Il Giullare

Il Giullare-Gaetano Pesce- per Meritalia- foto scattata al Fuori Salone del Mobile dalla sottoscritta

“Da ormai più di due anni stiamo attraversando un periodo economico severo, ma non tanto quanto si sente raccontare.

Molti timorosi, o gli amanti del “riposo”, volutamente esagerano la gravità dell’attuale crisi.

Certamente esiste, ma i pessimisti la ingigantiscono per giustificare la loro ridotta attività e calo d’intraprendenza.

Direi che in questo consiste la peggior conseguenza dei momenti sfavorevoli e cioè la paura vera, o artificiale, espressa dagli indolenti. Quelli che sentono questo stato d’animo dovrebbero astenersi dal divulgare i propri pensieri: com’è ben noto, la negatività è contagiosa.

Il Giullare-Gaetano Pesce-per Meritalia

Invece, c’è un’esigua minoranza che non si cura troppo delle difficoltà odierne e che sa che proprio in momenti come questo si debbono investire più energie di quanto si usa fare in tempi “normali”. Per fortuna, Meritalia ed i suoi dirigenti fanno parte dell’ultima categoria.

Quest’anno al Salone del Mobile presentiamo un nuovo modello di divano “Il Giullare”. Come sapete, i giullari delle varie corti del passato avevano la funzione di  sdrammatizzare e presentare punti di vista meno gravi e ansiosi sottolineando lati positivi, ottimistici e proficui; il tutto coronato da forti dosi di ironia e buon umore. Questo mio nuovo prodotto per Meritalia cerca di evocare quello che vi ho appena detto.

Il Giullare-Gaetano Pesce-per Meritalia

 Per finire  vorrei raccontare la lontana storia del progetto. Nel 1992 ho avuto l’occasione di rifare l’interno  di un appartamento situato a New York, in Park Avenue.

La proprietaria, Ruth Shuman, a quei tempi collaborava, sosteneva e aiutava attivamente il “Big Apple Circus” di Manhattan. Questo mi ispirò un oggetto della casa di Ruth; chiesi infatti di ricoprire un vecchio divano in modo che i cuscini dello schienale venissero fortemente allungati come delle proboscidi. 

Così chi si sedeva aveva la possibilità di aggiustarseli dietro la schiena nel modo più comodo. In cima a questi lunghi nasi di elefante avevo fatto attaccare delle sfere “cinesi”, o sonagli.

L’insieme evocava il mondo circense ed in particolare una figura: il cappello del pagliaccio che, a ritroso, proviene da quello del giullare.

Ecco le premesse de “Il Giullare”, la sua origine e anche il perché quest’anno in via Durini, nello Show Room di Meritalia, potrete rivivere l’atmosfera gioiosa del Circo.”

Gaetano Pesce, febbraio 2011.

Il Giullare-Gaetano Pesce-per Meritalia

Eccezionale questo divano; ho preferito mettervi le parole dell’architetto Gaetano Pesce…piene di ottimismo, semplici e dove permane la sua creatività infinita…

per altre informazioni…non esitate a chiedermi!

Scheda tecnica:

struttura in poliuretano rigido.

Imbottitura in poliuretano flessibile.

Rivestimento in tessuto di cotone, disponibile in diversi colori.

Elementi modulari aggregabili disponibili in diverse misure:

modulo cm 30, 40, 50 x 110

modulo bracciolo

Ringrazio per foto e testi la Dott.ssa Francesca Meroni di Meritalia e vi lascio il loro link: www.meritalia.it

se volete vedere altre foto andate sul mio precedente articolo dedicato al Fuori Salone del Mobile 2011.

Un commento su “Il Giullare”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *