” Non è facile descrivere la qualità, ma quando la incontri la riconosci”

Non è facile descrivere la qualità, ma quando la incontri la riconosci…….. questa frase di Mintzberg, definisce molto bene la filosofia dell’azienda che vi vado a presentare, oggi: Barlow Tyrie, distribuita, in Italia, da Tbox. Mi ha colpito questa nuova struttura per l’ombreggiamento proposta da Barlow Tyrie, perchè vi chiederete? E’ semplice rispondervi: ha la possibilità di aprire facilmente la parte superiore come una sportiva decappottabile e questa soluzione la rende unica nel suo genere! La robusta struttura è in alluminio, semplice da installare, leggera ma resistente agli agenti atmosferici. I tessuti Sunbrella che la rivestono sono tinti in pasta nelle tonalità: grigio, nero e bianco e le finiture non vengono alterate nel tempo dall’azione di sole e salsedine. Su richiesta si possono avere le chiusure laterali nonchè i riscaldatori elettrici con luce integrata. Le dimensioni? Ci sono da: 3,66 x 3 m. – 3,66 x 4,5 m. – 3,66 x 6 m., anche con copertura fissa.

il link è: http://www.tboxitalia.it/

Exteta: il convivio è garantito!

L’estetica dell’esterno….. Exteta……..

un nuovo modo di vivere l‘outdoor, è questa la mia proposta per oggi. Il Zen Teppan Table disegnato da Ludovica+Roberto Palomba è realizzato in Corian, ha al centro una piastra Teppan Yaki Miele da 57 cm. di diametro, le sedute sono in imbottito nautico e tessuto Sumbrella (100% waterproof).

Exteta va oltre i soliti complementi da giardino ci offre un vero sistema per l’esterno che crea una vera e propria continuazione con l’interno dell’abitazione. E’ chiara una contaminazione orientale e delle americhe ma con la sensibiltà del design Made in Italy.

La materia da cui nasce Exteta è il cedro rosso delle Americhe, un legno sacro chiamato dai Nativi delle Coste del Pacifico, “Albero della Vita” ed è da apprezzare la particolare attenzione dimostrata verso l’ecologia delle colle e delle vernici utilizzate nei prodotti finiti. L’ho trovato molto simpatico per arredoeconvivio, un modo conviviale per la cottura dei cibi.

Il link è: http://www.exteta.it; ringrazio per le foto concessemi.

Risotto con gli scampi

Ingredienti per 4 persone: riso  10 pugnetti – scampi 8 etti – passata di pomodoro 700 gr. – brodo vegetale tipo dialbrodo – aglio – sale – olio- prezzemolo- panna 1 cartoccetto.

Sgusciate gli scampi e metteteli in un recipiente con aglio e olio e fateli rosolare un pò; aggiungete una spruzzata di vino e tenete sul fuoco medio fino a farlo evaporare; aggiungete la passata del pomodoro e lasciate cuocere per circa 45 minuti. Preparate circa 1 litro di brodo. Mettete in un recipiente, aglio, olio, riso; fate rosolare un pò per imbiondire l’aglio e il riso e poi cuocete aggiungendo un mestolo di brodo alternato con un mestolo di sugo con gli scampi. Continuate così fino a completa cottura del riso; togliete gli spicchi d’aglio e una volta finita la cottura aggiungete 1 cartoccetto di panna. Come abbinamento vini preferisco gustare il risotto con un Ferrari Brut Rosè bello freddo, e buon appetito.

English Mood

L’altro giorno sono andata, per conto di un cliente, da Erica ceramiche, a Civitacastellana, e mi sono innamorata di questa cucina. Di solito mi piacciono arredi moderni ed è stata una sorpresa, per me, l’essere rimasta affascinata da questo stile “country chic”!

E’ veramente bella e studiata in ogni minimo particolare; adatta non solo alle case di campagna ma a tutti i tipi di abitazione. Sto parlando della nuova cucina English Mood di Minacciolo, elegante, raffinata, tutta in legno massello, in foto, nella versione Bianco Gesso. Si evidenzia per la sua personalità l’isola che dispone di piano in acciaio satinato, provvisto di tagliere, scolapiatti, blocco cottura, e accessori vari. La cucina è disponibile nelle finiture bianco gesso, bianco burro, grigio argilla, grigio ebano, canapa, verde latte menta, azzurro aurora, rosso corallo e noce robbia. I piani possono essere realizzati  in marmo, quarzite, porfido, graniglia, laminato, legno e Okite.

“Per chi ama cucinare davvero Minacciolo offre una cucina accogliente, raffinata e completamente attrezzata”; non poteva di certo mancare in arredoeconvivio!

Ringrazio in modo particolare Chiara Minacciolo per le foto concessemi e vi indico il sito web dell’azienda: www.minacciolo.it

“Senza fine”……….

Meritalia, anche quest’anno, al Salone del Mobile di Milano, ha stupito i visitatori, accompagnandoli in un mondo fantastico, con dei “pezzi” firmati anche da Gaetano Pesce, come, per esempio questo che vi propongo oggi.

Senza fine” fa parte di una serie sperimentale di sedute originata dall’estrusione in continuo di un cordolo di silicone che in modo aleatorio si dispone su di uno stampo fino a che la persona che lo realizza considera soddisfacente la forma raggiunta. Questo processo, come è ovvio, da origine a dei pezzi unici che, per i modi della loro esecuzione, sono irripetibili.

A ragione della resistenza del silicone agli agenti atmosferici, gli esemplari della serie “Senza Fine” possono stare sia negli spazi interni che esterni .”

Inoltre vi segnalo che a Spoleto, in occasione del Festival dei Due Mondi, che si terrà dal 18 giugno al 4 luglio, Meritalia partecipa con Via Lattea all’allestimento dello spettacolo Soiree Sotis: il prodotto luminoso di Mario Bellini sarà parte integrante della scenografia.

Vi allego, come sempre, il link del loro sito web: www.meritalia.it

“L'accoglienza sorride sempre, e l'addio se ne va sospirando”. (W. Shakespeare)