La metamorfosi del cuoio: il Chester Moon

 

Chester Moon + Mumbai

“Un marchio unico dall’anima poliedrica, orientata al progetto, alle tendenze, ai concept. Che nasce da una passione. Un’unica materia prima di riferimento: il cuoio. Domanda raffinata. Lusso contemporaneo. Atmosfere che continuano a reinventarsi e a stupire…..Baxter

…Mi piace molto la presentazione di questa azienda.

Quello che vi propongo oggi, è un divano: il Chester Moon, della Baxter, un divano splendido trapuntato capitonné, disegnato da Paola Navone, che in Chester Moon mostra del cuoio un aspetto decorativo nuovo e inatteso, creando chiaroscuri che fanno del divano un oggetto di arredo e di design.

A proposito di Baxter…
Baxter nasce da una passione che negli anni si è trasformata in un progetto imprenditoriale preciso; sperimentare e trasformare un’unica materia prima di riferimento per creare prodotti di altissima qualità: il cuoio. Il cuoio è punto di partenza, le forme in cui si declina ed i colori nei quali viene presentato, il prodotto finito dell’azienda. 20 anni fa, all’inizio della sua avventura, Baxter si presentava con imbottiti classici e spiccatamente inglesi ma con dettagli di un’eleganza studiata con attenzione che ha contribuito a distinguere la qualità e l’affidabilità del marchio; oggi lo stile è quasi autoreferenziale, i pezzi che compongono le collezioni sono unici e frutto di un’esperienza che ha scavato nelle pieghe della tradizione, nei bisogni dei propri clienti e utenti finali, nella curiosità di proporre sempre qualcosa di personale e assolutamente riconoscibile.

http://www.baxter.it/ ringrazio per le foto la Press&Communication Office nelle figure di Francesca Molteni e Giorgia Cabiati.

“Qualcosa in testa”: Philips Treacy

Surreali e scultorei, Philip Treacy (classe 1967), crea cappelli fatti a mano che sono vere imprese di artigianato.

Nato in Irlanda, ha creato cappelli per le collezioni moda di Karl Lagerfeld, Valentino e Alexander McQueen. A parte la moda, ama la fotografia, Treacy; ha inoltre progettato per il Royal Ballet, per la cinematografia e per il teatro.

Infatti nel 2001 collabora con l’artista Vanessa Beecroft su una installazione all’Istituto d’Arte Biennale di Venezia. Progetta le 76 camere del nuovo hotel ricavato negli ambienti della Bow Street Magistrates’ Court a Covent Garden, Londra. Nel 1996 ha esposto alla Biennale di Firenze……

….Insomma, stiamo parlando di un artista vero, per questo ho deciso di inserirlo nel mio blog….

Che altro dire di lui?
Dagli anni 80 disegna cappelli per Boy George. Durante il suo show del 2000, Grace Jones si esibisce ballando in una limousine. Nel 2008 crea il chiacchierato cappello “pavone” indossato Sarah Jessica Parker alla prima londinese di Sex and the City. Nel 2009 disegna i cappelli di Lady Gaga nel video di Bad Romance.

Mi piace, perchè… i suoi cappelli sono delle opere d’arte! Visitate il suo sito: http://www.philiptreacy.co.uk/

…”Va dove ti porta il cuore”: Blason Rosé

Ed ecco per San Valentino la Blason Rosé Dandy’s Jacket, propone una special edition elegante e sofisticata creata da Perrier-Jouët per brindare all’amore. Lo champagne Blason Rosé per l’occasione si veste con un tuxedo nero illuminato da un intensa pennellata rosa, in grado di mantenere lo champagne alla temperatura ideale, fra i 9° e gli 11°.
… Va dove ti porta il cuore!

http://www.frizzifrizzi.it/

“Un pezzo di cuore”

One from the Heart porta un pizzico di amore incondizionato, ogni giorno, basta premere l’interruttore e una luce creerà un’atmosfera unica! Cosa c’è di meglio che un pezzo classico,  per una festa di san Valentino dove il cuore detta ogni regola?

Leggera, insolita, come tutte le creazioni di Ingo Maurer. All’interno del cuore rosso c’è un riflettore Multi Mirror con vetro di protezione. Sopra il cuore, uno specchio di vetro dirige i flussi di luce. Un vero sogno… un vero cuore pulsante!…..

link: www.ingo-maurer.com/

“Lo stile shabby la vera arte del recupero”

Foto dal sito di Sarah Tognetti

Shabby chic, è uno stile romantico che ha il sapore della semplicità degli oggetti vissuti.  Il trucco sta nel dare una nuova funzione all’oggetto di uso comune. Lo Shabby è uno stile di vita, una filosofia del recupero più che un nuovo stile d’arredamento, è qualcosa che va al di là della semplice moda.

Ma come riuscire a  farlo nella maniera più raffinata? Il trucco è sapere unire il vecchio al nuovo, mescolando in modo sapiente gli oggetti e facendolo sempre in modo sobrio. I colori candidi e morbidi, sono i protagonisti per eccellenza dello stile shabby; colori tenui, rilassanti per gli occhi e per la mente, per creare un ambiente in cui circondarsi di bianco e  di luce.

Girando per il Web  ho trovato una maestra delle Shabby, una vera appassionata entrate nel mondo di Sarah Tognetti troverete tante idee: “Shabby Chic Interiors”.

Foto dal sito di Sarah Tognetti

Sarah comincia a documentarsi su questa tecnica decorativa, facendo prove su suoi mobili di casa. Contenta del risultato prosegue gli “esperimenti” cercando e trovando una tecnica migliore per ogni superficie e per ogni legno. Dallo scorso anno, tiene corsi di tecnica Shabby,  riscuotendo un grande successo. Entusiasta del successo ottenuto, decide di continuare, specializzandosi nel recupero di mobili antichi.

Le foto che vi allego sono di Austen House prese da un articolo di Sarah…..guardate che sogno!

Austen house

Austen house

Austen house

Austen house

Austen house

Link: http://shabbychicinteriors.blogspot.com -(http://www.1st-option.com/index.php?locpk=5261&pages=stills_locations.html&cat=individual&cattitle=search+results&sub=)

 

 

Tacco 16…..Audrey Shoe di Sicis

E il bagno diventa un luogo magico, di grande impatto, l’arredamento è un prezioso gioiello, una scultura bella da vedere e piacevole da usare per il suo alto contenuto tecnologico: sto parlando della vasca Audrey della Sicis, a forma di scarpa col tacco alto ben 165 cm., progettato dal designer Massimiliano Della Monaca.

Luce soffusa, candele, una musica di sottofondo e con Audrey qualunque uomo cadrebbe in una trappola romantica. Quanti incontri da sogno, con un bagno simile? Beh è la scarpa ideale per un bel San Valentino di lusso!     link: www.sicis.it/

“L'accoglienza sorride sempre, e l'addio se ne va sospirando”. (W. Shakespeare)