Archivi tag: cucina

NIKOLATESLA HP by Elica

 

NIKOLATESLA HP by Elica

 

SINTESI HI-TECH DI COTTURA E ASPIRAZIONE


NIKOLATESLA HP by Elica

NikolaTesla è il primo piano ad induzione aspirante di Elica dotato delle tecnologie più avanzate e di un design distintivo, caratterizzato da linee decise e materiali di alta qualità, combinando in un prodotto le funzionalità di due elettrodomestici.

Ai vantaggi della velocità di cottura e facilità di pulizia tipiche dei piani ad induzione, Elica aggiunge tecnologie specifiche, come la doppia bridge function che consente a due zone adiacenti di lavorare in maniera combinata per una cottura omogenea con pentole di importanti dimensioni.

NIKOLATESLA HP by Elica

Il sistema aspirante, posizionato nella zona centrale, raggiunge elevati livelli di performance in termini di captazione fumi, silenziosità ed efficienza energetica (classe A+). Grazie alla comunicazione diretta col piano, è in grado di recepire le informazioni provenienti dalle zone cottura e automaticamente calibrare l’aspirazione ideale, consentendo alla persona di concentrarsi solo sulla preparazione dei cibi e, allo stesso tempo, di ottimizzare i consumi. Il comando è un touch control a 10 velocità che permette di regolare sia il piano che la zona aspirante.

NIKOLATESLA HP by Elica

Disponibile sia in versione filtrante che in versione aspirante, il piano è pensato per ogni tipo di spazio e, grazie ad una serie di accessori, soddisfa qualsiasi esigenza di installazione. Nella versione filtrante, i performanti filtri odori ceramici di nuova generazione sono accessibili dalla parte superiore del piano, facilitando le operazioni di pulizia e manutenzione. La griglia di accesso al filtro grassi ed il filtro stesso sono caratterizzati da un design esclusivo, curato in ogni dettaglio.

NikolaTesla nella versione HP (High Performance) include funzionalità aggiuntive per le zone di cottura.

DESIGN FABRIZIO CRISÀ


https://elica.com/IT-it/piani-cottura/nikolatesla-hp/  

 

 

 

Miniki

Moderno nomadismo contro consumismo!


Miniki sistema cucina – Tobias Schwarzer

Una società che fa della mobilità uno dei suoi punti di forza e che è chiamata a reagire, adeguandosi con sempre maggiore flessibilità, a situazioni di vita sempre più mutevoli, ha bisogno anche di mobili che sappiano rispondere a questo tipo di esigenze. E così non è più necessario, trasferendosi in una nuova realtà abitativa, lasciare “l’amata cucina” nel vecchio appartamento, e investire in mobili di qualità ed alta longevità appare nuovamente una scelta sensata sia sotto l’aspetto economico che sotto quello ecologico.

Miniki sistema cucina – Tobias Schwarzer

miniki è il primo sistema cucina che, dopo l’uso, si trasforma in un elegante sideboard sospeso di cui nulla ne fa supporre la vera natura nascosta. Ed a maggior ragione stupisce con quale semplicità possa tornare a svolgere la sua reale funzione, una volta aperto. Un risultato, questo, dei due criteri che i creatori di miniki si erano posti quale obiettivo primario pensando questo mobile: realizzare funzionalità e assoluta praticità senza andare a discapito delle funzioni tipiche di una cucina che vengono così concentrate nel minimo spazio possibile, poiché lo spazio, come sappiamo, è un bene prezioso da gestire con cura.

Miniki sistema cucina – Tobias Schwarzer

Per consentire di adattare miniki alle proprie esigenze personali, il cliente può scegliere tra diversi modelli base, con moduli liberamente combinabili tra loro che offrono l’opportunità di assemblare la cucina perfetta per i rispettivi scopi: dall’angolo cottura munito di lavello e qualche scaffalatura, ideale per locali ufficio di ridotte dimensioni, al cucinotto, con frigorifero e due zone cottura, fino alla cucina completa dotata di tutte le funzionalità classiche. 

Miniki sistema cucina – Tobias Schwarzer

Ogni sistema miniki viene prodotto in Germania prestando la massima cura per i particolari ed utilizzando solo materiali e componenti di alta qualità nel rispetto dei principi di una produzione sostenibile (certificazione FSC). Il principio della produzione sostenibile si rispecchia anche nel design di miniki.

Miniki sistema cucina – Tobias Schwarzer

Designer Tobias Schwarzer

Miniki sistema cucina – Tobias Schwarzer

https://miniki.eu/de/home.html/

Minacciolo collezione Natural Skin

Minacciolo collezione Natural Skin: ottone

La purezza della collezione Natural Skin di Minacciolo si arricchisce di una nuova e preziosa veste. L’ottone, entra nel range delle finiture applicabili alle ante in HDF della collezione, ricreando dei monoliti luminosi e preziosi come gioielli, dove però al loro interno si ritrova tutta la funzionalità e la tecnologia delle cucine Minacciolo.


Minacciolo collezione Natural Skin: ottone

Fino a questo momento l’ottone, nella produzione di Minacciolo, era stato usato esclusivamente nella collezione Minà e Natural Skin come piano di lavoro, in finitura spazzolata e mediante una lavorazione artigianale in grado di riprodurre un effetto piastrellato.

Minacciolo collezione Natural Skin: ottone

Ora, con l’introduzione della finitura sulle ante gli spazi risulteranno ulteriormente evidenziati, favorendo una percezione della dimensione dell’abitare intimamente connessa ai moduli, avvantaggiando le esigenze della vita moderna. Una cucina ancora più luminosa, naturale, tecnologicamente evoluta che riesce a slegarsi da mode e tendenze grazie ad un design e un carattere nuovo e senza tempo.

Minacciolo collezione Natural Skin: ottone

http://www.minacciolo.com/

ABIMIS

ABIMIS Linea Atelier

Una cucina a misura di chef …

 


 

ABIMIS Linea Atelier

Cucina unica, in grado di adattarsi a ogni necessità, ma anche elemento emozionale, strumento funzionale, connubio di sapienza e multifunzione, in grado di accogliere le più varie strumentazioni e porre al centro dell’atto del cucinare, finalmente, la figura di chi cucina.

 

ABIMIS CUCINA E LIBRERIA Progetto Studio ArcheaPietrasanta (LU)

Questa particolare cucina ha da una parte la bellezza un po’ algida data dal materiale metallico, ma a spezzare il rigore ci pensano alcune accortezze, come l’assenza di spigoli vivi, sostituiti da piacevoli smussature e lo zoccolo rientrante di 20cm, per una maggiore comodità di movimento. Vengono incontro alla praticità e all’estetica anche le ante a filo e il piano profondo 90cm.

Abimis Linea EGO

La Linea Atelier veste con nuovi materiali l’essenza del cucinare, per creare cucine in grado di interpretare perfettamente i desideri di chi le utilizzerà. In ogni dettaglio.

 Le cerniere sono nichelate e il piano è a lama o scatolato.

 Il top può essere a lama o scatolato. L’acciaio, lavorato con spessore da 1,5mm a 2,5mm e finito in modi diversi, può essere affiancato ad altri materiali, ad esempio pietre naturali o sintetiche. I moduli possono essere raggiati, semiraggiati o squadrati, per ogni gusto ed esigenza.

 Le ante possono essere con o senza maniglia. La finitura può essere in acciaio, acciaio verniciato, legno naturale o verniciato, pietra e materiali sintetici.

Abimis Linea EGO

Le cucine Abimis nascono per essere eterne. Realizzate grazie alle innovative tecnologie industriali di Prisma, vengono prodotte con acciaio AISI 304, metallo biologicamente neutro che non emette odori, non rilascia alcuna sostanza sugli alimenti, resiste alla corrosione, a temperature fino a 500°C, si pulisce con grande facilità ed è riciclabile al 100%.

Abimis Linea EGO

http://abimis.com/

 

La Cornue: l’arte di vivere “alla francese”

La Linea La Cornue W.
La Linea La Cornue W.

La Cornue è nata nel 1908 da un’idea innovativa: il forno a volta a gas che per la prima volta offriva ai suoi utilizzatori i benefici di una circolazione del calore naturale, costante e radiante, senza seccare le pietanze. La filosofia di Albert Dupuy, che coniugava curiosità scientifica, audacia ed edonismo culinario, non ci ha mai lasciati. Il progresso si misura in termini di benefici e felicità. La Cornue difende una visione particolare della cucina, cuore del focolare, locale intimo e al contempo goloso, ma anche luogo di condivisione dei più bei momenti, secondo la grande tradizione dell’arte di vivere “alla francese”.

La Linea La Cornue W.
La Linea La Cornue W.

E proprio nel rispetto di questa filosofia abbiamo sviluppato La Linea La Cornue W. in collaborazione con l’architetto designer francese Jean-Michel Wilmotte. Questo approccio contemporaneo, innovativo e straordinario dell’arte di vivere “alla francese” è il vero e proprio punto di convergenza fra tradizione e modernità. Lo stile e la firma di Jean-Michel Wilmotte ne fanno un autentico punto di riferimento per gli amanti dell’architettura e del design.

La Linea La Cornue W.
La Linea La Cornue W.

La Cornue è un’azienda francese davvero unica. È stata la passione per la cucina a spingere Albert Dupuy a depositare il brevetto per il primo forno a volta a gas, nell’ormai lontano 1908. Da allora il forno è diventato il prodotto d’eccellenza delle cucine La Cornue.

Schermata 2015-04-29 a 00.25.48
CORNUÉ 110

Ed è stata sempre la passione per la cucina a far sì che suo figlio André Dupuy decidesse, cinquant’anni fa, che La Cornue si votasse esclusivamente all’eccellenza e alla produzione dei piani cottura più prestigiosi in assoluto. Fu così che nel 1964 vide la luce il primo meraviglioso piano cottura, lo Château La Cornue.

Schermata 2015-04-29 a 00.26.01
CHÂTEAU G4

Tutti i piani cottura Château prodotti sono permeati dell’essenza dell’opera originale e rappresentano una creazione esclusiva di un Artigiano La Cornue. Ogni piano cottura è prodotto esclusivamente su richiesta e assemblato da un Artigiano dedicato, che si prenderà tutto il tempo necessario per farne un esemplare unico.

Schermata 2015-04-29 a 00.26.14
CHÂTEAU 120

Dal 2010, per rispondere alle richieste di una clientela sempre più esigente e alla ricerca della massima eccellenza, Xavier Dupuy, attuale Presidente e nipote del fondatore, propone, oltre ai piani cottura, un allestimento globale della cucina, la cosiddetta “Architettura in Cucina”. Questa offerta unica nel suo genere comprende non soltanto i piani ma anche gli arredi, la ventilazione, i refrigeratori, le cantinette e gli attrezzi da cucina.

CASTEL 75
CASTEL 75

http://lacornue.com/it/

MINÀ di MINACCIOLO

MINÀ di MINACCIOLO
MINÀ di MINACCIOLO

Expo 2015, l’Esposizione Universale per eccellenza che si terrà a Milano a partire dal 1° maggio fino al 31 ottobre, vedrà i riflettori puntati sul tema dell’alimentazione in questa edizione. Argomento caro all’azienda trevigiana di arredamento Minacciolo, che da oltre quarant’anni dedica particolare attenzione e cura all’ambiente cucina. Per l’occasione Minacciolo ha pensato di proporre un oggetto speciale capace di stupire per bellezza e funzionalità. Nasce così “Minà Expo Edition 2015″, una mini cucina caratterizzata da un inedito piano di lavoro in mosaico nero.
 

MINÀ di MINACCIOLO
MINÀ di MINACCIOLO

La piccola isola presentata durante lo scorso Salone del Mobile di Milano, riportando grandi consensi fra pubblico e addetti ai lavori, è stata rinnovata introducendo un caratteristico piano di lavoro, che regala un’esperienza tattile e visiva capace di trasformare la cucina Minà in un vero gioiello. Le piccole tessere di colore nero opaco, tenute insieme da un delicato stucco della stessa tonalità, regalano una superficie unica, in grado di appagare contemporaneamente il tatto e la vista, imprimendo un forte senso materico ed un aspetto ineguagliabile.

MINÀ di MINACCIOLO
MINÀ di MINACCIOLO

Artigianalità e design, uniti al più autentico Made in Italy, rappresentano il connubio ideale per descrivere “Minà Expo Edition 2015″.

MINÀ di MINACCIOLO
MINÀ di MINACCIOLO

La cucina verrà esposta all’interno della mostra “Cucine & Ultracorpi”, organizzata per l’ottava edizione del Triennale Design Museum di Milano, dal 9 aprile 2015 al 21 febbraio 2016.

minacciolo.it