Archivi tag: aperitivi

Bombay: Bellini al Mango….

bellini al mango

The Bombay Bellini è fatta con succo di mango invece di pesca e servite con fette di mango.

Invece del prosecco ho usato un ottimo moscato…e al posto del succo ho frullato la polpa di mango.

Una goccia di lampone o di succo di ciliegia è spesso aggiunto al Bellini per cambiare il colore…. io l’ho fatto naturale!

Il Bellini pesca invece, ha due ingredienti: nettare di pesca e prosecco, che può essere sostituito con lo champagne. Ogni bicchiere, versare 28 ml di nettare di pesca e coprire con 120 ml di spumante freddo. Un’alternativa al nettare di pesca è usa frullati freschi in un frullatore. Il bellini classico, proviene da Bar Harry a Venezia, Italia, e contengono inoltre la purea di pesche, una spruzzata di succo di limone e liquore maraschino acicionados la frizzante freddo.

ST.GERMAIN SPRITZ

ST.GERMAIN SPRITZ
ST.GERMAIN SPRITZ

Ingredienti

5 CL. PROSECCO DOC
2,5 CL.LIQUORE ST.GERMAIN
5 CL. SODA
2-3 GOCCE DI BITTER TRUTH ORIGINAL

Preparazione:

Versare direttamente in un bicchiere svasato, (da vino bianco) con abbondante ghiaccio, il Prosecco DOC e successivamente il liquore St-Germain e la soda. Ultimare con il bitter e  mescolare delicatamente con un barspoon e servire con una fettina di lime.

Io l’ho servito accompagnato con dei mini hot-dog con senape….ottimo aperitivo fresco…..e posco alcolico!

ST.GERMAIN  “è il primo liquore al mondo creato in maniera artigianale francese ed ottenuto da fiori freschi di sambuco, raccolti a mano ai piedi delle Alpi solo durante alcuni giorni primaverili. I fiori sono realmente colti da una cinquantina di contadini che, dopo la raccolta, scendono in bicicletta, con il sacco in spalla, a consegnare la raccolta per la produzione. Veramente!…..
È anche per questo che, di questi tempi, St-Germain è un prodotto davvero speciale e raro. 100% naturale e a basso tenore zuccherino, circa la metà rispetto agli altri liquori, St-Germain ha un sapore particolare ed accattivante: né frutto della passione o pera, né pompelmo o limone, il gusto sublime di St-Germain contiene alcune note di questi frutti ma nessuna di esse in particolare. È un sapore sottile e delicato molto intrigante. È diventato un prodotto di culto tra i barman professionisti più famosi, grazie al suo sapore particolare ed alla sua grande versatilità di abbinamento con svariati distillati in molti cocktails.
La sua particolarissima ed elegante bottiglia lo rende anche oggetto di arredamento ed abbellisce la bottigliera”.

ST.GERMAIN SPRITZ
ST.GERMAIN SPRITZ

Tapas…una filosofia di vita…

centro tavola di Nocchi di Roma

“Il libro delle Tapas” un volume che in Spagna va per la maggiore scritto da una casalinga. L’autrice si chiama Ines Ortega….
Il libro, un bel volume tradotto in italiano, curato in ogni particolare e con tante belle immagini a colori di tapas, presenta ben 1080 ricette. Chiaramente alcuni spunti li ho presi da questo favoloso libro…per organizzare la mia cena spagnola…..questo bel libro c’insegna che anche mangiando le specialità culinarie di un posto la nostra cultura si arricchisce.
Ma, per chi è a digiuno delle abitudini iberiche, riprendendo le parole della Ortega, spieghiamo che col nome tapas si definiscono quei piccoli piatti composti prevalentemente da prodotti vegetali e fritti che vengono consumati nei bar e in altri locali di ritrovo accompagnandoli con del vino “tinto” o del “blanco”.

 

cena spagnola

Credo che il clima, il sole, il vino e il carattere degli spagnoli concorrano tutti ad elevare il rituale delle tapas ad un momento di pur felicità, una piacevole parentesi all’insegna del relax e della socializzazione, in cui stare in buona compagnia e ritrovarsi con gli amici….un modo di mangiare conviviale

Detto questo vi lascio le immagini della mia cena e per oggi le indicazioni per fare un ottimo Tinto de verano, Vino Rosso dell’Estate…..

nei prossimi giorni vi inserirò le altre ricette della cena che comprendeva:

mandorle fritte; olive; tapas con serrano; polpo alla gallega e baccalà in salsa aiolì (che trovate già nel mio blog); pomodorini ciliegina con riso; panelle (anche se sono siciliane, ci stanno benissimo…); peperoncini fritti (friggitelli); insalata di granchio e peperoni; orzo perlato con pesto di rucola e ricotta; riso pilaf con melanzane e aneto (preso dalla cucina italiana numero di giugno 2011); ricottine di pecora servite con miele e nocciole e/o neonata; ciliegie; torte di visciole e ricotta dell’antico forno il Boccione di Portico di Ottavia a Roma…una vera delizia….e il mitico salame di cioccolata della mia amica Fabienne….unico nel suo genere…praticamente un semifreddo…

appuntamento ai prossimi giorni per le varie ricette….

Buona domenica…con un bicchire di vino tinto….

 

vino tinto de verano

Vino tinto de verano

Riempire per metà un bicchiere alto di vino rosso di medio corpo, per l’altra metà Schweppes lemon e un goccio di martini rosso, ghiaccio e una fetta di limone…. bevanda estiva tipica dell’Andalusia, che può essere bevuta sia come aperitivo che durante la giornata, fresca, leggera….ma non fatevi ingannare …potrebbe tradirvi….

Paco de Lucia – Entre dos aguas (1976)

 

 

Una “lacrima ghiacciata”…. in un Aperol Spritz….

Come scrive lo scrittore Massimo Donà, nel saggio ‘Fenomenologia dello Spritz’, lo spritz è ‘aperitivo’ cioè apre, introduce a qualcosa di gioioso e di festoso.

Il rito dello spritz apre alla socialità, allo scambio con gli altri ….

Questo è quanto riportato nel sito dell’aperolspritz….

Ma io credo che, anche il colore, sia fondamentale….perchè i colori nella vita sono tutto….

“I colori piovono dal cielo e gli occhi li raccolgono”

L’arancione simboleggia la fiamma, il fuoco e la lussuria, rappresenta entusiasmo ottimismo e creatività. E’ il colore della persona sincera e aperta.  Per natura è allegro e vivace, il suo atteggiamento è in genere brillante, positivo ed energico, estroverso e socievole.
L’arancione combina l’energia del rosso con la felicità del giallo. É associato con la gioia, la luce del sole e i tropici. L’arancio rappresenta entusiasmo, fascino, felicità, creatività, determinazione, attrazione, successo, incoraggiamento e stimolo.

E’ per questo che piace così tanto l’Aperol Spritz?….

Aperol Spritz:

Ecco gli ingredienti:

2 parti di Aperol,
3 parti di prosecco,
Spruzzo di seltz o soda.
Ghiaccio – uno scorzetta di arancia

Insieme, vi presento questo nuovo e brillante Gadget, realizzato dalla società danese studio di progettazione Tools Design un refrigeratore per vino, lo SkyBar Chill Wine Drop. Il prodotto può raffreddare qualunque drink 20 volte più velocemente di un frigorifero e può mantenere temperature stabili per un massimo di due ore.

skybar chill wine drop

Questi pezzi a forma di goccia possono raffreddare un bicchiere di vino o di champagne in soli 90 secondi; tutto quello che dovete fare è congelare gli arnesi e lasciarli nel bicchiere. Disponibile in un set di due, ha vinto il bronzo alla manifestazione IDEA 2010.

 

skybar chill wine drop

Sicuramente per i cocktail, il ghiaccio, rimane la soluzione migliore…ha più fascino ed è più decorativo …

Sito: http://www.aperolspritz.it/Sito:www.toolsdesign.com/


Chinari: chinotto e campari

Un aperitivo molto dissetante che ho avuto l’occasione di degustare a Milano?  Chinari! A piazza della Scala dal Barman del Trussardi caffè. Avevo chiesto un aperitivo poco alcolico ma intenso. E’ semplicissimo: basta miscelare Chinotto e Campari a piacere secondo i gusti, e molto ghiaccio. Io ho messo un pò più chinotto e ho usato il chinotto Neri. Un aperitivo a cui potete unire qualsiasi tipo di appetizer.

Apertass

l’aperitivo di cui vi voglio parlare è semplicissimo: basta munirvi di Aperol, Cedrata Tassoni e ghiaccio, tanto ghiaccio!

le dosi sono le seguenti 18 cl. di cedrata;  5 cl. di aperol e ghiaccio servito in un bicchiere per bibite, con una bella fetta di arancia.

La prima volta l’ho bevuto a San Lorenzo, a Roma, e mi è entrato subito nel cuore! Da allora sopratutto d’estate lo ripropongo spesso ai miei amici! Spero vi piaccia e di avervi dato un’idea nuova anche se nuova non lo è affatto!

apertass