Archivi tag: anteprime salone del mobile 2017

“Objectextile”: Nendo per Jil Sander, “capsule collection”

“Objectextile”: Nendo per Jil Sander, “capsule collection”

 

Objectextile é la collezione in capsule presentata da Nendo per Jil Sander


“Objectextile”: Nendo per Jil Sander, “capsule collection”

Lo studio giapponese di Nendo ha creato un modello di tessuto prendendo una fotografia di un oggetto tridimensionale montato all’interno di una cornice cubica, con questo è stato poi realizzato un vestito dal team creativo di Jil Sander.
L’oggetto é presentato nella tonalità di bianco puro, qualsiasi traccia di colore scompare, l’illuminazione anche quest’anno svolge un ruolo importante, infatti con dei minimi cambiamenti d’illuminazione e della profondità di campo, le ombre e l’aspetto dell’oggetto cambiano significativamente, assumendo forme inaspettate.

“Objectextile”: Nendo per Jil Sander, “capsule collection”

Il prodotto é presentato attraverso la distorsione del punto focale ed il continuo lavoro di correzione delle riprese tra l’oggetto sagomato e l’impostazione della camera.

Sketch dell’ idea di Nendo per Jil Sander

Il risultato finale  é la riduzione dei patterns a cinque tipi:

-A scacchi realizzato con filo a trama fitta

-A pois espresso dalla profondità di ottantadue coni galleggianti

-A griglia costituito da ombre di un aggroviglio di cubi

-Il camouflage creato dalle differenze tra le finiture di rivestimento acrilico trasparente chiaro   o opaco

-A strisce originato da un gruppo di piccoli pilastri piatti.

“Objectextile”: Nendo per Jil Sander, “capsule collection”

Un design che si è formato convertendo il tridimensionale in bidimensionale e quindi di nuovo in tre dimensioni.

“Objectextile”: Nendo per Jil Sander, “capsule collection”

Non ci resta che vedere l’installazione presentata in occasione del Fuorisalone 2017 a Milano

“Objectextile”: Nendo per Jil Sander, “capsule collection”
“Objectextile”: Nendo per Jil Sander, “capsule collection”

Nendo: invisible outlines

Jil Sander Showroom

Milano, Via Luca Beltrami 5

5-8 Aprile 10.00-20.00 / 9 Aprile 10.00-18.00

 

REBIRTH da Jannelli&Volpi

Rebirth Ceramics JVstore al fuori salone

 

Forme classiche rivisitate in chiave contemporanea per conoscere e preservare il know-how del passato guardando al presente e al futuro: questo il concept su cui si basa la produzione firmata Rebirth Ceramics.

La natura contamina il design e dà vita a una serie di oggetti arricchiti da inusuali applicazioni che rappresentano diversi animali tra cui galli, uccelli, conigli e elefanti.

Oggetti poetici e onirici che destano stupore e ironia!

Vasi, brocche, piatti e porta ombrelli – sono creati a mano all’interno della sede dell’azienda artigiana sita a Bassano del Grappa.

Dove lo trovate al Fuorisalone di Milano 2017? Da JANNELLI&VOLPI

Rebirth Ceramics JVstore al fuori salone

Inoltre JVstore di Jannelli&Volpi, in occasione del Fuorisalone, presenta le nuove proposte di design per la stagione primaverile e alcune idee per la primavera-estate 2017.

Non solo carte da parati e tessuti d’arredamento, ma anche oggettistica di design, complementi d’arredo, abbigliamento, accessori donna, wallpaper e accessori ‘kids’.

Oltre le consolidate presenze di brand del mondo dell’arredo, con le novità 2017, tra le quali Essent’ial – che propone la libreria Taac limited edition disegnata da Matteo Ragni – Bosa con la collezione design Giovanni Motta e nel mondo della moda Marimekko e i gioielli di Francesca Mo, si affiancano le new entry: Arrosoir&Persil, Le Paolette, Rebirth e Retorta.

Rebirth Ceramics JVstore al fuori salone

Quest’anno la tendenza interpretata dal JVstore sono gli organismi nella natura umana e animale. Che accontenta entrambi gli universi: femminile e maschile.

Tutti i prodotti si rifanno al mondo della natura, sia essa riferita alla flora o alla fauna: grafiche organiche, geometriche, romantiche, che si rifanno alla tradizione, effetti realistici e astratti.

Anche i colori seguono questo tema: vivaci, energici e istintivi come il blu, arancione, rosa, grigio e rosso. Colori di tendenza che, al tempo stesso, trovano ispirazione nella natura più selvaggia.

Rebirth Ceramics JVstore al fuori salone

JANNELLI&VOLPI

Via Melzo 7, Milano
4/9 aprile 2017, h. 10.45-19.30
Cocktail | venerdì 7 aprile, h. 18
www.jannellievolpi.it | FB: Jannelli&Volpi |

LG Corp: S.F._Senses of the Future

LG Corp: S.F._Senses of the Future Tokujin Yoshioka Superstudio Più

 

Lavoro poetico quello di Yoshioka …una sorta di tappeto di luce che supporta e traduce per l’osservatore l’emozione ed il valore di una esperienza sensoriale fortemente immersiva.

 


LG Corp: S.F._Senses of the Future Tokujin Yoshioka Superstudio Più

S.F._Senses of the Future, questo il titolo dell’installazione, segnerà il debutto di LG al Salone del Mobile mettendo in luce la lunga passione del brand per il design e l’innovazione.

L’azienda collabora con il designer Tokujin Yoshioka,  per riflettere la bellezza della natura e la complessità dei sensi umani. Attraverso l’esposizione LG e Yoshioka sperano di comunicare il loro ottimismo verso il futuro dell’umanità e di regalare un ricordo che rimarrà indelebile grazie a un’intensa esperienza animata da luci e oggetti di uso quotidiano.


Superstudio Più, via Tortona 27, Milano, dal 4 al 9 aprile 2017

Circus Lights by Resident Studio

Circus Lights by Resident Studio

Circus è un notevole sistema di anelli interconnessi che possono essere organizzati in sequenza per creare decorazioni verticali sorprendenti. Progettato da Resident Studio, ogni anello di ottone proietta una fonte di luce calda LED elegantemente diffusa verso l’esterno attorno ad un piano a 360 gradi.

Il sistema rivoluzionario plug and play permette la condivisione di potenza tra anelli e una vasta gamma di variazioni per soddisfare spazi di varie forme e dimensioni. Circus è un sistema teatrale, veramente flessibile ideale per ambienti commerciali e residenziali.

Circus Lights by Resident Studio

http://resident.co.nz/