Archivi tag: design

Porca Miseria: Ingo Maurer

Offrire sensazioni: questo è l’obiettivo di Ingo Maurer. “Lui non è interessato a raccontare storie, ma stimolare emozioni e materializzare sogni. Il suo linguaggio non è prosa, ma poesia pura. Le sue creazioni sono elegie di luce per rendere più umano il mondo, anche se si muove nella direzione opposta. Dietro il disegno delle sue luci si può percepire la persona: la sua capacità di stupirsi, di essere ancora un bambino, a dispetto dei suoi capelli bianchi”: questo è Ingo Maurer. (tratto da internimagazine.it testo di Cristina Morozzi e foto di Tom Vack).

Più che disegnare lampade, crea atmosfere,  utilizzando, come in questo capovaloro: Porca Miseria, frammenti di tazze di porcellana, piatti; lampada datata 1994…. ma non poteva certo mancare nella mia selezione di design…

Link: www.ingo-maurer.com/

La metamorfosi del cuoio: il Chester Moon

 

Chester Moon + Mumbai

“Un marchio unico dall’anima poliedrica, orientata al progetto, alle tendenze, ai concept. Che nasce da una passione. Un’unica materia prima di riferimento: il cuoio. Domanda raffinata. Lusso contemporaneo. Atmosfere che continuano a reinventarsi e a stupire…..Baxter

…Mi piace molto la presentazione di questa azienda.

Quello che vi propongo oggi, è un divano: il Chester Moon, della Baxter, un divano splendido trapuntato capitonné, disegnato da Paola Navone, che in Chester Moon mostra del cuoio un aspetto decorativo nuovo e inatteso, creando chiaroscuri che fanno del divano un oggetto di arredo e di design.

A proposito di Baxter…
Baxter nasce da una passione che negli anni si è trasformata in un progetto imprenditoriale preciso; sperimentare e trasformare un’unica materia prima di riferimento per creare prodotti di altissima qualità: il cuoio. Il cuoio è punto di partenza, le forme in cui si declina ed i colori nei quali viene presentato, il prodotto finito dell’azienda. 20 anni fa, all’inizio della sua avventura, Baxter si presentava con imbottiti classici e spiccatamente inglesi ma con dettagli di un’eleganza studiata con attenzione che ha contribuito a distinguere la qualità e l’affidabilità del marchio; oggi lo stile è quasi autoreferenziale, i pezzi che compongono le collezioni sono unici e frutto di un’esperienza che ha scavato nelle pieghe della tradizione, nei bisogni dei propri clienti e utenti finali, nella curiosità di proporre sempre qualcosa di personale e assolutamente riconoscibile.

http://www.baxter.it/ ringrazio per le foto la Press&Communication Office nelle figure di Francesca Molteni e Giorgia Cabiati.

“Qualcosa in testa”: Philips Treacy

Surreali e scultorei, Philip Treacy (classe 1967), crea cappelli fatti a mano che sono vere imprese di artigianato.

Nato in Irlanda, ha creato cappelli per le collezioni moda di Karl Lagerfeld, Valentino e Alexander McQueen. A parte la moda, ama la fotografia, Treacy; ha inoltre progettato per il Royal Ballet, per la cinematografia e per il teatro.

Infatti nel 2001 collabora con l’artista Vanessa Beecroft su una installazione all’Istituto d’Arte Biennale di Venezia. Progetta le 76 camere del nuovo hotel ricavato negli ambienti della Bow Street Magistrates’ Court a Covent Garden, Londra. Nel 1996 ha esposto alla Biennale di Firenze……

….Insomma, stiamo parlando di un artista vero, per questo ho deciso di inserirlo nel mio blog….

Che altro dire di lui?
Dagli anni 80 disegna cappelli per Boy George. Durante il suo show del 2000, Grace Jones si esibisce ballando in una limousine. Nel 2008 crea il chiacchierato cappello “pavone” indossato Sarah Jessica Parker alla prima londinese di Sex and the City. Nel 2009 disegna i cappelli di Lady Gaga nel video di Bad Romance.

Mi piace, perchè… i suoi cappelli sono delle opere d’arte! Visitate il suo sito: http://www.philiptreacy.co.uk/

“Un pezzo di cuore”

One from the Heart porta un pizzico di amore incondizionato, ogni giorno, basta premere l’interruttore e una luce creerà un’atmosfera unica! Cosa c’è di meglio che un pezzo classico,  per una festa di san Valentino dove il cuore detta ogni regola?

Leggera, insolita, come tutte le creazioni di Ingo Maurer. All’interno del cuore rosso c’è un riflettore Multi Mirror con vetro di protezione. Sopra il cuore, uno specchio di vetro dirige i flussi di luce. Un vero sogno… un vero cuore pulsante!…..

link: www.ingo-maurer.com/

Tacco 16…..Audrey Shoe di Sicis

E il bagno diventa un luogo magico, di grande impatto, l’arredamento è un prezioso gioiello, una scultura bella da vedere e piacevole da usare per il suo alto contenuto tecnologico: sto parlando della vasca Audrey della Sicis, a forma di scarpa col tacco alto ben 165 cm., progettato dal designer Massimiliano Della Monaca.

Luce soffusa, candele, una musica di sottofondo e con Audrey qualunque uomo cadrebbe in una trappola romantica. Quanti incontri da sogno, con un bagno simile? Beh è la scarpa ideale per un bel San Valentino di lusso!     link: www.sicis.it/

Convivio dei piccoli:l’amore non ha età

Pottery Barn Kids è un negozio di divertimento e un sito web che consente ai bambini, genitori e nonni di decorare le stanze dei loro bambini. Per San Valentino ha proposto delle novità che potete vedere nella foto della tavola decorata, che vi ho allegato.

paisley bedroom

Trovo geniale l’idea della “paisley bedroom” con la soluzione a tre letti., e poi tante altre idee… Vi ho inserito una selezione di foto, quelle più significative, da vedere, per il resto rimane solo il loro sito.

pink daisy garden bedroom

Ma il mondo di Pottery Barn è veramente grandioso: spazia dalle camere ai giocattoli, dai giocattoli ai libri, dai compleanni alle torte….e altro ancora…

Hayden bedroom

Ci sono moltepilci accessori e tappeti e i coordinati sono veramente deliziosi.

dr. Seuss bedroom

Si può comprare tutto on-line sul loro sito: www.potterybarnkids.com/

pastel critter chair
katie nursery

Ma vi volevo segnalare una iniziativa promossa dalla CAF ONLUS che quest’anno per San Valentino regala alla persona che ami la gioia di un bambino che realizza i propri desideri: http://www.caf-onlus.org/

Una festa di compleanno con gli amici, il concerto dal vivo del cantante preferito, una gita in mezzo alla natura.
Desideri semplici, espressi dai nostri bambini per vivere un’esistenza più simile a quella dei loro coetanei.

COME FARE? E’ SEMPLICISSIMO.

1) Scegliere il desiderio che si intende esaudire dalla lista presente in questa pagina

2) Perfezionare la donazione on-line con carta di credito

3) Indicare il nome e l’indirizzo e-mail della persona cara a cui si vuole regalare il desiderio

4) La persona da te indicata riceverà in regalo una cartolina elettronica che visualizza il desiderio realizzato in suo nome (tu sarai in copia conoscenza in modo da monitorare l’invio della cartolina)

NON ASPETTARE, SCEGLI IL DESIDERIO E FAI PARTIRE LA CARTOLINA DI SAN VALENTINO.
FARAI FELICE LA PERSONA AMATA E I NOSTRI BAMBINI.


Grazie di cuore. E buon SAN VALENTINO!!!