CRYSTAL by Mogg – Marcantonio Raimondi Malerba

CRYSTAL by Mogg Marcantonio Raimondi Malerba

 

In una soluzione contemporanea

l’antico artigianato e la sua poetica


CRYSTAL by Mogg Marcantonio Raimondi Malerba

“Ho deciso di realizzare questo pezzo per ricordare, in una soluzione contemporanea, l’antico artigianato e la sua poetica. Il lampadario comune Svarowsky è protetto da una cornice in legno che riproduce la forma cristallina così com’è in natura; questa unione è stata ispirata dal vecchio packaging per lampadari antichi.

CRYSTAL by Mogg Marcantonio Raimondi Malerba

Questa nuova versione offre la stessa protezione proponendo diverse possibilità: può essere appesa o usata come lampada da tavolo, o più interessante la composizione di molti pezzi può diventare un’installazione d’arte vera che ricorda le gemme.”

CRYSTAL by Mogg Marcantonio Raimondi Malerba

Materiali: cristalli, legno

CRYSTAL by Mogg Marcantonio Raimondi Malerba

http://www.marcantonio.it/design/crystal-mogg

 

Perfume Decanters di AVERY

Perfume Decanters di AVERY Intertrade Group – Matteo Cibic

Preziosi elementi moderni simili a incantevoli fiori esotici

in grado di ospitare fragranze …


 

Perfume Decanters di AVERY Intertrade Group – Matteo Cibic

Molto belli…

Intertrade Group presenta i suoi nuovi AVERY Perfume Decanters, una serie di oggetti speciali, perfetti per le fragranze ma anche per contenere fiori e altri oggetti in maniera artistica ed elegante, realizzati dal designer Matteo Cibic e soffiati a mano da grandi maestri veneti, sotto la guida di Celso Fadelli, Presidente di Intertrade Group. Gli appassionati di profumi potranno così gustare a pieno le fragranze e godere del tocco moderno e contemporaneo del vetro che unisce elegantemente lo spazio, le forme, l’aria e i materiali.

Perfume Decanters di AVERY Intertrade Group – Matteo Cibic 

 

https://www.lofficielitalia.com/design/avery-perfume-decanters

 

Wall Mural di Woodchip & Magnolia 

 

Wall Mural di Woodchip & Magnolia

 

Perché i muri non siano noiosi!


Wall Mural di Woodchip & Magnolia

Fate entrare nella vostra casa tutto il fascino e il colore di un giardino botanico personale, attraverso dei dipinti murali. Motivi floreali, alberi, o ancora farfalle e uccelli dipinti sono perfetti nelle aree comuni come il salotto. Incaricate un artista di trasformare le tende, i cuscini, la carta da parati e i paralumi in un meraviglioso e personalissimo giardino bidimensionale…. O utilizzate questi Wall Mural di Woodchip & Magnolia 

Wall Mural di Woodchip & Magnolia

Eclettica, unica e ispirata alle storie di tutti i giorni…

L’azienda, fondata alla fine del 2016, è nata dal desiderio di creare carta da parati digitali ma con un’anima.

Wall Mural di Woodchip & Magnolia

Reinventare il classico rotolo di carta da parati perché lo Sfondo è tornato!

Wall Mural di Woodchip & Magnolia

Woodchip & Magnolia è diretta da Nina Marika Tarnowski, una carta da parati, un motivo e un colore.

Wall Mural di Woodchip & Magnolia

https://www.woodchipandmagnolia.co.uk/

Chlorophilia – Artemide

Chlorophilia – Artemide Ross Lovegrove

Il corpo centrale sospeso emette una luce indiretta che viene filtrata e rifratta da tre superfici trasparenti che con la loro forma naturale ricordano degli elementi naturali, delle foglie.


Chlorophilia – Artemide Ross Lovegrove

Chlorophilia è un nuovo progetto di Ross Lovegrove che ancora una volta interpreta la competenza artemide nel light engine del corpo luminoso con il suo segno caratteristico nelle forme organiche e fluide.

E’ una sospensione fortemente scenografica ma leggera che si completa quando accesa svela il gioco di delicate ombre che interagiscono con lo spazio. Si compone di un corpo che accoglie un LED COB fungendo da dissipatore e da leggeri elementi fitomorfici che, realizzati in pmma stampato, combinano al movimento della superficie con morbide onde una sezione discontinua  che lavora otticamente come una lente.

Chlorophilia – Artemide Ross Lovegrove

Il corpo centrale sospeso emette una luce indiretta che viene filtrata e rifratta da tre superfici trasparenti che con la loro forma naturale ricordano degli elementi naturali, delle foglie. Questi tre elementi disposti a raggiera si sovrappongono in parte per moltiplicare il gioco di ombre generando un effetto scenografico sul soffitto si combina però ad una corretta resa luminosa nell’ambiente. Chlorophilia definisce un principio ottico e compositivo che può essere ripetuto moltiplicandone gli elementi per creare composizioni che si sviluppano nello spazio su più livelli o si estendono in ampiezza.

Chlorophilia – Artemide Ross Lovegrove

http://www.artemide.com/

PIUMOTTO di Busnelli

PIUMOTTO di Busnelli

Dal glam degli anni ‘70 un’interpretazione contemporanea di un cult creato da Arrigo Arrigoni.


PIUMOTTO di Busnelli

Forme arrotondate e rassicuranti che arrivano fin quasi a terra danno l’idea di un monolite di morbidezza. Le rotondità trattenute non eccedono e le linee restano di una purezza formale equilibrata e piacevole.

PIUMOTTO di Busnelli

Un elemento di design poliedrico, dal carattere forte ma non dirompente, pensato per un relax sia fisico che mentale, capace di accogliere il corpo senza disturbare gli occhi.  La struttura portante è in profilato di metallo; il molleggio della seduta è su rete elettrosaldata; lo schienale è dotato di cinghie elastiche. L’imbottitura, priva di C.F.C., è composta da poliuretano espanso indeformabile a densità differenziata e da fibra 100% poliestere.

PIUMOTTO di Busnelli

Le sedute in piuma d’oca hanno l’anima portante in poliuretano espanso indeformabile. Il basamento è in metallo verniciato con piedini regolabili. Gli elementi componibili sono predisposti per il loro collegamento. Completamente sfoderabile ad esclusione della versione in pelle.

http://www.busnelli.it/it/work/piumotto-o8-divano/

Florilegium by Vito Nesta per Sambonet

Florilegium by Vito Nesta per Sambonet

In una pagina del suo diario, C.F. Hebbel ha scritto che «nessuno può aggiungere niente a un fiore». «Buttate pure via ogni opera in versi o in prosa», ha ammonito Giorgio Caproni, «nessuno è mai riuscito a dire cos’è, nella sua essenza, una rosa» – «l’ardente e cieca rosa che non canto, la rosa irraggiungibile» con le parole di Jorge Luis Borges. Tutto vero. Ma ha ragione anche H. W. Beecher, secondo cui «i fiori hanno un’influenza misteriosa e sottile sui sentimenti»: come certe melodie musicali, «rilassano la tensione della mente, dissolvono in un attimo la sua rigidità». Per me è stato così, e il florilègio che segue – irriverentemente trapiantato tra fiori illustri – ne è la testimonianza

(Marco Sonzogni – Ci vuole un fiore – prefazione di Gabriella Sica


Florilegium by Vito Nesta per Sambonet

Vito Nesta reinterpreta l’uso della mattonella in ceramica, collezione Kyma per Sambonet, trasformandola in vassoi delineati da un profilo tondo in acciaio inox che ne definisce il perimetro.

Florilegium by Vito Nesta per Sambonet

Il segno poetico distintivo di Vito si esprime in Florilegium, un’antologia botanica che ripercorre le epoche nei tessuti retrò decorati di fiori e vegetazione, immagini sospese, rievocazione di un paesaggio sognante e fiabesco. Un filo di acciaio che recinta un bouquet di fiori colorati in ceramica che “rilassano la tensione della mente e dissolvono in un attimo la sua rigidità” e la rigidità della ceramica…

Florilegium by Vito Nesta per Sambonet

http://www.vitonesta.com/

https://sambonet.it/it/

 

“L'accoglienza sorride sempre, e l'addio se ne va sospirando”. (W. Shakespeare)