Archivi tag: design

L’altalena che germoglia….

swing with the plants- Droog- by Marcel Wanders

“Io credo che ogni ragazza sogni di essere una bella principessa, sognante in attesa del suo principe azzurro, dondolando dolcemente in un giardino estivo su un prato verde coperto di foglie bagnate e fiori bianchi freschi”…

Chi di noi non ricorda la bellezza di essere spinti su un’altalena in alto nel cielo blu….sempre più forte…. sempre più in alto… ?????

Questa geniale altalena, la cui semplice seduta può essere riempita con terreno e semi piantati all’interno, si trasforma in un luogo di riposo poetico per il vostro giardino o per il vostro salotto nel momento in cui intorno alle corde germogliano e crescono delle viti…. e la Swing rinasce e arriva la Primavera! Progettata dal creativo Marcel Wanders per Droog.

Sequenza: Swing with the plants- Droog- By Marcel Wanders

 Arido

arido il mio scrivere
arido il mio umore
arido il mio amare

dove è l’acqua?
dove la rugiada?
dove è la terra umida?

non voglio
sopravvivere
appassito

aprite i rubinetti
scenda la pioggia
si aprano le dighe

voglio germogliare
voglio rinascere
desidero la primavera

rami di vita
fiori di desiderio
foglie di gioia

da donare
da mostrare
da godere

non è impossibile
solo questo chiedo
…un po’ d’acqua

(poesia di Mozzafiato: http://mozzafiato.wordpress.com)

swing with the plants- Droog- by Marcel Wanders

Immagini di Swing of the Plants: www.droog.com/

 

L’incanto della luce: Ingo Maurer

Spazio Krizia Biotope Ingo Maurer

LUCI COSMICHE

Sublimi costellazioni

a forma di farfalla

s’innalzano, verso gli occhi della primavera.

Bagneranno

di luci cosmiche

anche la valle.

Sarà una gioiosa rinascita!

E come sarà bello camminare nella Luce!


 (Dalla Raccolta di poesie di Floriana Porta)

Allo Spazio Krizia in via Manin a Milano per la settimana del Salone del Mobile 2011 una mostra di Ingo Maurer sulle sue recenti opere. Una sorprendente installazione: biotope in spugna naturale di un verde brillante con farfalle e luci magiche, e due nuovi progetti che rappresentano la ricerca dello studio nel corso dell’ultimo anno: Johnny B. Butterfly, e Spirits Flying High.

Biotope è un’area di uniformi condizioni ambientali fornendo un luogo di soggiorno per un assemblaggio specifico di piante e animali. Biotope è quasi sinonimo di termine dell’habitat, ma mentre il soggetto di un habitat è una specie o una popolazione, il soggetto di un biotope è una comunità di specie biologiche.(Wikipedia)

…questa installazione di Ingo Maurer toglie il fiato, per quanto è bella!!! (per vedere altre foto potete andare sulla pagina di facebook di Ingo Maurer)

Spazio Krizia Biotope e Johnny-B-Schmetterling Ingo Maurer

In Johnny B. Butterfly farfalle e libellule danzano intorno ad una lampadina, edizione limitata. Lampadina con schermo bianco in Teflon. Modelli di insetti fatti a mano.

Johnny-B-Schmetterling Ingo maurer

Spazio Krizia, palcoscenico culturale da sempre, ha ospitato anche Spirits Flying High. Si tratta di un’installazione a Oled, dai colori verde e bianco, esposta in anteprima da Ingo Maurer. Ingo Maurer ha iniziato a lavorare con la tecnologia Oled, diodi organici a emissione di luce, cinque anni fa, quando questa era ancora sperimentale. La lampada Flying Futures, lanciata nel 2006, è stata presentata quest’anno con l’integrazione di una tecnologia notevolmente avanzata rispetto al primo modello. Malgrado ciò, per utilizzare gli Oled i tempi non sono maturi: ancora troppo costosi!

Flying Future Ingo Maurer

Sito di Floriana  Porta: http://www.florianaporta.it/ che ringrazio per avermi concesso la pubblicazione della sua poesia

http://sites.google.com/site/lapoesiadellanima/contatti-floriana-porta

http://www.ingo-maurer.com Photo: Tom Vack, Munich

Spazio Krizia, www.krizia.net


“Pic Nic” romantico Pasquale …con FIAT 500 Design Collection

Il tavolo “PIC NIC” -Meritalia -Lapo Elkann-

Parcheggiare in collina, sul ciglio della strada. Stendere la tovaglia

sull’erba, imbandire un picnic all’aria aperta ed incrociare i calici

in un brindisi. Perdersi nella vastità di un panorama italiano, mentre

il sole scintilla sulla carrozzeria di una storica 500.

Questa suggestione rivive in Fiat 500 Design Collection, un set di tre

mobili che sono anche automobili: Panorama, Picnic e Cincin. Così

il design di un gioiello made in Italy diventa arredo, per rivivere ogni

giorno in casa propria la sensazione di trovarsi all’aria aperta.

“FIAT 500 Design Collection” è stata presentata in anteprima a Milano, durante un evento, il giorno 11 aprile 2011.

anteprima a Milano, evento, 11 aprile 2011.

Questa collaborazione nasce dall’interesse che da sempre Fiat nutre nei confronti del mondo del design, non solo applicato al settore automotive ma dal più ampio respiro includendo svariate categorie merceologiche. Meritalia, da sempre nota per il suo prezioso know-how in grado di creare soluzioni ad hoc per soddisfare qualsiasi esigenza estetica e funzionale, si è rivelata l’azienda ideale con la quale realizzare questo ambizioso progetto. Il tutto è stato curato da Lapo Elkann, che ha reso concreta l’idea grazie alla sua creatività e all’intuizione di mettere in contatto professionisti del design che operano in ambiti tanto diversi, quali quello dell’arredo e quello dell’automobile. Una sinergia unica, per una collezione unica.

Cin Cin

Il tavolo “PIC NIC”ha una struttura di base realizzata mediante unione delle parti frontali della vettura FIAT 500 anni 70 sul quale è appoggiato un cristallo temperato trasparente extrachiaro vincolato alla base mediante supporti in alluminio lucido. Le ruote laterali sono in poliuretano flessibile a finitura elastomerica di colore nero opaco.

Il tavolo “PIC NIC” -Meritalia- Lapo Elkann-

La consolle “CIN CIN” ha una struttura di base in lamiera che riproduce la forma frontale della vettura  FIAT 500 anni 70. Il top è in cristallo temperato extrachiaro vincolato alla base mediante supporti in alluminio lucido. Disponibile in tre altezze.

Il sofà “PANORAMA”ha una struttura perimetrale in lamiera che riproduce la forma frontale della vettura FIAT 500 anni 70. Le imbottiture della seduta e lo schienale in poliuretano a differenti densità, lo rendono particolarmente comodo. I rivestimenti, in tessuto o in pelle, le cuciture a motivo geometrico e le ruote laterali in poliuretano aggiungono dettagli di stile al mobile rendendolo unico nel suo genere.

Il sofà “PANORAMA”

Ognuno dei nomi è ispirato ad una visione “Open air” della 500, immaginata in un parco dove è possibile godersi un panorama romantico, organizzare un pic nic con gli amici oppure festeggiare con un brindisi.

 “Fiat 500 Design Collection” con i suoi tre prodotti -sofà, tavolo e consolle- sarà prossimamente in vendita on line su www.fiat500design.com e presso la rete distributiva di Meritalia: www.meritalia.it/

Foto su gentile concessione di Meritalia…alcuni scatti sono di mia proprietà.

Il sofà “PANORAMA”


“50 years young”: Salone del Mobile 2011

Driade-Nemo di Fabio Novembre-

 “50 years young” è lo slogan della cinquantesima edizione del Salone!
Accanto alle consuete manifestazioni fieristiche: il Salone Internazionale del Mobile, il Salone Internazionale del Complemento d’Arredo, le biennali Euroluce e SaloneUfficio e il SaloneSatellite, Milano ha offerto, a tutti noi, uno spazio di riflessione sul design, sulla creatività e sulla cultura.
Al centro di tutti gli eventi di quest’anno, l’innovazione, con uno sguardo al passato e un pensiero al futuro. Vi lascio con alcune immagini…..

Driade-Nemo Fabio Novembre-

Ho selezionato alcune immagini più suggestive, dei brands più noti….In seguito vi illustrerò anche gli altri brands, nei dettagli!

Kartell
Padiglione Magis-sedute di Marcel Wanders-
Meritalia-tavolini di Lapo Elkann-
Meritalia-Gaetano Pesce-
Padiglione Meritalia
Meritalia-michetta-
Padiglione Moroso
Padiglione Moroso
Padiglione Vitra
Padiglione Vitra
Padiglione Xo sarl -Marcel Wanders-
Padiglione Xo sarl-Marcel Wanders-

Suggestioni di Fuori Salone 2011

11 aprile H 19 Evento Lapo Elkann e Meritalia Navigli

Milano 11 aprile 2011, in occasione del 50° Salone del Mobile, Fiat presenta il progetto “Fiat 500 Design Collection” con la partnership creativa di Lapo Elkann e produttiva di Meritalia….così ha inizio la mia esperienza del Salone del Mobile di Milano 2011!…

11 aprile H 19 Evento Lapo Elkann e Meritalia Navigli

La collezione è composta da un sofà, un tavolo e una consolle. Tutti i mobili  prendono ispirazione dalla FIAT 500 anni 70 e tutti riportano la targa “Lapo e Meritalia rendono omaggio alla Fiat 500”. Location zona Navigli trendy e serata con una ventata di primavera, anche il clima (27 °C) ha fatto la sua parte!

11 aprile H 19 Evento Lapo Elkann e Meritalia Navigli

Continuo con gli eventi fuori salone e sicuramente uno da non perdere è quello di Moroso, presso il suo showroom di via Pontaccio, con MOON design Tokujin Yoshioka;

Moroso evento presso show room di via Pontaccio Brera

Una seduta che si ispira alla bellezza di luci e ombre proprie della Luna. Con l’installazione Twilight, Moroso, è riuscito a creare un’atmosfera rarefatta di sospensione…quasi irreale!

Moroso evento presso show room via Pontaccio Brera

Zona Tortona, fuori salone: l’epicentro direi che possa essere considerato Superstudio Più, con i brands di Seletti, con prototipi in ceramica molto interessanti;

Seletti via Tortona Superstudio Più

Molo design con le sue forme flessibili e sinuose di grande suggestione e la sua Hobo Bag & Lantern ,che ho comprato immediatamente, e i cui proventi dell’edizione limitata, sono a favore del Giappone!!!

Molo Design via Tortona Superstudio Più
Molo Design via Tortona Superstudio Più
Molo Design: Hobo Bag & Lantern - Superstudio più-

il padiglione Svedese con interessanti novità; e altri…

Padiglione Svedese via Tortona Superstudio Più

Sempre in via Tortona un padiglione dedicato al Recycling e al Restyling …interessante…

Octavio Amado Beez Lights via Tortona
Restyling Via Tortona

e l’evento Trees of Life con le novità di Verde Profilo:

Verde Profilo Via Tortona 26

…..continuando in fondo a via Tortona al 37  Moooi con tutte le novità di Marcel Wanders!

Il 13 aprile evento presso lo show room di Meritalia in via Durini….spettacolare!!!. …….

dove si è potuta rivivere l’atmosfera gioiosa del Circo….con la presentazione del nuovo divano Il Giullare di Gaetano Pesce…ho avuto anche l’onore di conoscere Gaetano Pesce in persona!

Meritalia show room via Durini 13 aprile
Meritalia show room via Durini 13 aprile
Meritalia show room via Durini 13 aprile

Gli articoli relativi li troverete via via nel mio blog, nel corso dell’anno!!!…ora vi lascio alle foto!

La genialità e la creatività di: Marcel Wanders

Mondrian Hotel Miami

Adoro questi spazi all’aperto con questi Fuori Scala….

Adoro la creatività di questo architetto: Marcel Wanders!…

…riesce a dare delle sugestioni incredibili….e riesce ad immergerti in un mondo onirico…..

Design ultra moderno per viaggiatori dal gusto sofisticato: parlo del Mondrian South Beach, frutto del pluripremiato designer olandese Marcel Wanders. Una splendida vista sul mare a pochi passi dal centro. Il Mondrian Hotel e’ l’hotel di tendenza al momento a Miami. Le serate del venerdi’ sera si svolgono sempre con affluenza di clientela esterna, le camere sono spaziose e ben arredate meglio prendere quelle con vista baia in quanto si puo’ godere la sera del magnifico tramonto!

Mondrian Hotel Miami

L’hotel residence è dotato di 335 appartamenti e monolocali, ha uno stile fantasioso e fa parte del Morgans Hotel Group. L’originale Skybar  è diventato il simbolo dell’affascinante vita notturna della città. Gli ospiti vivranno tra modernità e fantasia.

Mondrian Hotel Miami

Wanders stravolge i tradizionali elementi del design per creare spazi chic e ‘narrativi’. L’intenzione era di creare interni che somigliassero ad una romantica fiaba.

Mondrian Hotel Miami

L’Hotel-residence è riccamente arredato da pezzi originali dello studio di design di Marcel Wanders, uno studio che produce di tutto: dall’illuminazione alla pavimentazione ai complementi d’arredo.

Mondrian Hotel Miami

Un magico mondo tra magnifici giardini e un bar all’aperto, capanne con tende di foglie sulla spiaggia e uno spazio per bambini con giochi a altre attrazioni. Progettato anche da Wanders, l’hotel dispone della rinomata Agua Spa.

(Tratto da: http://www.viaggidiarchitettura.it)

Mondrian Hotel Miami

Ringrazio lo studio di Marcel Wanders per avermi concesso di pubblicare le immagini, prese dal sito.

www.marcelwanders.com/