Archivi categoria: Arredo e design

“Reaction Poetique”: mistero e magia

 

Reaction Poetique

Trovo veramente eleganti e splendidi questi gioielli ….Materiali preziosi ma inusuali come l’organza, il velluto, la garza…usati come carte da piegare, sfogliare, superficie su cui stampare. Lo spettatore, si destruttura anch’esso, si fa materia effimera, figura esile pronta a indossare oggetti fatti d’aria.

Le tecniche sartoriali dell’haute couture, assieme alle stampe inkjet su seta si combinano alla tecnica industriale del taglio chimico su acciaio per dare vita ad una nuova tipologia di gioiello a metà tra design e artigianato, serialità e pezzo unico. Un tentativo di restituire in chi si fa portatore di quel gioiello, un’aurea di mistero e magia.  Reazioni, tra il gioiello e il corpo, tra il gioiello e l’altro, tra il gioiello e lo spazio stesso che lo circonda,“Reaction Poetique”.

Reaction Poetique

Designer, specializzata in gioiello contemporaneo, Chiara Scarpitti. Sperimenta soluzioni possibili e impossibili con particolare attenzione alla componente poetica che sta dietro ad ogni progetto. Le sue riflessioni si sviluppano su diversi piani, attorno alla contemporaneità, riguardo a nuove metodologie e tecniche di creazione. Vive e lavora tra Napoli e Milano. Laurea specialistica in Design della moda presso il Politecnico di Milano. Laurea triennale in disegno industriale presso la Seconda Università degli Studi di Napoli.

Link: Design and Contemporary Jewellery Studio: Via Boltraffio,16 quartiereIsola – Milano -web: www.chiarascarpitti.com

Notte.

gettammo dalla finestra

le nostre chiavi.

Prendemmo le stelle.

Apriamo. (tratta da G. Ritsos da Corpo Nudo in Erotica)

Questa: una delle poesie inserite all’interno dei porta poesie erotici di Chiara Scarpitti

collane: porta poesie erotici

Bouquet

La poltroncina Bouquet di Tokujin Yoshioka sboccia su un sottile stelo di metallo.  Fa parte della collezione 2009, ma è così attuale…. e soprattutto cosa c’è di più romantico per San Valentino che tanti petali di fiori!

Il rivestimento è un abito a petali formati da moduli di tessuto quadrati piegati manualmente e cuciti uno ad uno con sapiente cura e con infinita pazienza fino ad arrivare a ricoprire interamente la parte interna della seduta. La cura dei più piccoli dettagli e la delicatezza del progetto fanno di Bouquet un oggetto poetico e irripetibile. L’imbottitura è in poliuretano espanso schiumato a freddo ignifugo con struttura interna in acciaio. Il basamento è in acciaio verniciato. link: www.moroso.it/

Eterei gioielli…… “come diatomee”…

Sabrina Meyns è particolarmente affascinata dalla qualità delicata di baccelli, semi e petali: quando le piante e i fiori finiscono il loro ciclo di vita, quando i petali e le foglie diventano fragili e trasparenti,…..appaiono le  nervature fogliari e gli scheletri vegetali  e le piante diventano belle, creazioni eteree come fossero un fantasma di loro stessi. Sabrina usa carta lavorata a mano, semi, argento e oro per creare gioielli delicati. Lei dice che “questa scelta di mezzi di comunicazione traduce meglio la mia passione per traslucenza,  fragilità e la bellezza effimera che esiste in natura. La luce attiva il lavoro…”. Trae la sua ispirazione dalla natura che trasforma in carta per ottenere un look unico…. crea gioielli incredibilmente delicati e pezzi scultorei attraversando i confini tra questi due materiali. Traendo ispirazione dal giardino, si concentra in particolare sulla fine dell’estate e sui periodi autunnali. Sabrina ha scelto con cura il suo materiale per riflettere l’equilibrio tra la preziosità e la delicatezza. Essi meglio traducono il fascino per la traslucenza, la fragilità e la bellezza effimera che esiste in natura e si presenta a chi le indossa con le espressioni tangibili e affascinanti di questa bellezza quasi immateriale. Personalmente mi ricordano le diatomee….diatomee che fluttuano nell’intento di cercare una destinazione …..

per chi vuole visitare il suo sito e vedere altre sue creazioni: www.sabrinameyns.com/


LOVEsofa

Corvasce-LOVEsofa-Agatha Ruiz de la Prada

LOVEsofa è stata presentata in occasione del MACEF 2011, ed è frutto della collaborazione Agatha Ruiz de la Prada e Corvasce, che, da più stagioni, propone degli ecomobili 100% riciclabili e Made with Love, con attenzione al rispetto per l’ambiente e ricerca del design.

I vantaggi offerti dall’uso dei mobili in cartone sono tanti come la leggerezza e minimo impatto ambientale poiché riciclabile al 100%, volumi di imballaggio ridotti, riduzione dei costi di trasporto. La poltrona LOVEsofa è l’ultima arrivata della collezione arredi e complementi design in cartone riciclabile, prodotti dall’azienda italiana Corvasce per Agatha Ruiz de la Prada. La collezione è disponibile in sei colori: giallo, arancio, fuxia, blu, rosso e verde; LOVEsofa è ultraresistente, pesa 18 kg e rappresenta la forma preferita di Agatha: il cuore. Infatti, se andate sul suo sito potete trovare tappeti con i cuori, porte d’interni decorate con i cuori…e tanti tanti colori!

Grande promotrice della Movida, il movimento di rinascita artistica e culturale della Spagna postfranchista è  fautrice di una moda ludica e ottimista, che si traduce in una serie di tinte sgargianti e in un decorativismo esuberante e romantico a base di cuori, fiocchi, pois stilizzati, triangoli e fantasie vibranti. La sua filosofia è un’estetica innovativa dalla vena pop ispirata all’arte di Andy Warhol e di Niki de Saint Phalle, ma anche alla lezione dei grandi maestri della pittura del passato come Diego Velázquez. Sul suo sito potete comprare on-line. (http://www.style.it/moda/sfilate/agatha-ruiz-de-la-prada)

http://www.corvasce.it/viewdoc.asp?co_id=384 ;  www.agatharuizdelaprada.com;

tappeti- Aghata Ruiz de la Prada

Il cuore del design: Silikomart

“La dolcezza di cuore stempera anche il caffè più amaro…..”

La presentazione dei piatti a tavola è importante, se non fondamentale. Il food design ormai ci ha insegnato a dare importanza all’immagine e alla forma del piatto presentato, rendendo il cibo come materia emozionale, dove conta non solo l’aspetto ma anche il gusto ed il piacere di toccarlo, per un coinvolgimento totale dei sensi (visivo, olfattivo e tattile). Oggi in cucina sono sempre più gli chef che danno la giusta importanza al food design, diventando dei veri e propri stilisti del gusto, cercando di stupire i commensali con creazioni impensabili e creative per un mix di goduria gustativa, olfattiva e visiva senza limite.

stampi per muffin

Silikomart per San Valentino ha pensato ad una linea dedicata.
 La tradizione dell’arte dolciaria si lega ai piccoli rituali quotidiani, come un cioccolatino condiviso con chi si vuole bene, o un piccolo pensiero per augurare un buon San Valentino con un dolce speciale! Lo stampo per il dolce lo trovate in  Let’s Celebrate, una collezione unica di forme pensate per dare spazio alla fantasia e alla creatività in cucina e per festeggiare i  momenti speciali. La linea Let’s Celebrate si presenta con un’elegante confezione nera. Ogni scatola è personalizzata con: fascia con testi e decorazioni stampate in oro a caldo; foto esemplificativa del prodotto finito; disegno a tratto dello stampo che illustra maggiormente la forma nei suoi dettagli. Gli stampi tortiera e gli stampi multiforme sono tutti dotati di Safe Ring (ad eccezione della forma Love). Le misure dello stampo e relative istruzioni d’uso in 5 lingue sono poste sul retro della fascia decorativa. All’interno della confezione è presente una ricetta personalizzata. https://www.silikomart.net/ ricordate che potete comprare nello shop-on-line!

[slideshow]

The Big Promise: surreale creazione!

 

The Big Promise- Sicis- Designer Carla Tolomeo-

“Nella tradizione pittorica la personalità di chi è ritratto viene suggerita dalle cose di cui ama circondarsi.
(…) Ricca di un’esperienza acquisita frequentando i Dioscuri dell’arte metafisica – De Chirico e Savinio – Carla Tolomeo segue con estro la pista contraria.
Da anni ormai porta innanzi una ricerca conoscitiva e ludica mirata a trasformare certi oggetti della nostra vita comune(…) in un’elegante parata di sontuosi trofei (…).
Un mondo incantato parallelo al nostro, estroso, imprevisto e imprevedibile; un paradiso terrestre che ci invita a popolarlo di un’umanità degna di goderne”. (Dante Isella)

Sicis Next Art è entrata nel mondo del design in occasione del Salone Internazionale del Mobile 2010 e ha scelto Carla Tolomeo per proporre la prima collezione. Le sue creazioni sono sedie e poltrone con sedute in velluto di pregiata seta, eredità di antiche tecniche artigiane, e schienali, in parte, decorati in mosaico. Questi sono oggetti che trascendono il classico design. Surreali, metafisici: con gli schienali che si lanciano verso l’alto e diventano trono sontuoso. Le collezioni sono proposte in edizione limitata. Nell’immagine è presentata la sedia la Grande Promessa della collezione.

http://www.carlatolomeo.it/html/profilo.html ;  http://www.sicis.it/index.php?lingua=ita