Tutti gli articoli di admin

Ispirazioni e sentimenti: Fabio Gallo

stromboli in ferro

Fabio Gallo è un giovane designer siciliano che ha fatto della sua terra la principale fonte d’ispirazione per il suo lavoro e la sua arte. Da molti anni esprime la sua creatività sia nel campo dell’arredamento che nella decorazione d’interni e nell’allestimento scenografico.

In questi settori ha trasferito la curiosità e la voglia di sperimentare percorsi originali, di ricercare e conoscere materiali e dar loro nuova vita attraverso la sua personale interpretazione.

Io l’ho conosciuto durante un viaggio di lavoro a Modica, in Sicilia; quel giorno, mi sono innamorata di un candeliere che era in una vetrina di un negozio che vendeva creazioni di giovani designer e stilisti del luogo. L’ho comprato subito…da allora Fabio Galllo ha fatto molta strada…

radice - pezzo unico

Crea pezzi unici o in edizione limitata, di chiara impronta artigianale. Ogni pezzo viene pensato a partire da ispirazioni, emozioni, sentimenti o atmosfere che si imprimono nella memoria per poi emergere nel momento creativo. Nei suoi lavori, tradizione e innovazione si fondono, consentendo a forme classiche e linee essenziali, materiali vintage ed elementi di design, di convivere dando vita a soluzione nuove. Proprio in linea con i miei attuali articoli, non vi pare?

Link: http://www.fabiogallo.com/

Nina Campbell: ricercate collezioni

Birdcage Walk

Una combinazione di uccelli canori e gabbie dorate……. un uccello fantastico con opulento piumaggio posato su rami carichi di fiori colorati……….mazzi di rose in piena fioritura……

Paradiso wallpaper

La carta da parati Birdcage Walk è sicuramente la mia preferita….me ne sono proprio innamorata!

(L’abbiamo vista nella versione in nero, nell’articolo delle “case trendy: contaminazioni di stili”….)

Sylvana-Arboretum wallpaper

Questi e tanti altri sono i temi dellle carte da parati e dei tessuti di Nina Campbell designer di fama mondiale di interior design, è nota per i suoi splendidi interni, come pure per le sue collezioni di tessuti, carte da parati, accessori, tappeti e la fragranze per la  casa.

Sylvana-Orchard Blossom wallpaper

……….Lusso, praticità e una particolare atmosfera traspare in  tutte le ricercate collezioni di Nina……….

perroquet - nina campbell

Alla raccolta dei disegni degli sfondi della Campbell sono stati dati i nomi di luoghi di Londra, che contribuiscono a evocare la natura cosmopolita della capitale città dell’Inghilterra.

Lombardia-Farfalla wallpaper

Le piace mescolare pezzi contemporanei e tradizionali, magari rivestendo i mobili ereditati con nuovi tessuti.

Bardini wallpaper

Nina Campbell ha adattato case per il duca e la duchessa di York, la Regina di Danimarca e Rod Stewart.

Il suo sito è: http://www.ninacampbell.com/

Convivio wallpaper

Case trendy: contaminazioni di stili

the roost

Trovo molto alla moda l’arredo di questa villa……

the roost

contaminazioni di stili differenti, di suggestioni orientali e occidentali, da cui ne viene fuori lo spirito di una persona molto eclettica, che ama ricercare pazientemente e collezionare oggetti e mobili di differenti stili, dal pezzo di antiquariato al pezzo di design.

the roost

Tradizione e modernità si fondono in un design ricercato, dove la casa vive il passato in chiave attuale. (La carta da parati, che vedete nella seconda foto con le gabbiette, è di Nina Campbell di cui vi parlerò nel prossimo articolo).

the roost - carta da parati di Nina Campbell-

“Del resto è quello che succede anche nel campo della moda: la collezione Liberty of London, presentata a Pitti Uomo 79, per l’autunno – inverno 2011/2012 si ispira ad un personaggio storico indiano, Mohammed Ali Jinnah, fondatore del Pakistan moderno che si muove fra Asia ed Europa negli anni venti del secolo scorso.

Pitti uomo 79 inverno 2011-2012

Uomo colto e cosmopolita, profondamente influenzato dalla cultura occidentale e’ icona precisa di questa collezione fatta di contaminazioni di stili, di mix di elementi contrapposti, di suggestioni orientali che incontrano l’occidente.

the roost

Le celebri stampe Liberty sono mischiate fra loro e si accostano a lane preziose, flanelle, cotoni, jersey e tricot. Abiti sartoriali doppiopetto si contaminano di elementi orientali, asciutte giacche Savile Row si abbinano a morbidi pantaloni in lana destrutturati.

 Must di collezione la sciarpa”.

the-roost

(l’articolo completo sulla moda potete continuare a leggerlo su: http://styleandfashion.blogosfere.it/2011/01/liberty-of-london-a-pitti-uomo-79-contaminazioni-di-stili-e-un-mix-di-elementi contrapposti.html)

the roost

Credits: file:///Users/imac2/Desktop/Location/index.php.html

the roost

 

“Clandestino”: ad ognuno un vestito su misura!

Clandestino- Mos Kit- Maison Moschino a Milano

Clandestino Milano” è il ristorante di Maison Moschino, luogo incantato dove squisite prelibatezze e surreale allegria s’incontrano in un riuscito connubio creativo, celebrato nel paradiso culinario di Moreno Cedroni, uno dei miei chef preferiti!

clandestino milano

Nel 1984, il noto chef dà inizio alla sua carriera cucinando pizza e piatti tradizionali a base di pesce in un piccolo ristorante sul lungomare di Senigallia. Undici anni dopo, Cedroni conosce la superstar della cucina Ferren Adrià e capisce che “tutto si può osare”.

Mos Kit - Breakfast Box

E Moreno ha osato. Dopo il successo dei suoi esperimenti con il susci italiano a Il Clandestino Susci Bar di Portonovo, lo chef rivisita il suo progetto per Maison Moschino.

NUOVO MENU CLANDESTINO

Ironia e gioco sono i due ingredienti delle originali creazioni di Cedroni – un menù composto di piatti monocromatici di susci che aggiungono un pizzico di humour alla vostra colazione, al pranzo o all’aperitivo.

La colazione rappresenta un vero e proprio cavallo di battaglia tra le proposte culinarie di Maison Moschino, confezionata in stile scatola da scarpe con all’interno declinazioni dolci e salate in chiave creativa. Il “Mos kit” varia ogni giorno in base alle stagioni e alle ispirazioni…

Room Service

Toni scherzosi e sorprendenti anche per il pranzo e l’aperitivo, quest’ultimo in versione spazzolino da denti, dentifricio commestibile di cocco e menta e “collutorio” a base di sakè e menta. Il menù alla carta include i migliori piatti degli ultimi dieci anni di Clandestino, con provocazioni come la pizzetta con lo sgombro o la polentina con i frutti di mare non cotti. Tra i divertissement culinari proposti c’è la scatola ispirata al gioco dell’oca dove si intervallano 4 preparazioni di tonno.

Grazie alla sua nuova veste metropolitana, il Clandestino Milano propone anche scelte di ottime paste, di carne e piatti vegetariani e vegani. E’ proprio il caso di dire: ad ognuno un vestito su misura!

Ringrazio per le foto concessemi Martina Barberini- Link: http://www.maisonmoschino.com/ -catena alberghiera HOTELPHILOSOPHY: Maison Moschino Milano, e il ristorante Clandestino- http://www.morenocedroni.it/madonnina/main.php-

Moreno Cedroni

Per i foto crediti:  Henri del Olmo Massimo Listri Martina Barberini Ake E:son Lindman partner del progetto: Moschino: interior design and creativity-  Creative Director: Ms. Rossella Jardini in collaboration with Ms. Jo Ann Tan-  Hotelphilosophy S.p.A (luxury & design hotels chain): partner of the project and managing society of the hotel-  Stefano Ugolini: Hotelphilosophy AD-  Allianz Global Investors SGR S.p.A – Fondo RAS Antares: actual owner of the real property-  Luca Strada Associati: Architecture

Triangoli di pasta fillo con carne di agnello e menta

 

Triangoli di pasta fillo con carne di agnello e menta

Questi triangoli di pasta fillo con carne di agnello e menta, si prestano molto bene, per una cena in piedi.

Ingredienti per 15 persone: 500 gr. di carne tritata di coscio di agnello; pancarré; latte; parmigiano; pasta fillo 1 confezione; burro; un mazzetto di menta, sale e  una macinata di pepe.

Preparate l’impasto con la carne tritata di agnello, sale e 3-4 fette di pancarré, precedentemente bagnate con il latte. Fatelo riposare per circa trenta minuti, lavoratelo bene con la forchetta e aggiungete qualche cucchiaio di parmigiano. Lavate la menta e aggiungetela all’impasto, sminuzzata bene. Tagliate i fogli di fillo a metà nel senso della lunghezza ottenendo due rettangoli lunghi e stretti. Mettete un cucchiaio circa di composto in un’estremità di ciascun rettangolo e richiudete formando un triangolo, che continuerete ad avvolgere su sé stesso fino ad esaurimento della pasta, ad ogni piega dovrete sempre ottenere un triangolo. In questo modo ne otterrete 2, uno per ciascuna metà del foglio. Spennellateli con il burro fuso, e infornate per circa 15 minuti a 200°C.

Quelli che vedete nella foto sono stati chiusi in modo molto “spartano”, del resto erano più di 60 e dovevo economizzare sulla pasta! Ma voi seguite il procedimento che vi ho descritto nella ricetta, vi verranno sicuramente meglio!

Buon appetito!

Future Flora: Laure, Rugiada, Nadine

Perché pensavo

Che la rugiada fosse

Una cosa labile?

La mia sorte da essa differisce

Solo nel non posarsi sull’erba.

(Fujimara No Koremoto,XVI 860)

Le luci Future Flora è una serie di tre lampade argentate a sospensione: Laure, Rugiada, e Nadine, prodotte da Artecnica. Esse sono ottenute da fogli metallici tagliati a laser che magicamente si trasformano in tre diverse forme esotiche a forma di fiore: intersezione tra natura e tecnologia.

Lo stesso designer, Tord Boontje, dice: “anche se ho iniziato, cercando molto da vicino i fiori, è diventato un progetto dalla memoria, un’immaginare forme che sono come i fiori, ma non esattamente, un nuovo tipo di specie – un ibrido di fiore e luce”. Le aperture sagomate, i dettagli, e la superficie d’argento opaca, tutto concorre a illuminare lo spazio con uno struggente splendore….e, di nuovo, con Future Flora, entriamo nel magico mondo di Artecnica!

Link: http://www.artecnicainc.com/ – sito con shopo on-line