Archivi tag: arredo

Wavy: sinuoso

Sempre con la volontà di sperimentare capacità e performance dei materiali oltre ogni limite, Ron Arad, per Moroso, propone Wavy, una seduta il cui nome, appunto, significa ondulato, sinuoso, ondoso.

Wavy è caratterizzata da un basamento in tubo di acciaio inox con monoscocca in ABS termoformata, è sovrapponibile e per le sue qualità è adatta anche per l’esterno.

La seduta è disponibile in differenti colori: bianco, blu, verde, corallo, e trasparente e con il suo andamento così sinuoso ricorda quello delle conchiglie che si trovano sulla spiaggia, anche se a me ricordano anche, le foglie accartocciate. In fondo, il design, per Ron Arad è “imporre la propria volontà su un materiale per realizzare una funzione e fare qualcosa che prima non esisteva”!

“La Fiorita” designer Gaetano Pesce

Gaetano Pesce, artista, designer e architetto, esponente di spicco del design sperimentale, ci ha regalato quest’anno questo divano fantastico, dedicato alla primavera, continuando la sua “ode alla Natura”. Meritalia ha presentato al Salone del Mobile, dei pezzi di grande qualità, ironia, originalità e colore armonicamente miscelati tra loro. Li vedremo tutti piano, piano, perchè, ritengo, molto conviviali, quindi adatti alla mia rubrica! Vi allego le parole di Pesce perchè rendono veramente bene l’idea progettuale di questo pezzo.

Della Fiorita ne parla come di un divano dedicato alla Primavera. “Esso continua il lavoro sulle quattro stagioni che ho iniziato l’anno scorso con l’imbottito “Montanara” che celebra l’inverno. Evocare ed onorare la generosa stagione delle fioriture, la sua allegria, la sua freschezza, l’ottimismo, la gioiosa atmosfera, la gentilezza è stata l’intenzione di questa nuova creazione. A grandi linee, si tratta di un prato dove con l’avanzare della stagione, appaiono sparsi dei fiori di diversa natura, colore, dimensione e forma. In altre parole, su una seduta realizzata con uno speciale tessuto che ricorda l’erba, gli estimatori avranno la possibilità di disporre dei grandi cuscini-fiore secondo le loro esigenze di comodità e gusto.”

Spero di avervi suscitato interesse per questo divano così unico perchè evocatore di visioni riconoscibili anche per il più “semplice” dei fruitori. Vi allego il link del sito web: www.meritalia.it/ e ringrazio per le foto concessemi.

Tropicalia

 

 

Cocoon Tropicalia Moroso

Vi volevo segnalare questi bellissimi arredi per esterni  che con i loro colori, le sfumature dal fucsia al viola scuro……..

……ricordano il sole che tramonta sul Tropico del Capricorno!…………

Tropicalia Day Bed Moroso

Non solo….. ricordano anche i vestiti, i copricapi delle culture dei popoli a ridosso dei Tropici. Patricia Urquiola, nota designer, disegna Tropicalia per Moroso, il cui progetto comprende chair, poltrona chaise longue, daybed, cocoon….

 

Chaise lounge-Tropicalia-Patricia Urquiola - per Moroso

Il progetto prevede una struttura in tubolare di acciaio dalle forme geometriche impreziosite da un abile lavoro di intreccio di fili che alterna pieni e vuoti secondo un disegno ben preciso.

 

Sedie-Tropicalia-Patricia Urquiola- per Moroso

Ogni oggetto della collezione assume una personalità diversa a seconda del materiale e dei colori. Può essere allegro e giocoso se si usano fili in polimero termoplastico in vari colori, raffinato e prezioso se si usa il cuoio.

Questa qualità nella cura del dettaglio, queste soluzioni differenti destinate ai diversi modi di abitare gli spazi del vivere quotidiano, sono le due cose che contraddistinguono la produzione di Moroso.

 

Cocoon Tropicalia Moroso

Vi allego il link del sito web: www.moroso.it/ e ringrazio per le foto concessemi.

“Sweet”

Sweet- Paola Navone - Gervasoni

Aspettando l’estate, ormai vicina, continuo le mie “pillole” sugli arredi da esterni, anche se questi, di oggi, sono più che altro interni-esterni, magari, sotto un bel porticato.

Al Salone del Mobile 2010 è stata presentata una serie di proposte poetiche e ricche di immaginazione con un nome suggestivo: Sweet. Collezione presentata da Paola Navone, designer di grido che lavora da anni per Gervasoni.

Sweet- Paola Navone - Gervasoni

Questi arredi mi sono piaciuti molto per la loro freschezza e per la loro tavolozza colori: azzurro, grigio e bianco. I materiali sono quelli tradizionali come il bambù, il legno, il rattan, il marmo però, reinterpretati ed uniti ad altri materiali moderni come il cemento e la gomma!

Sweet- Paola Navone - Gervasoni

Spero vi possano essere utili, per esempio, per soluzioni  per una casa al mare; io li trovo molto giovanili e confortevoli! Lo specchio nero a forma di rosa è veramente simpatico….

Sweet- Paola Navone - Gervasoni

Ringrazio Anna Sindona delle Relazioni Esterne e Comunicazione, per le foto concessemi.
Il  link è: www.gervasoni1882.it

 

“Sogno di una notte di mezza estate”

collezione INOUT poltrona armchair

Oggi vi voglio presentare una poltrona che mi è sempre piaciuta, anche se non è una collezione del 2010.

Parlo della armchair collezione Inout della Gervasoni, disegnata dalla designer Paola Navone che per Gervasoni cura dal 1998 la direzione artistica dell’azienda, oltre ad occuparsi in prima persona, del disegno di gran parte delle collezioni. Poltrona adatta per gli spazi esterni, giardini, terrazze, bordi piscina, che genera un’atmosfera resa suggestiva dall’utilizzo di led luminosi, all’interno degli arredi, che creano una luce eterea. Elementi esterni suggestivi, un’idea emozionale, evocativa e sofisticata!

Il materiale? E’ polietilene ed è disponibile in vari colori: verde, azzurro, bianco opalino, con illuminazione interna.

link: www.gervasoni1882.it

“La materia è nulla senza il contorno”

 

Eneo

“La materia è nulla senza il contorno”…. Da questo assioma prende impulso la poetica dei progetti di Bysteel.
Questa azienda crea oggetti di design, quasi museali, ma al tempo stesso ecosostenibili, partendo da fogli di acciaio e di alluminio.

oide

E’ così che sedute, lampade, fioriere, tavoli totalmente bianchi si materializzano nella natura con estrema leggerezza. Vi porto all’attenzione questi prodotti perchè ne sono rimasta veramente affascinata, fin dal primo momento!

 

Tu fioriera

Queste lamiere, piegate, saldate, ricamate, “ossequiose della natura” somigliano veramente a degli origami, pur essendo degli oggetti funzionali.

 

boog

….E di origami vi parlerò in futuro con altre “pillole”. Le fioriere Cò e Tu sono adatte per giardini e bordi piscina; esse creano delle zone piene di fascino e donano all’ambiente un’atmosfera mutevole.

 

Canopo

Il tavolo con fioriera Sirkel e la seduta-fioriera Boog sono le più rappresentative della collezione.

Kapì

Boog in particolare, lo trovo molto poetico e romantico perchè in qualche modo richiama i divanetti vis a vis con cui “le coppiette” potevano parlare guardandosi negli occhi senza avere contatti indiscreti!

 

arar

Un ringraziamento particolare và alla Bysteel nella persona di Cristina Bezzi, Organization & Financial Manager, per le foto concesse; e un ringraziamento anche a http://www.architetturaedesign.it/ per tenerci sempre in contatto con articoli stupendi sul design.

 

Idaa

Link sito web: http://www.bysteel.it