Archivi categoria: Arredo e design

La natura di Steen Ipsen

Mindcraft10 Milano Steen Ipsen

Adoro Steen Ipsen…le sue creazioni sono stupefacenti!………

“Il mio ultimo lavoro è una reazione al minimalismo più rigoroso di design scandinavo. … lavoro in modo intuitivo e sono ispirato dalla ricchezza della natura, il suo modo di ripetere se stessa e le relazioni spaziali geometriche che esistono in natura “, spiega Steen Ipsen….

 

Dark Comic Steen Ipsen

“Nel corso degli anni come artista di ceramica mi sono sforzato di mantenere un elevato standard che ha le sue radici nelle tradizioni del buon artigianato.

Organic bubbles Steen Ipsen

Ho scelto di lavorare con il linguaggio della ceramica. In particolare le sculture, che sono costruiti in temi e variazioni. Elementi di forma sono ripetuti e combinati al fine di creare oggetti unici. Le opere sono strutturate e costruite seguendo certe regole, dove voglio dimostrare le relazione tra il metodico il caotico… il semplice e il complesso.

Organic bubbles Steen Ipsen

Mi esprimo attraverso una ceramica decorativa che coinvolge sia la forma che la decorazione. La decorazione è integrata nella forma e la forma stessa è spazialmente decorativa.

Ready for Paris Steen Ipsen

Una forma di casualità e irregolarità, nel corso degli anni, ha trovato la sua strada nelle mie opere. Le forme cambiano in estremo e stravagante e sono ancora create da ripetizioni e combinazioni di elementi. Cerco un’intuitiva e sensuale abbondanza insieme ad un linguaggio forma in un linguaggio formale che ha profonde radici nel modernismo.

Snow-White, Tied In Wine II, 2009 height 54 cm. Steen Ipsen

Prendo spunto da architettura e design ma anche dalla vita di tutti i giorni, tuttavia anche dalla forza primitiva, dal presente e dal futuro.”

Tied-Up 60. H. 66 cm. Artist Steen Ipsen

Steen Ipsen si è laureato presso la Danish Design School nel 1990 e da allora è stato uno dei ceramisti più importanti della giovane generazione in Danimarca. I suoi lavori sono stati esposti sia in Europa che negli Stati Uniti.

Tied-Up 2007 Height 39 cm. Private collection, Denmark Steen Ipsen

In TIED- POWER, Steen Ipsen punta ad una espressione di forte vitalità. Tuttavia, il lavoro è improntato anche ad una semplicità grafica, come sottolineato dai lacci rossi, così come ad una sfumatura sensuale che parla all’immaginazione dello spettatore. La sua visione è quella di “creare un’opera moderna con un design che sia adattabile a molti contesti dall’architettura all’interior design, ma che esprima anche la storia e gli elementi del potere primordiale.”

Tied-Power,2009 Height 70 cm. Steen Ipsen

Le sue opere sono state esposte in importanti musei tra cui il Victoria and Albert Museum di Londra, Musée Magnelli di Vallauris, in Francia e il Museo Danese di Arte & Design a Copenaghen.

STUDIO STEEN IPSEN

Stefansgade 49 st.

DK – 2200 Copenhagen N.

http://www.steen-ipsen.dk/

Sticks e Sticks curved

Sticks curved Extremis

Per dividere i locali senza perdere la sensazione di spaziosità……

Sticks è un divisore di spazio, il modo perfetto per creare privacy ovunque sia necessario, all’interno o all’esterno….è disponibile in varie lunghezze e opzioni di materiale …. Lascia spazio alla vostra immaginazione per creare nuovi spazi….

Sticks Extremis

Questa versione ha una base curva ed è disponibile solo in legno. Se si combinano 20 basi, è possibile creare un cerchio del diametro di 4 metri.… offre chiaramente un gran numero di possibilità per dividere giocosamente una stanza.

Sticks Extremis

Gli Sticks sono disponibili in tutti i colori e lunghezze. Il numero di bastoni necessari per riempire una base curva è identico al numero necessario per una base 60x30cm standard.

Materiale: legno, fibra di vetro e gomma

Sticks Extremis

Designed by Hsu-Li Teo e Stefan Kaiser

 

http://www.extremis.be/

Pieghe…..Pleats-Pleats

Pleats-Pleats disegnato da Daniel Hedner per Imaginary Office

Un divano dove l’acciaio di precisione incontra l’artigianato.…….

Prendete posto in un intreccio di poliuretano espanso rivestito, che si avvolge attorno ad un telaio in acciaio bianco ricoperto polvere in un tubo di stile macramè. Schiuma tecnica prodotta e sponsorizzata da Recticel.

Pleats-Pleats disegnato da Daniel Hedner per Imaginary Office

Pleats-Pleats è un divano disegnato da Daniel Hedner per Imaginary Office. Una struttura tubolare verniciata sostiene il materiale intrecciato che va a costruire la seduta. Un oggetto unico e particolare, che unisce tradizione e innovazione.

Pleats-Pleats disegnato da Daniel Hedner per Imaginary Office

Design: Daniel Hedner 2009

Pleats-Pleats disegnato da Daniel Hedner per Imaginary Office

http://www.imaginaryoffice.se/

 

Il design sghembo e dinamico di Antonino Sciortino

Antonino Sciortino atipico-reton

Interessante e molto attuale il lavoro e la ricerca di Antonino Sciortino che mi ricorda i modelli in fil di ferro: wireframe, semplici rappresentazioni spaziali tipiche della grafica da computer….

Piopio AntoninoSciortino DiamantiniDomeniconi

 Sculture-Design in ferro

Una magnifica collezione di librerie, tavolini e comodini nata grazie al sapiente uso del ferro, che ormai da anni Antonino Sciortino sa plasmare dando forma a mobili belli come sculture e funzionali come oggetti d’arredo.

 

Antonino Sciortino libreria

La collezione Piopio prodotta da Diamantini Domeniconi si basa sull’idea del movimento, il movimento delle forme del singolo oggetto, ma anche il movimento che nasce dalla possibilità di creare geometrie insospettabili abbinando più pezzi in maniera creativa.

Antonino Sciortino totem-libreria

Antonino Sciortino è nato a Palermo nel 1962. Ad otto anni ha iniziato a forgiare nella bottega del padre piccoli oggetti con pezzi di filo di ferro “dolce”, che servivano per legare le barre di metallo da lavorare. La sua passione per la danza lo ha portato a Roma, dove si è costruito una solida carriera anche come coreografo.

Antonino Sciortino la Zia

Nel tempo libero ha continuato a eseguire opere in ferro sempre diverse, e ora, lasciata la danza, questa è diventata la sua attività principale.

Antonino Sciortino prisma lampada

Nei suoi pezzi unici trasferisce al ferro la leggerezza della danza, creando sculture che riuniscono esperienze e emozioni apparentemente diverse. Attualmente vive e lavora a Milano.

Antonino Sciortino Piede di Pollo

 

http://www.antoninosciortino.com/

http://diamantinidomeniconi.it/

Antonino Sciortino PENTA DA 3

Macef e AbitaMi …insieme a Milano – settembre 2011 –

Giornate importanti quelle dall’8 all’11 settembre…..

MACEF è il Salone Internazionale della Casa, uno dei più importanti momenti commerciali a disposizione degli operatori del settore.

La manifestazione si tiene con cadenza semestrale nelle due edizioni di Primavera (gennaio) e Autunno (settembre). Il suo punto di forza è legato allo stile italiano, alle produzioni di piccola serie e di grande qualità, alle importanti innovazioni di un mondo che continua a stupire per la sua incessante creatività.

Due padiglioni ad hoc, il 2 e il 4, con il meglio della bigiotteria, del gioiello e dell’accessorio moda.

AbitaMi è il nuovo progetto fieristico di Fiera Milano, un Salone-Laboratorio che nasce dalla precisa esigenza di creare una nuova occasione fieristica, in Italia, che sappia rappresentare una offerta integrata, ampia e trasversale al mondo del “living”.

AbitaMi è un raffinato crogiolo di prodotti, tendenze ed emozioni che si esprime in modo da saper raccontare storie d’interni e di vissuti dove il progetto e l’oggetto abbiano una coerenza di intenti.

Dall’8/11 SETTEMBRE 2011 fieradimilano

MaGMa jewels è uno dei tanti brand che espongono per il Macef….altri li ho pubblicati nella prima settimana di settembre….

…MaGMa è un brand dal cuore eco, ma nel nome oltre ad essere  l’acronimo dei cognomi delle due designer  Francesca Mazzotta e Pamela Maglie, evidenzia la lettera g di gioiello.

MaGMa

La loro passione artistica trova ispirazione dalla loro terra: il Salento.

Infatti le designer, si ritrovano grazie alla comune passione per la cartapesta leccese divenuta famosa in tutto il mondo.

Nel suo significato evocativo, la stessa parola rimanda all’origine e ricorda il processo tecnico della focheggiatura, tipico della cartapesta leccese, la quale necessita di ferri arroventati per la modellazione. La carta semplice e allo stesso tempo, versatile si lascia piegare, intrecciare, riciclare assumendo forme insospettabili, generando dei gioielli, la cui preziosità non è più affidata a metalli e gemme, ma diventa oggetto d’arte in un mix di materiali, forme e colori.

Le troverete in occasione del MACEF alla fiera di Milano dall’8 all’11 settembre 2011

Padiglione 4 postazione 13.

http://macefexpo.com/

http://www.abitami.net/

http://www.magmajewels.it

Sognibelli

Adoro Gumdesign …perché progettano e sognano…creando un design emozionale……e giocoso………

I vecchi comodini che sostenevano il centrino ricamato fatto dalla nonna e la lampada con cappello telato si ritrovano adesso in una lampada a luce led; una rivisitazione trasversale della memoria e dei nostri ricordi per accompagnarci nel sonno e con luce diffusa.

GumDesign Sognibelli

Una lampada nata per il contract per essere posizionata accanto al letto, una buona lettura ed un ambiente soft; la mensola diventa supporto per libri, occhiali, telefoni ed oggetti vari; la lampada si adatta anche all’ambiente domestico grazie anche al sistema di montaggio semplice ed immediato.

Stupendo e geniale…..per chi ama la semplicità,  la funzionalità….e al tempo stesso l’ironia….

GumDesign coppia creativa di Viareggio Laura Fiaschi e Gabriele Pardi

Foto: Studio Fuoco

Prodotto da Zeroombra

SALONE DEL MOBILE / Milano 2009
VENICE DESIGN WEEK / Venezia

GumDesign parteciperà al Macef di Milano edizione settembre 2011 Pad. 13 Area N  Dove presenteranno una collezione di calici: “CALICI CARATTERIALI” in collaborazione con la Cristalleria ColleVilca di Colle Val d’Elsa…..

….una collezione di calici da degustazione da abbinare a diverse personalità o stati d’animo.

http://www.gumdesign.it/