiali e utilizzo di nuove tecniche costruttive hanno permesso all’azienda di coniugare immagine e forma, dando vita ad una seduta morbida ed accogliente che è il risultato di un lungo lavoro di preparazione e costruzione, integralmente realizzato a mano.

Divano Bohemien di Castello Lagravinese per Busnelli

Il divano ha una struttura in massello, multistrato e agglomerato di legno. Il molleggio di seduta e dello schienale è disposto da cinghie elastiche. L’imbottitura in poliuretano espanso indeformabile a densità differenziate senza C.F.C. e fibra 100% di poliestere. Piedini in legno tornito tinto wengé. Disponibile in due altezze. Realizzabile in pelle e tessuto. Non sfoderabile.

Divano Bohemien di Castello Lagravinese per Busnelli

(Tecnologia Busnelli_Lab)


Divano Bohemien di Castello Lagravinese per Busnelli

http://www.busnelli.it/it/work/bohemien-divano/

Nuvola – Gervasoni

Nuvola – Gervasoni di Paola Navone

Per una casa specialissima Paola Navone ha disegnato una nuova collezione di imbottiti. Si chiama NUVOLA e ne fanno parte una maxi poltrona da 155 cm e due divani da 220 e 260 cm. NUVOLA ha una linea morbida e ironicamente paffuta, con braccioli alti e seduta profonda. I divani e la poltrona hanno struttura in multistrati e massello, imbottitura in poliuretano espanso a quote differenziate rivestita con trapuntino imbottito con piuma d’oca.

Nuvola – Gervasoni di Paola Navone

Divani e poltrona sono completamente sfoderabili. Allegramente versatile NUVOLA cambia faccia a seconda di come è vestita. I tessuti spessi e lavorati esaltano la sua forma piena. I cotoni e i lini leggeri si appoggiano alla struttura come sostenuti dall’aria. I tessuti dai colori tenui e polverosi rendono NUVOLA un nido accogliente e familiare. I tessuti argentati e fluo avvicinano ironicamente NUVOLA al futuro.


Nuvola – Gervasoni di Paola Navone

Divano, struttura in multistrati e massello, imbottitura in poliuretano espanso a quote differenziate rivestita con trapuntino imbottito con piuma d’oca e fiocco di fibra di poliestere, rivestimento sfoderabile.

Nuvola – Gervasoni di Paola Navone

collezione: Nuvola / Divani 
designer: Paola Navone

http://www.gervasoni1882.it/

ESSENTIAL, di FRANCESCO BINFARÉ per Edra

ESSENTIAL di FRANCESCO BINFARÉ per Edra
ESSENTIAL di FRANCESCO BINFARÉ per Edra

“Un oggetto elementare. Contenuto nelle dimensioni, elegante. A me piace disegnare divani perché sono il luogo della casa dove si esercita una relazione interpersonale che si traduce in un’attività corporea che registra i mutamenti del costume. I divani sono piccole architetture soffici”

Francesco Binfaré


ESSENTIAL di FRANCESCO BINFARÉ per Edra
ESSENTIAL di FRANCESCO BINFARÉ per Edra

Essential, il nuovo divano pensato per Edra, azienda con la quale collabora dal 1992.

Questo divano evoca certamente un ritorno al minimalismo.

È un divano primario, contenuto nelle dimensioni. È “flessibile”, perché grazie al cuscino “intelligente” si modella ai diversi usi che se ne possono fare. È adattabile, perché composto di diversi elementi accostabili. È accogliente, per stimolare l’incontro tra le persone. In una parola, è elegante. La sua eleganza trascende l’emozione. È oggettiva, sobria ed essenziale.

ESSENTIAL di FRANCESCO BINFARÉ per Edra
ESSENTIAL di FRANCESCO BINFARÉ per Edra

“Il divano è un oggetto interessante. A me piace disegnarli perché è il luogo della casa dove si esercita una relazione interpersonale che si traduce in un’attività corporea che registra i mutamenti del costume. I divani sono piccole architetture soffici. Tutti i divani che ho disegnato per Edra raccontano la storia dei mutamenti del comportamento umano. Sono “storicizzabili” e al tempo stesso senza tempo, perché non influenzati dalle mode. Oggi, secondo me, le persone si sentono denudate in questo grande spazio globale e molto conformista. Crescono la necessità di approdo e di radici, bisogni molto primari. Si torna all’essenziale, ma con a disposizione nuove e sofisticate tecnologie e un’evoluzione nel loro uso”.

(Francesco Binfaré)

 

http://www.edra.com/

 

 

TUFTY-TIME

TUFTY-TIME Patricia Urquiola per B&Bitalia
TUFTY-TIME Patricia Urquiola per B&Bitalia

Era il 2005 e la progettista Patricia Urquiola dichiarava “ho voluto rivisitare le tipologie capitonné e Chesterfield con particolare attenzione alla rilettura operata negli anni ’60 e ’70 di cui sono grande estimatrice”.

TUFTY-TIME Patricia Urquiola per B&Bitalia
TUFTY-TIME Patricia Urquiola per B&Bitalia photo by elle decoration

Citando le tipologie chesterfield e capitonné, Tufty-Time le attualizza e le contamina con uno stile di vita più libero e informale. Il sistema trova risposte efficaci ai temi della modularità, del comfort e della sfoderabilità componendo i diversi elementi che danno origine a divani lineari tradizionali, angolari, con penisole e anche isole che permettono la seduta a 360 gradi.

TUFTY-TIME Patricia Urquiola per B&Bitalia
TUFTY-TIME Patricia Urquiola per B&Bitalia

Il rivestimento in tessuto o pelle è suddiviso in grandi quadri, uniti a un fondo piega che nella versione in pelle è forato.

TUFTY-TIME Patricia Urquiola per B&Bitalia
TUFTY-TIME Patricia Urquiola per B&Bitalia

http://www.bebitalia.com/it/

HISTORIA NATURALIS: Kaiman Jakarè e Aster Papposus

Boa Edra Fernando e Humberto Campana 2002
Boa Edra Fernando e Humberto Campana 2002

Non per tutti, ma soprattutto non per tutte le case, la collezione Historia Naturalis nasce dalla volontà da parte di Edra di rivoluzionare la concezione classica dell’imbottito.

Le creazioni di Humberto e Fernando Campana hanno come filo conduttore la loro terra: il Brasile. Immaginate allora una natura densa e avvolgente, la vischiosità delle paludi e la varietà inesauribile di forme viventi che la popolano raccontate attraverso gli imbottiti di Edra.

Le sagome di Kaiman Jacaré attorcigliate, seducenti, inquietanti, riproducono un ammasso di alligatori e sollecitano il tatto con pelli squamate; l’Aster Papposus, una seduta senza struttura che pare una grande stella marina e Boa, un groviglio di anse in cui infilarsi in modo quasi simbiotico.

 

KAIMAN JAKARÈ, trasmette un’intensa energia vitale e di movimento, proprio come un caimano capace di passare dal relax allo scatto in un decimo di secondo. Fa parte della collezione Historia Naturalis e propone un concetto quasi ludico di relax. Sei separate entità zoomorfe possono venire sovrapposte e incastrate liberamente: utilizzate tutte insieme, a gruppi o singolarmente.



KAIMAN JAKARÈ Edra Fernando e Humberto Campana 2006
KAIMAN JAKARÈ Edra Fernando e Humberto Campana 2006

Gli elementi sono realizzati in poliuretano espanso e piuma, rivestiti con esclusive pelli stampate coccodrillo. Il rivestimento ha una speciale finitura opaca che crea l’illusione della pelle dell’animale quando asciuga al sole: per esaltare l’affinità degli elementi con le creature del mondo animale.

Fernando e Humberto Campana 2006

 

KAIMAN JAKARÈ Edra Fernando e Humberto Campana 2006
KAIMAN JAKARÈ Edra Fernando e Humberto Campana 2006

ASTER PAPPOSUS, ricorda le creature dell’oceano, una stella marina e anche un polipo, questo divano morbido e privo di struttura rigida. Fa parte della collezione Historia Naturalis insieme ai divani Kaiman Jakarè e Batsardo. È formato da due volumi complementari, realizzati in poliuretano espanso e piuma.Sovrapposti come le ruote di un orologio, i due volumi di diversa densità funzionano rispettivamente da seduta a più posti e da sostegni dorsali e poggiabraccia.

Lo speciale rivestimento studiato da Edra per questo modello è realizzato con un prezioso velluto di mohair di spessore molto alto, che lo rende inizialmente ispido allo sguardo, ma non al tatto. Sembra proprio come toccare una stella di mare.

Fernando e Humberto Campana 2006

ASTER PAPPOSUS Edra Fernando e Humberto Campana 2006
ASTER PAPPOSUS Edra Fernando e Humberto Campana 2006

BOA, è un ampio nido intrecciato. Un abbraccio avvolgente. Un invito a esplorare diverse posizioni sdraiandosi tra i suoi cuscini. Vi si può sedere, sdraiare o rannicchiare. Privo di struttura, è composto di 120 metri di tubolare riempito di poliuretano elastico e traspirante con un tocco di piuma, e rivestito di un velluto che gli dona peculiare luminosità.

Boa Edra Fernando e Humberto Campana 2002
Boa Edra Fernando e Humberto Campana 2002



Ogni divano richiede quattro tubolari di trenta metri ognuno, riempiti e rivestiti a mano. Quattro persone lavorano contemporaneamente e in sincronia per più di una settimana. Due giorni interi sono dedicati all’intreccio finale.

Fernando e Humberto Campana 2002

Boa Edra Fernando e Humberto Campana 2002
Boa Edra Fernando e Humberto Campana 2002

 

http://www.edra.com/