Archivi tag: corpi illuminanti

Porca Miseria: Ingo Maurer

Offrire sensazioni: questo è l’obiettivo di Ingo Maurer. “Lui non è interessato a raccontare storie, ma stimolare emozioni e materializzare sogni. Il suo linguaggio non è prosa, ma poesia pura. Le sue creazioni sono elegie di luce per rendere più umano il mondo, anche se si muove nella direzione opposta. Dietro il disegno delle sue luci si può percepire la persona: la sua capacità di stupirsi, di essere ancora un bambino, a dispetto dei suoi capelli bianchi”: questo è Ingo Maurer. (tratto da internimagazine.it testo di Cristina Morozzi e foto di Tom Vack).

Più che disegnare lampade, crea atmosfere,  utilizzando, come in questo capovaloro: Porca Miseria, frammenti di tazze di porcellana, piatti; lampada datata 1994…. ma non poteva certo mancare nella mia selezione di design…

Link: www.ingo-maurer.com/

VELI PRISMA: giochi di luce e trasparenze

 

Veli Prisma- Slamp-

VELI PRISMA” by Adriano Rachele: ideale sia come plafoniera che come applique, questa Special Edition riesce a sintetizzare tutti i valori Slamp. Sexy, innovativa…magica. Veli è il prodotto ideale per decorare ogni ambiente, dal soggiorno alla camera da letto”.

SLAMP è un’azienda di design puro con un forte senso del lusso, ma anche dell’accessibilità. In altreparole, è un’azienda di lusso prêt à porter”.

Giochi di luce e fluide trasparenze, sono gli ingredienti della nuova collezione. Quando l’inverno inizia a vestire la natura con le sue forme e a disegnare profili morbidi, quando alberi, palazzi e strade si fondono in un unico contorno, la luce acquista degli effetti straordinari. I cristalli di ghiaccio scompongono la luce del sole creando riflessi inconsueti e giochi di luce cangianti. Slamp vuole regalare alla vostra casa queste emozioni. Con il nuovo materiale “Lentiflex®”, i prodotti diventano magici, con riflessioni e vibrazioni che solo la natura vi offre in occasioni speciali: questo nuovo magico materiale reinventa ognuna di queste lampade donando loro le rare qualità di un cristallo di ghiaccio: prezioso, cangiante e ipnotico. La Veli, nella versione proposta con il nuovo materiale, rappresenta la sintesi assoluta dei valori Slamp: originale, innovativa e misteriosa. Le linee morbide la rendono adatta ad ogni tipo di ambiente per eleganza e qualità di illuminazione.

 

“Un pezzo di cuore”

One from the Heart porta un pizzico di amore incondizionato, ogni giorno, basta premere l’interruttore e una luce creerà un’atmosfera unica! Cosa c’è di meglio che un pezzo classico,  per una festa di san Valentino dove il cuore detta ogni regola?

Leggera, insolita, come tutte le creazioni di Ingo Maurer. All’interno del cuore rosso c’è un riflettore Multi Mirror con vetro di protezione. Sopra il cuore, uno specchio di vetro dirige i flussi di luce. Un vero sogno… un vero cuore pulsante!…..

link: www.ingo-maurer.com/

Illuminati da un libro!

Book of light per Artecnica

Book of Lights di Takeshi Ishiguro, realizzato per Artecnica, è un libro pop-up, un volume prezioso, un lume da tavolino, un oggetto di design per quanti credono che un libro può vivere più vite, anche dopo averlo letto. Un manoscritto che si illumina all’apertura, realizzato in carta led e tessuto, con il quale possiamo sbizzarrirci, dando forma e stile ai nostri momenti di relax più appassionato. (designerblog.it)
Il concetto alla base di Book of lights è lo stesso dei libri tridimensionali per bambini, ovvero una struttura di cartone appositamente sagomata per aprirsi in forma di abat-jour.La lampada è alimentata da un adattatore a basso voltaggio. Disponibile in due versioni, lume da salotto e lampione vittoriano.

link: http://www.artecnicainc.com/

Book of light per Artecnica

Kokoro: Rosso come la passione Rosso come il flamenco

Kokoro- Ingo Maurer -

Come il flamenco è una forma d’arte molto più che un semplice ballo o un virtuoso accordo di una chitarra, una passione, amore e dolore che si intrecciano in un meraviglioso equilibrio tra canto, ballo e musica, così Kokoro, evoca con questo guizzo di rosso vivo, la passione e il movimento, quasi fosse una ballerina di flamenco!

La Kokoro è molto di più di una semplice lampada da tavolo, è poetica, è una creazione sensuale, suggestiva e splendidamente efficace ad aggiungere atmosfera alla zona living.

Nelle sue pieghe di carta rossa, la Kokoro è una scultura di luce dinamica creata da Ingo Maurer e il designer tessile Dagmar Mombach, nel 1998, come parte della loro collezione Nouchies Mamo, visualizzando sia la carta e la luce in modi nuovi ed entusiasmanti. Il nome deriva dalla parola giapponese “cuore”.

La carta di questa lampada è un prodotto naturale non trattato: le piccole imperfezioni e gli ispessimenti sono dovuti alla tecnica di lavorazione. Il paralume è frutto di una lavorazione a mano complicata (fino a otto diversi trattamenti), brevettata, che si basa su un procedimento di colorazione dei tessili della tradizione giapponese. Sebbene tutti i paralumi sembrino uguali, ognuno è un pezzo unico.

Quindi un consiglio e un suggerimento: se la trovate acquistatela perchè diventerà un pezzo da collezione, e quando la metterete nel vostro soggiorno accendetela e ascoltate un brano di flamenco nella suggestione della luce che crea… magari eseguito dal “poeta della chitarra”  Riccardo Ascani di cui vi lascio il collegamento web: http://www.riccardoascani.it/, lo trovate anche su facebook. Buon ascolto!

La magia di “BangBoom! Zettel’z”

Ingo Maurer trasforma la luce in arte.

Uno degli ultimi pezzi del 2010 che cattura la mia attenzione è la “BangBoom! Zettel’z”, un lampadario tipicamente creativo e divertente, ispirato al lavoro di Roy Lichtenstein.

Il disegno sperimentale comprende 80 fogli di carta stampata giapponese illustrati dalla mano di Thilo Rothacker. Questi sono sospesi da un filo di maglia di acciaio inox e illuminati da lampade alogene a effetto abbagliante.

Il “BangBoom! Zettel’z” è una nuova versione in edizione limitata dello  “Zettel’z 5”, che conteneva 31 lettere d’amore e, 49 fogli bianchi, come invito per scrivere i propri pensieri .

Con sede a Monaco di Baviera, Ingo Maurer è divenuto l’icona della creazione luminosa nel 1966, l’anno del suo leggendario “Bulb”, la prima lampada da tavolo andata in larga produzione.

Un “pezzo” conviviale unico, che amo e consiglio!

link: www.ingo-maurer.com/news_it.html     link shop: http://www.shopstyle.com/browse/Ingo-Maurer