Archivi tag: capsule collection

“Objectextile”: Nendo per Jil Sander, “capsule collection”

“Objectextile”: Nendo per Jil Sander, “capsule collection”

 

Objectextile é la collezione in capsule presentata da Nendo per Jil Sander


“Objectextile”: Nendo per Jil Sander, “capsule collection”

Lo studio giapponese di Nendo ha creato un modello di tessuto prendendo una fotografia di un oggetto tridimensionale montato all’interno di una cornice cubica, con questo è stato poi realizzato un vestito dal team creativo di Jil Sander.
L’oggetto é presentato nella tonalità di bianco puro, qualsiasi traccia di colore scompare, l’illuminazione anche quest’anno svolge un ruolo importante, infatti con dei minimi cambiamenti d’illuminazione e della profondità di campo, le ombre e l’aspetto dell’oggetto cambiano significativamente, assumendo forme inaspettate.

“Objectextile”: Nendo per Jil Sander, “capsule collection”

Il prodotto é presentato attraverso la distorsione del punto focale ed il continuo lavoro di correzione delle riprese tra l’oggetto sagomato e l’impostazione della camera.

Sketch dell’ idea di Nendo per Jil Sander

Il risultato finale  é la riduzione dei patterns a cinque tipi:

-A scacchi realizzato con filo a trama fitta

-A pois espresso dalla profondità di ottantadue coni galleggianti

-A griglia costituito da ombre di un aggroviglio di cubi

-Il camouflage creato dalle differenze tra le finiture di rivestimento acrilico trasparente chiaro   o opaco

-A strisce originato da un gruppo di piccoli pilastri piatti.

“Objectextile”: Nendo per Jil Sander, “capsule collection”

Un design che si è formato convertendo il tridimensionale in bidimensionale e quindi di nuovo in tre dimensioni.

“Objectextile”: Nendo per Jil Sander, “capsule collection”

Non ci resta che vedere l’installazione presentata in occasione del Fuorisalone 2017 a Milano

“Objectextile”: Nendo per Jil Sander, “capsule collection”
“Objectextile”: Nendo per Jil Sander, “capsule collection”

Nendo: invisible outlines

Jil Sander Showroom

Milano, Via Luca Beltrami 5

5-8 Aprile 10.00-20.00 / 9 Aprile 10.00-18.00

 

Inkanto

Inkanto Elena Borghi
Inkanto Elena Borghi

Animali e magia nel design, oggetti per la casa dall’aspetto vintage che vanno dalle vettovaglie con insetti alla carta da parati con pesci dei desideri passando per le tovaglie con formiche amiche…

Inkanto Elena Borghi
Inkanto Elena Borghi

Inkanto è una capsule collection in edizione limitata di oggetti per la casa firmata dalla scenografa e illustratrice Elena Borghi in collaborazione con le boutique di vintage e modernariato Cavalli e Nastri e Olivinta. Una collezione di pezzi unici che ci porta in un mondo immaginario e ci fa sognare: carte da parati, piatti, tazze e complementi d’arredo con disegni raffiguranti insetti, pesci, bocche e occhi dallo stile inconfondibile, che evocano ricordi e desideri e diventano installazioni.

Inkanto Elena Borghi
Inkanto Elena Borghi

elenaborghi.com/

Stella Tosco presenta Collage

serien°umerica presenta Collage, una mostra personale di Stella Tosco

26 giugno 2014 | via Bonelli 11 | Torino

Stella Tosco
Stella Tosco

Minimalista, artigianale, radicale: questa in tre parole serien°umerica; rinomato marchio torinese, curato dalle designer Maria de Ambrogio e Stella Tosco, propone collezioni dai modelli decostruiti, lineari, innovativi.

Il nero, il fil rouge delle varie collezioni, abbinato a colori in forte contrasto; la pelle il materiale prediletto. La novità del 2014 sta nella capsule collection creata in collaborazione con Daniele Galliano, artista noto per il realismo fotografico. Caratterizzano le sue opere quadri con pittura ad olio di paesaggi e figure sfocati, che verranno riprodotti sui vestiti. Capsule collection è solo la prima di una serie di collaborazioni che fanno parte del progetto “Multipli”, dove verranno coinvolti fotografi e artisti provenienti da altri settori.

Ed ora due parole sulla MOSTRA:

Stella Tosco presenta Collage
Stella Tosco presenta Collage

Pur nascendo come marchio di moda, serien°umerica ha negli anni perseguito il proprio percorso cercando di ampliare il proprio campo di ricerca e contaminare la sua visione.

Stella Tosco presenta Collage
Stella Tosco presenta Collage

Dopo due mostre dedicate al mondo dei gioielli nate nel 2010 e nel 2011 dall’approfondimento delle forme e dei materiali usati da artisti e designer che si sono cimentati sul tema, oggi il marchio vuole proseguire la sua indagine con un nuovo progetto in grado di proporre altre visioni della realtà che abbiano come comune denominatore la manualità.

Stella Tosco presenta Collage
Stella Tosco presenta Collage

Approfittando degli spazi di via Bonelli 11 – lasciati temporaneamente vuoti e in attesa di essere nuovamente riempiti da future attività -, serien°umerica propone una mostra personale di Stella Tosco dal titolo Collage.

Stella Tosco presenta Collage
Stella Tosco presenta Collage

Il progetto nasce dall’idea del collage come strumento di studio e di lavoro, ovvero il modo di costruire un capo d’abbigliamento attraverso la stratificazione. Tutto nasce dall’esigenza di passare dal disegno sulla carta a qualcosa di più concreto e tangibile che faccia da trade union fra il modello e il capo.

È così che nascono i collage: da fotocopie di vecchie fotografie trovate o fatte dall’autrice stessa, o ancora prese da libri e riviste poi messe insieme per creare un’immagine nuova che viene a sua volta riprodotta e sulla quale, infine, vengono applicati carta e tessuto per rendere il risultato più tridimensionale e “vivo”. Un gioco di scatole cinesi dove le immagini contengono altre immagini che a loro volta racchiudono altre immagini ancora.  

Stella Tosco presenta Collage
Stella Tosco presenta Collage

Ma tutto questo non è sufficiente a spiegare il “bisogno” di creare collage. C’è qualcos’altro: l’accumulo artificiale è un modo per simulare il passare del tempo, per ottenere quella sovrapposizione che solo gli anni regalano. Nei collage di Stella Tosco c’è la volontà forse inconscia di risalire e riappropriarsi, attraverso varie e innumerevoli stratificazioni, dell’eleganza perduta, di trovarne l’anima e riportarla ai giorni nostri.

Stella Tosco presenta Collage
Stella Tosco presenta Collage

Spunti, influenze, scambi e sovrapposizioni sono esattamente l’origine del progetto collage.

Per info: ufficio stampa Alice Caudera alice.caudera@gmail.cominfo@serienumerica.it

www.stellatosco.com

www.serienumerica.it