Skip to content

Summerset Rocking Armchair

23 maggio 2017

Summerset Rocking Armchair Varaschin designer Christophe Pillet

Dondolo poltrona lounge… con base in teak e struttura in acciaio verniciato a polveri con trattamento protettivo C5M, che lo rende un prodotto adatto per gli ambienti marini e bordo piscina. Disponibile con 2 cuscini trapuntati, uno per seduta, uno per schienale, oppure con cuscino intero removibile e bicolore. Per lasciarsi cullare nei momenti di relax all’aria aperta.

Summerset Rocking Armchair Varaschin designer Christophe Pillet

designer Christophe Pillet

https://varaschin.it/

 Distese di conchiglie: Rowan Mersh

22 maggio 2017

Rowan Mersh Asabikeshiinh

 

conchiglie e fossili esaltano oggetti e wallpaper, alla ricerca di un nuovo canone estetico


Rowan Mersh

Le opere di Rowan Mersh sembrano tappeti di fili d’erba trasformati in pietra che si muovono al vento… Invece sono conchiglie. Decine di migliaia di minuscole conchiglie, applicate a mano. Mersh ottiene un effetto di movimento ondulatorio orientando in maniera differente le varie masse di conchiglie che popolano ogni supporto. L’artista londinese di solito usa minuscole conchiglie largamente diffuse in Nord-America e che erano usate dai nativi per la produzione di gioielli ma anche come valuta. E venivano caricate di importanti valori simbolici, come quello di “sacra ricchezza”.

Rowan Mersh

Nelle serie “Pithvava” e “Placuna Phoenix”, Rowan Mersh, mette a frutto la sua esperienza come scultore, capace di usare materiali diversi tra loro ed atipici. Come la pelle e la carta ripiegata o il tessuto. L’artista ha lavorato anche per il mondo della moda, in cui è noto per le sue laboriose e raffinate “sculture da indossare“. Le opere di Rowan Mersh, sono conservate in importanti collezioni pubbliche e private. A rappresentarlo è la galleria londinese Fumi.

Rowan Mersh

Rowan Mersh

http://wwww.rowanmersh.com/

Gennaro Esposito: Dolce Sfera

21 maggio 2017

Gennaro Esposito

Sfera in vetro borosilicato dotata di insenature nelle quali è possibile posizionare una fantasia di pasticceria o di piccoli antipasti finger-food. Le prelibatezze incastonate nelle trasparenze del vetro sembrano sospese in aria e si pongono in gran risalto, sfruttando con fantasia il contrasto cromatico delle preparazioni.

http://www.gennaroespositochef.com/

 

ZIG ZAG di Rietveld

20 maggio 2017

ZIG ZAG di Rietveld Cassina

 

Forme decise quelle di Rietveld, che vengono ricordate nei suoi oggetti di design, costruiti con composizioni di forme geometriche, ordinate e accostate insieme a creare linee orizzontali e verticali…


ZIG ZAG di Rietveld Cassina

La sedia, disegnata da Rietveld nel 1934, sostituisce alla normale sequenza dei componenti gambe-seduta-schienale, un foglio continuo in legno a forma di zeta rovesciata; uno dei primi esempi di sedute “a sbalzo”.

ZIG ZAG di Rietveld Cassina

La qualità della falegnameria Cassina è esaltata dagli incastri a coda di rondine, visibile sul retro fra sedile e schienale. Accanto alla versione in ciliegio naturale, la sedia viene anche proposta in frassino naturale e in versione colorata con finitura a poro aperto per valorizzare le venature del legno, applicando colori puri (rosso, blu, giallo) e non-colori (bianco, nero) per i piani e frassino naturale per le sezioni laterali.

ZIG ZAG di Rietveld Cassina

https://www.cassina.com/

 

LONGING CABINET – NIKA ZUPANC

19 maggio 2017

LONGING CABINET – NIKA ZUPANC De Castelli

 

“comunicare le cose che non si possono raccontare”

 

Nika Zupanc

 


LONGING CABINET – NIKA ZUPANC De Castelli

l cabinet dei desideri. Un mobile dalla forma iconica e potente caratterizzata da piccoli scompartimenti, ognuno con la propria chiave, che tengono nascosti desideri e segreti. Il progetto è anche un riferimento contemporaneo alla credenza, un mobile largamente dimenticato e caratterizzato proprio da un lucchetto e una chiave che serviva a tenere biscotti e dolci fuori dalla portata dei bambini. La diversità di ogni desiderio che il cabinet esprime viene resa elegantemente dalle diverse finiture su rame che rappresentano l’essenza di De Castelli e la sua dedizione al materiale. Dimensioni: 150x47xh177 cm

LONGING CABINET – NIKA ZUPANC De Castelli

http://www.decastelli.it/

MEXICO METAL Qeeboo

18 maggio 2017

MEXICO METAL Qeeboo Studio Job

Saper sdrammatizzare anche ciò che ci fa paura, la morte, che cancella le sembianze del volto e lo trasforma in altro. Job racconta di essersi ispirato ad una figura leggendaria che viveva avvolta nel mistero, non distante dalla casa degli stessi designer: era chiamata “la cantante senza nome”. Nessuno l’aveva mai vista uscire dalla sua casa, dove pesanti tende in velluto la celavano agli sguardi dei curiosi. La cantante misteriosa, fu l’autrice di un grandissimo successo musicale, intitolato appunto Mexico. 

MEXICO METAL Qeeboo Studio Job


MEXICO – Sgabello / tavolino in polietilene (Finitura metallica)
Materiali: PE — Polietilene
Colori: Oro, rame, argento e nero

Sgabello Colori: Bianco osso, nero, verde, verde chiaro, verde militare, terracotta, viola, arancione

MEXICO METAL Qeeboo Studio Job

Dimensioni

L 382 x P 530 x H 450 mm

MEXICO METAL Qeeboo Studio Job

https://qeeboo.com/

  • NOTE

    questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità, non può pertanto, considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7/03/2001.
    Se troverete su questo Blog un'immagine o una creazione grafica che non è di pubblico dominio e/o che non dovrebbe essere presente, per favore contattatemi e la grafica in questione verrà immediatamente rimossa.

    Le immagini inserite nel presente blog sono state precedentemente autorizzate dai rispettivi detentori dei Copyright.