Provocazioni tessili….Timorous Beasties

Oriental Orchid

…..Ma, topolino, non sei il solo

A provare che la previdenza può essere vana:

I piani più accurati dei Topi e degli Uomini

Vanno spesso storti,

E non ci lasciano che dolore e pena,

Invece della gioia promessa!

Tu sei ancora fortunato, in confronto a me!

Soltanto il presente ti tocca:

Ma, ahimé! io volgo lo sguardo indietro,

Su un panorama desolato!

E avanti, benché io non possa vedere,

Sospetto e temo.

(da “A un Topo”di Robert Burns)

McGegan Rose

Il nome Timorous Beasties, infatti, deriva dal poema di Robert Burns “A un topo”. Noto per le sua textiles surreale e i suoi provocatori sfondi, lo studio di design di Timorous Beasties nasce a Glasgow nel 1990 da Alistair McAuley e Paul Simmons.

Glasgow Toile Fabric

Da raffiguranti immagini contemporanee su sfondi e tessuti tradizionali, Timorous Beasties ha definito uno stile iconoclastico del design. Tipica è il Toile di Glasgow.

London Toile

A prima vista potrebbe sembrare una carta da parati tradizionale dell’inizio dell’800, ma ad uno sguardo attento si rivela una visione da incubo della Glasgow contemporanea dove tossicodipendenti, prostitute e senzatetto sono raffigurati su uno sfondo di palazzi e fabbriche fatiscenti tra il volo dei gabbiani………..

Contestualizzata- Glasgow Toile Fabric-

McAuley e Simmons eseguono anche creazioni personalizzate, come i tessuti per cappelli Philip Treacy e per gli interni di Teatri.

Toile di Glasgow

Timorous Beasties sono sperimentali nell’approccio della stampa a mano e a macchina.

Bloody Hell

Questi cambiamenti si riflettono in un’estetica in evoluzione: dalle prime interpretazioni ribelli di immagini naturalistiche di insetti, piante e pesci, ad uno stile grafico, searingly, contemporaneo, che, come illustra la Toile Glasgow, esplora temi sociali e politici.

varie

Link: www.timorousbeasties.com

Digital Iguana

Vi inserisco altre immagini di tessuti …..sono magnifici!!!…….

Imperial Damask

http://www.timorousbeasties.com/

Art Nouveau Fabric

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.