Convivio dei piccoli: il senso dell’armonia

Cyrus Company bambino: emozionare  attraverso la purezza ed il candore del bianco, colore predominante nelle sue collezioni, e attraverso forme d’ispirazione romantica………

Cyrus Company  non è solo arredamento, ma è uno stile di vita, un mood nel quale riconoscersi………

armadio

E’ un brand che mi piace molto per la sua eleganza e raffinatezza, anche nel settore bambino, dove ha una cura particolare riguardo la parte ludica e l’abbigliamento.

Se volete informazioni non esitate a chiedermele.

link: www.cyruscompany.it/

(le foto sono di mia proprietà)

Convivio dei piccoli: paesaggi incantati

Kids collection cubetto B- Fab3-

Per i bambini, si sa, ogni camera è un piccolo Eden, un paradiso e un luogo d’avventura in cui essere felici…….

fab3-cubetto

La cameretta deve anche essere un luogo sicuro, luogo di benessere, attrezzato a seconda dell’età dei bambini che la abitano e delle loro esigenze.  La sicurezza inanzitutto, la qualità, il riposo, il gioco: quindi la convivialità!

fab3-lauretta

Per i bambini giocare vuol dire esprimersi ma soprattutto imparare.

E’ per questo motivo, che oggi vi propongo questa carta da parati della Fab3 personalizzabile e fatta su misura, con disegni assolutamente originali, paesaggi solari, perchè sono i più belli da disegnare e i più belli per giocare!

fab3-softly

Colorate, uniche, contemporanee le creazioni di Fab3 Design rinnovano i vostri ambienti: casa, ufficio, hotel, ristorante o bar. Ideali per architetti e arredatori di interni che cercano qualcosa di nuovo, trendy e in edizione limitata. Si possono ordinare direttamente sul sito.

fab3-softly

Wallpaper: Le carte da parati sono come moderni giganti poster. Stampate digitalmente, su un supporto speciale composto di tessuto e fibra di cellulosa (TNT) sono lavabili, resistenti ai raggi UV, resistenti al vapore e al fuoco.

fab3-colourful-animals-giraffe

Queste speciali carte da parati sono di facile applicazione stendendo la colla direttamente sul muro, non si espandono a contatto con la colla, non scivolano durante il taglio e soprattutto non si restringono mentre si asciugano.

fab3-flowerheads

link: http://www.fab3.net

fab3-green-hills

Astice alla catalana

Ed eccomi alle prese con l’astice e questa ricetta tutta spagnola, che a me piace tanto! Preciso che non l’ho cotto io!….alla cottura hanno provveduto mio marito e mio padre….io, proprio non ci sono riuscita!

Ho comprato gli astici alla Metro, vivi, precisamente, quelli canadesi.  Purtroppo in questo periodo non ci sono nè le cipolle di tropea, nè i pomodori costoluti, che sono saporitissimi. Ma passiamo alla ricetta:

ingredienti per 8 persone: 4-5 astici da 500-600 gr. l’uno – 1 kg. pomodorini camone  o costoluti – 3-4 cipolle di tropea – olio abbondante – sale e una macinata di pepe- 1+1/2 limone

Li abbiamo lessati, in acqua bollente e leggermente salata per 15 minuti, circa, considerando che i nostri erano sui 600 gr. l’uno. Cosa importante, li abbiamo cotti due giorni prima. Una volta freddi li abbiamo messi sul tagliere e con un trinciapollo li abbiamo aperti senza rompere la polpa. Per le chele abbiamo utilizzato lo schiaccianoci e forbici da cucina; anche lì, state attenti a prelevare la polpa intera. Poi abbiamo messo il tutto in una insalatiera e coperto con un piatto (e non pellicola, perchè interagisce con il pesce) e conservato in frigo per due giorni. Quindi, se volete, vi potete anticipare la cottura e preparare il piatto finito solo all’ultimo.

Comunque, l’astice, si conserva nello scomparto più freddo del frigo per 12-24 ore se vivo; cotto due giorni in frigo e 2 mesi nel congelatore a -18.

Dopo due giorni ho ripreso gli astici cotti e li ho tagliati a rondelle grosse. Poi in una ciotolina ho mischiato l’olio un limone sale  e pepe macinato. C’è chi unisce la parte molle contenuta nella testa, io non l’ho fatto visto che ho cotto gli astici due giorni prima. Affettate la cipolla sottile, visto che non è di tropea,  mettetela a bagno in un pò di acqua e aceto, per 20 minuti,  in modo che si addolcisca la cipolla. Affettate i pomodori, conditeli con l’olio e sale e mettete su un piatto da portata prima le cipolle, poi i pomodori e l’astic. Versatevi sopra l’intingolo di olio, preparato e servite. E’ un piatto ottimo e comodo da preparare.

A Roma, il ristorante migliore per mangiare un’ottima catalana è Ottavio a Santa Croce in Gerusalemme!

 

Guizzo poetico: gioielli Sicis

L’intuizione di dedicarsi al mosaico proponendosi l’obiettivo di trasferirlo dal limbo della storia all’era contemporanea, ha dato vita nel 1987 a quella che si confermerà, a distanza di oltre un ventennio, l’azienda leader nel suo settore, SICIS. La creatività, la tecnologia e la sperimentazione hanno accompagnato SICIS in questo primo trascorso, ed oltre ad aver dato conferma a quella lontana lungimiranza coltivata agli albori, ha dato vita a prestigiose realizzazioni in ogni parte del mondo di cui è protagonista. Concepire il mosaico non come semplice prodotto da rivestimento, ma come strumento di comunicazione, espressione di tendenze, mode, stili di vita.

Dal 25 Novembre, data di inaugurazione, SICIS è anche a Roma, prezioso, come un forziere, raccolto, come un intimo nido. Un piccolo showroom nel cuore della capitale, dove accogliere i propri clienti: in via Tomacelli 26.

Ma la novità più grande è che l’alta gioielleria entra a far parte del variegato mondo di SICIS. Dopo l’arte e il design, al di là del decoro architettonico, il mosaico diventa gioiello, e così SICIS dà vita a un nuovo progetto: SICIS Jewelry.

Da una antica tradizione del XVIII secolo, in cui i mosaici venivano eseguiti con la tecnica dello smalto tagliato; passando per la seconda metà del ‘700 in cui l’invenzione della tecnica della filatura della pasta vitrea diede la possibilità di creare tessere infinitamente più piccole, i micromosaici; fino ad arrivare all’invenzione dei malmischiati, dove la tavolozza cromatica diventava veramente illimitatata. Ed è proprio da questa tradizione che scaturisce l’ispirazione dei maestri del mosaico SICIS Jewelry. Sicis ha riacceso l’unicità di oggetti esclusivi rivisitando il micromosaico, oltre la memoria. Al lustro dell’oro e delle pietre preziose, si somma l’arte musiva: e nasce il micromosaico contemporaneo: un’esclusiva firmata Sicis.

Link: www.sicis.it

Small Entities: “entità” plastiche

entity 20 degusto Mebel
entity 20 ed entity 16 degusto Mebel

Small Entities è la futuribile collezione ‘design for food’ realizzata da Marco Maggioni per Mebel. Non semplici oggetti, ma vere e proprie “entità” plastiche, dalle linee morbide e decise, adatte a impreziosire ogni ambiente di utilizzo e collocazione, dalla casa al bar, passando per il ristorante e l’hotel.
Essenziali ma, originali, questi modelli fondono innovazione e tradizione, evocando con le proprie linee un parallelo mondo immaginifico. Sono realizzate in melamina purissima attraverso un processo di produzione bicolore all’avanguardia. La finitura a effetto vetrificato garantisce loro qualità, colore e luminosità nel tempo.

Le semplici e moderne geometrie e gli originali accostamenti cromatici si prestano a molteplici utilizzi e possibilità di abbinamento, sia che si seguano le combinazioni proposte dal catalogo sia che si lasci correre la fantasia creando nuovi stili personalizzati per i diversi contesti.

Questo che vi propongo oggi, è un set per finger food composto da un vassoio rettangolare in melamina 100% e sei bastoncini bianchi in ABS Dimensioni: 320x100x23 mm dal nome Entity 20 Degusto; e un set degustazione composto da vassoio rettangolare e 6 cucchiai bianchi in melamina 100%
Dimensioni:  320x100x23 mm dal nome Entity 16 Degusto.

link: http://www.mebel.it

Beosound 8

Beosound8

Le feste sono finite…..e mi voglio ascoltare un pò di buona musica …. cosa di meglio di questo gioiello tecnologico della Bang & Olufsen?

E’ un bellissimo oggetto di arredo dal design elegante e lo potete spostare da una stanza all’altra o appendere alla parete. Tutto ciò che serve è una presa di corrente, il lettore musicale e un desiderio di qualità del suono. Si può utilizzare inserendovi nel supporto regolabile un iPad, iPhone o iPod.

La riproduzione di musica dal proprio telefono, un computer o media player ti dà il vantaggio di un ambiente di navigazione familiare. Inoltre, è ora possibile scaricare una versione App per il BeoPlayer collegata ad iPad , iPhone  o iPod . È anche possibile regolare i livelli sonori e saltare le tracce in modo rapido e conveniente.
Per abbinare il vostro gusto personale alla stanza viene fornito il cavo di alimentazione  in nero e in bianco con particolari in alluminio. Quando si sente il bisogno di aggiungere un tocco di colore alla sala, l’elenco delle opzioni comprende sei copertine per altoparlanti in tessuto blu lavanda, viola, verde, giallo, nero e bianco.

www.bang-olufsen.com/beosound8

“L'accoglienza sorride sempre, e l'addio se ne va sospirando”. (W. Shakespeare)