Archivi tag: Alain Gilles

Faux Mirror – Alain Gilles 

Faux Mirror – Alain Gilles 

“L’idea era quella di dare vita e profondità a uno specchio che, in un certo senso, non è altro che uno spazio vuoto». Gioca invece con «l’eco dell’immagine che si ripete all’infinito e scompare, a poco a poco”


Faux Mirror – Alain Gilles 

Questo l’ultimo dei 4 progetti sulla percezione degli oggetti riflessi di Gilles, parlo della collezione Faux Mirror progettata per l’editore belga Deknudt Mirrors, una serie di specchi dalla forma irregolare, serigrafati e dotati di una piccola mensola in rovere. «La collezione si basa sulla giustapposizione di un materiale ‘falso’ sulla superficie riflettente che imita un metallo perforato o l’effetto del legno», spiega il designer. L’idea prende spunto dal ‘faux wood’ inglese, la tecnica artistica di imitazione del legno che risale al Rinascimento. «Il mio obiettivo era quello li. Il riflesso di un oggetto o di una persona appare quasi come se un velo o una tenda leggera stiano passando davanti allo specchio», dice Gilles.

Faux Mirror – Alain Gilles 

Con questo progetto Gilles si è divertito a ricreare delle aperture virtuali ad arco. Dice che servono per «generare nuove dinamiche nelle stanze e ampliare lo spazio». L’impressione, soprattutto quando più elementi sono allineati in fila, è proprio quello di una porta o di una finestra aperta che sfondano la parete.

Faux Mirror – Alain Gilles 

Selected Design in programma a Graz (Austria) per la manifestazione Designmonat 2017 dal 29 aprile al 28 maggio 2017

http://www.alaingilles.com/

 

New Perspective: Alain Gilles

New Perspective: Alain Gilles per Bonaldo
New Perspective: Alain Gilles per Bonaldo

 

… una sorta di porta immaginaria verso uno spazio surreale…

…perché nella vita si abbia sempre una via di fuga…

 


New Perspective: Alain Gilles per Bonaldo
New Perspective: Alain Gilles per Bonaldo

L’idea del designer è di dar vita allo specchio, trasformandolo da superficie fredda e vuota ad oggetto dinamico e ricco di personalità; ricorda un fumetto  Come dice il nome stesso, il New Perspective Mirror gioca con la profondità e la prospettiva, dando l’illusione di una stanza oltre lo specchio e lasciando spazio all’immaginazione di chi vi si trova davanti. La particolarità di questo specchio sta nelle linee disegnate a mano libera direttamente sulla superficie riflettente, che conferiscono una personalità poliedrica: non un oggetto che si limita alla semplice funzione di specchio ma un elemento di arredo decorativo.

New Perspective: Alain Gilles per Bonaldo
New Perspective: Alain Gilles per Bonaldo

New Perspective Mirror è disponibile in 3 diverse varianti cromatiche per adattarsi a stili ed ambienti di gusto diverso: combinazione di rosso/verde/blu, oppure monocolore nero o rame. Disponibile in due versioni “large” e “small”, nella versione “small” è dotato di una mensola in rovere spazzolato grigio antracite sulla quale lo specchio si adagia incastonandosi in una fessura.

New Perspective: Alain Gilles per Bonaldo
New Perspective: Alain Gilles per Bonaldo

www.bonaldo.it