La tavola di Alice

by blog.amyatlas.com

La gente vede la follia nella mia colorata vivacità e non riesce a vedere la pazzia nella loro noiosa normalità!

(Il Cappellaio matto)

by blog.amyatlas.com

Da quando il 3 marzo 2010 è stata proiettata nelle sale cinematografiche l’ultima fatica di Tim Burton “Alice in Wonderland” le atmosfere sognanti, fiabesche e un po’ bizzarre del film, hanno immediatamente contagiato anche il mondo dei matrimoni, e non solo….qui una selezione di alcuni dei più noti blog con delle soluzioni simpatiche per party con il tema Alice…e idee per creare una tavola in tema…

By entertainexchange.blogspot
By entertainexchange.blogspot

Oggettistica con cui poter realizzare una fantastica tavola, sempre in tema?

La designer olandese Aniek Meeldijk presentò nel 2009 un servizio da tè degno di Alice nel Paese delle Meraviglie, in cui ogni oggetto sembra sul punto di sciogliersi…..

AniekMeelijksTeaTime

E la sudafricana Wendy McLachlan, riempe di Bianconigli le sue creazioni da tavola, candelabri, alzatine, vasi da fiore…potete vedere meglio nel sito homebakes.com.

homebackes -cake stand- Wendy McLachlan
Homebakes-bunnystacks- Wendy McLachlan-

O i prodotti della Seletti come: à la carte design di BBMDS che è un sistema che coniuga ironia e flessibilità di utilizzo, dimensione ludica e semplicità, lasciando ampio spazio di composizione…

Seletti -à la carte design di BBMDS -

o Giant Burlesque, candelabro giocoso, design Selab, o le candele Scaccomatto, lavorate a mano, sempre di Selab Design…

Seletti -giant burlesque-
Seletti -Scaccomatto di Selab Design-

O gli splendidi candelabri di Artecnica su disegno di Stephen Johnson della serie Wonderland, di cui ho già trattato nel mio blog….

Artecnica-Rabbit in Wonderland di Stephen Johnson
Artecnica-Lady in Wonderland di Stephen Johnson -

E che dire di questa fantastica torta in tema, di Antonella Di Maria che è in procinto di aprire un laboratorio a Bisacquino, in provincia di Palermo? Le sue torte hanno un’anima tutta italiana: ovvero pan di spagna bagnato…la torta di alice è una torta al pistacchio con chantilly e frutti di bosco….trovate la sua pagina su facebook o chiedete a me se vi interessa prendere contatti con Lei.

Torta di Alice-di Antonella Di Maria-

Credits:

blog.amyatlas.com

entertainexchange.blogspot

www.aniekmeeldijk.com/

http://www.homebakes.co.za/

www.seletti.it/

http://www.artecnicainc.com

L’altalena che germoglia….

swing with the plants- Droog- by Marcel Wanders

“Io credo che ogni ragazza sogni di essere una bella principessa, sognante in attesa del suo principe azzurro, dondolando dolcemente in un giardino estivo su un prato verde coperto di foglie bagnate e fiori bianchi freschi”…

Chi di noi non ricorda la bellezza di essere spinti su un’altalena in alto nel cielo blu….sempre più forte…. sempre più in alto… ?????

Questa geniale altalena, la cui semplice seduta può essere riempita con terreno e semi piantati all’interno, si trasforma in un luogo di riposo poetico per il vostro giardino o per il vostro salotto nel momento in cui intorno alle corde germogliano e crescono delle viti…. e la Swing rinasce e arriva la Primavera! Progettata dal creativo Marcel Wanders per Droog.

Sequenza: Swing with the plants- Droog- By Marcel Wanders

 Arido

arido il mio scrivere
arido il mio umore
arido il mio amare

dove è l’acqua?
dove la rugiada?
dove è la terra umida?

non voglio
sopravvivere
appassito

aprite i rubinetti
scenda la pioggia
si aprano le dighe

voglio germogliare
voglio rinascere
desidero la primavera

rami di vita
fiori di desiderio
foglie di gioia

da donare
da mostrare
da godere

non è impossibile
solo questo chiedo
…un po’ d’acqua

(poesia di Mozzafiato: http://mozzafiato.wordpress.com)

swing with the plants- Droog- by Marcel Wanders

Immagini di Swing of the Plants: www.droog.com/

 

1 Maggio: il pranzo è servito!

tonnarelli alla gricia con fave e pecorino

In realtà questo è il pranzo che ho fatto il giorno di Pasqua!…però è un pranzo che va benissimo anche per il 1 Maggio… se rimarrete a casa!

Tonnarelli alla gricia con fave e pecorino:

Semplicissima ma ottima da gustare…io l’ho mangiata in un ristorante a Roma: Pecorino al Testaccio!

Ingredienti per 8 persone: Tonnarelli all’uovo circa 9 etti; fave 1 kg.; pecorino romano 2oo gr.; guanciale circa 3oo gr. a dadini.

Mettere a soffriggere qualche dadino di guanciale con mezza cipolla tagliata a velo, una volta pronto, aggiungere due dita di acqua e mettere le fave sgusciate a cuocere per circa 15 minuti. Mettere in padella un filo d’olio con guanciale, e far rosolare a fuoco basso, poi aggiungere le fave e fate cuocere per qualche minuto.

Cuocere i tonnarelli e una volta scolati farli insaporire, velocemente in padella. Aggiungere una spolverata di pecorino!

Come secondo una Corona di Agnello con contorno di carciofi alla giudia:

corona di agnello con carciofi alla giudia

la corona di agnello l’ho comprata a Testaccio da Sartor, macelleria all’interno del mitico mercato di Testaccio!

Ingredienti per 8 persone: 2 kg di costolette di agnello composta a corona; 8 carciofi, aglio, rosmarino, olio, sale e pepe.

Condite la vostra corona di agnello con aglio, olio e pepe aggiungete un pò di rosmarino e cuocete per circa 10 minuti a 240° e poi lentamente (180°) in forno per almeno 1 ora e mezza. E’ molto bello da presentare!

Per i carciofi alla giudia io li faccio semplicemente fritti nella friggitrice, vengono molto leggeri e sono ottimi anche freddi! l’unica accortezza quella di allargarli un pò prima di metterli nel cestello della friggitrice, chiaramente a testa in giù!

Buon appetito!

L’incanto della luce: Ingo Maurer

Spazio Krizia Biotope Ingo Maurer

LUCI COSMICHE

Sublimi costellazioni

a forma di farfalla

s’innalzano, verso gli occhi della primavera.

Bagneranno

di luci cosmiche

anche la valle.

Sarà una gioiosa rinascita!

E come sarà bello camminare nella Luce!


 (Dalla Raccolta di poesie di Floriana Porta)

Allo Spazio Krizia in via Manin a Milano per la settimana del Salone del Mobile 2011 una mostra di Ingo Maurer sulle sue recenti opere. Una sorprendente installazione: biotope in spugna naturale di un verde brillante con farfalle e luci magiche, e due nuovi progetti che rappresentano la ricerca dello studio nel corso dell’ultimo anno: Johnny B. Butterfly, e Spirits Flying High.

Biotope è un’area di uniformi condizioni ambientali fornendo un luogo di soggiorno per un assemblaggio specifico di piante e animali. Biotope è quasi sinonimo di termine dell’habitat, ma mentre il soggetto di un habitat è una specie o una popolazione, il soggetto di un biotope è una comunità di specie biologiche.(Wikipedia)

…questa installazione di Ingo Maurer toglie il fiato, per quanto è bella!!! (per vedere altre foto potete andare sulla pagina di facebook di Ingo Maurer)

Spazio Krizia Biotope e Johnny-B-Schmetterling Ingo Maurer

In Johnny B. Butterfly farfalle e libellule danzano intorno ad una lampadina, edizione limitata. Lampadina con schermo bianco in Teflon. Modelli di insetti fatti a mano.

Johnny-B-Schmetterling Ingo maurer

Spazio Krizia, palcoscenico culturale da sempre, ha ospitato anche Spirits Flying High. Si tratta di un’installazione a Oled, dai colori verde e bianco, esposta in anteprima da Ingo Maurer. Ingo Maurer ha iniziato a lavorare con la tecnologia Oled, diodi organici a emissione di luce, cinque anni fa, quando questa era ancora sperimentale. La lampada Flying Futures, lanciata nel 2006, è stata presentata quest’anno con l’integrazione di una tecnologia notevolmente avanzata rispetto al primo modello. Malgrado ciò, per utilizzare gli Oled i tempi non sono maturi: ancora troppo costosi!

Flying Future Ingo Maurer

Sito di Floriana  Porta: http://www.florianaporta.it/ che ringrazio per avermi concesso la pubblicazione della sua poesia

http://sites.google.com/site/lapoesiadellanima/contatti-floriana-porta

http://www.ingo-maurer.com Photo: Tom Vack, Munich

Spazio Krizia, www.krizia.net


“Pic Nic” romantico Pasquale …con FIAT 500 Design Collection

Il tavolo “PIC NIC” -Meritalia -Lapo Elkann-

Parcheggiare in collina, sul ciglio della strada. Stendere la tovaglia

sull’erba, imbandire un picnic all’aria aperta ed incrociare i calici

in un brindisi. Perdersi nella vastità di un panorama italiano, mentre

il sole scintilla sulla carrozzeria di una storica 500.

Questa suggestione rivive in Fiat 500 Design Collection, un set di tre

mobili che sono anche automobili: Panorama, Picnic e Cincin. Così

il design di un gioiello made in Italy diventa arredo, per rivivere ogni

giorno in casa propria la sensazione di trovarsi all’aria aperta.

“FIAT 500 Design Collection” è stata presentata in anteprima a Milano, durante un evento, il giorno 11 aprile 2011.

anteprima a Milano, evento, 11 aprile 2011.

Questa collaborazione nasce dall’interesse che da sempre Fiat nutre nei confronti del mondo del design, non solo applicato al settore automotive ma dal più ampio respiro includendo svariate categorie merceologiche. Meritalia, da sempre nota per il suo prezioso know-how in grado di creare soluzioni ad hoc per soddisfare qualsiasi esigenza estetica e funzionale, si è rivelata l’azienda ideale con la quale realizzare questo ambizioso progetto. Il tutto è stato curato da Lapo Elkann, che ha reso concreta l’idea grazie alla sua creatività e all’intuizione di mettere in contatto professionisti del design che operano in ambiti tanto diversi, quali quello dell’arredo e quello dell’automobile. Una sinergia unica, per una collezione unica.

Cin Cin

Il tavolo “PIC NIC”ha una struttura di base realizzata mediante unione delle parti frontali della vettura FIAT 500 anni 70 sul quale è appoggiato un cristallo temperato trasparente extrachiaro vincolato alla base mediante supporti in alluminio lucido. Le ruote laterali sono in poliuretano flessibile a finitura elastomerica di colore nero opaco.

Il tavolo “PIC NIC” -Meritalia- Lapo Elkann-

La consolle “CIN CIN” ha una struttura di base in lamiera che riproduce la forma frontale della vettura  FIAT 500 anni 70. Il top è in cristallo temperato extrachiaro vincolato alla base mediante supporti in alluminio lucido. Disponibile in tre altezze.

Il sofà “PANORAMA”ha una struttura perimetrale in lamiera che riproduce la forma frontale della vettura FIAT 500 anni 70. Le imbottiture della seduta e lo schienale in poliuretano a differenti densità, lo rendono particolarmente comodo. I rivestimenti, in tessuto o in pelle, le cuciture a motivo geometrico e le ruote laterali in poliuretano aggiungono dettagli di stile al mobile rendendolo unico nel suo genere.

Il sofà “PANORAMA”

Ognuno dei nomi è ispirato ad una visione “Open air” della 500, immaginata in un parco dove è possibile godersi un panorama romantico, organizzare un pic nic con gli amici oppure festeggiare con un brindisi.

 “Fiat 500 Design Collection” con i suoi tre prodotti -sofà, tavolo e consolle- sarà prossimamente in vendita on line su www.fiat500design.com e presso la rete distributiva di Meritalia: www.meritalia.it/

Foto su gentile concessione di Meritalia…alcuni scatti sono di mia proprietà.

Il sofà “PANORAMA”


Ghirlande Pasquali

By rosijofarecon.blogspot.com

Un intreccio circolare di rami sempre verdi di un regale simbolismo. Il cerchio indica l’eternità, l’immortalità dell’anima e la vita eterna.

By lerobediroberta.blogspot.com

I sempreverdi come il pino, l’alloro, il lauro simboleggiano la vittoria sulla sofferenza, la forza, la guarigione; l’agrifoglio ci ricorda la corona di spine di Gesù. Addobbata con ginepro (purificazione), arance (speranza e splendore), melagrana (rinascita, resurrezione).

By casaetrend.it

Si può decorare in infiniti modi: la ghirlanda rappresenta il cerchio della vita, decorata con le uova colorate, simbolo di nuova vita e rinascita; o con i conigli che hanno origine dalla mitologia germanica.

dal web

(Su questo sito trovate come farla….http://www.casaetrend.it)

By paneamoreecreativita.it

“L'accoglienza sorride sempre, e l'addio se ne va sospirando”. (W. Shakespeare)